Arriva il Palm Mini, lo smartphone che sta davvero nel palmo di una mano

C’è stato un momento, all’inizio dell’era degli smartphone, in cui tutti i produttori correvano a realizzare telefoni sempre più piccoli e sempre più leggeri. Questa corsa ad un certo momento s’è interrotta, quando ci si è resi conto che in realtà la maggior parte degli utenti preferiva schermi abbastanza grandi. C’è chi, però, ha continuato a puntare su quella strada. Si tratta di Palm, un’azienda storica del settore, che ora è pronta a far sbarcare anche in Italia il suo Palm Mini.

Il nome è già tutto un programma. Il Palm Mini è infatti, letteralmente, un telefono minuscolo ma più che discreto dal punto di vista della dotazione. Lo schermo è infatti da appena 3,3 pollici, mentre le dimensioni sono di 50 x 97 x 7,4 millimetri. Sta davvero, per una volta, nel palmo di una mano.

Il Palm Mini
Al suo interno c’è Android in versione 8.1, personalizzato per l’occasione. Visto lo schermo particolarmente minuto, infatti, non aspettatevi di trovarvi davanti a schermate tradizionali, ma ad un Android in cui gli spazi sono perennemente riadattati. Ciononostante, il sistema funziona abbastanza bene e chi l’ha provato non è rimasto insoddisfatto.

D’altronde, la dotazione hardware non è “mini”, o lo è solo in parte. Il processore è uno Snapdragon 435, la RAM è da 3 GB mentre la memoria di archiviazione da 32. Ci sono due fotocamere, una anteriore da 8 Megapixel e una posteriore da 12. La batteria, e questa è forse l’unica piccola pecca, è invece solo da 800 mAh (ma il telefono non consuma troppo).

La connettività è buona e, tramite il solito Play Store, si possono installare tutte le app classiche, senza particolari problemi. Certo, a queste dimensioni così ridotte bisogna un po’ abituarsi, ma se volete portare il vostro smartphone nel taschino questo è indubbiamente il modello che fa per voi. Il costo? 349 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here