Ash Ketchum ce l’ha fatta: finalmente vince una Lega Pokémon

Chiunque abbia mai guardato i cartoni animati dei Pokémon conosce bene il protagonista della serie, Ash Ketchum. Si tratta di un giovane allenatore che nel corso delle varie stagioni cerca di acquisire esperienza e migliorare, con lo scopo di arrivare a vincere prima o poi una Lega Pokémon. Un obiettivo che ora, dopo vent’anni di tentativi, ha finalmente raggiunto.

L’anime dei Pokémon fu infatti lanciato addirittura nel 1997 e conta oggi ben 22 stagioni e più di 1.000 episodi trasmessi. Episodi in cui Ash, con costanza e dedizione, ha continuato ad impegnarsi, ma è sempre incappato, al momento decisivo, in sconfitte.

L’intento dei produttori quando hanno deciso questi esiti, d’altra parte, era anche educativo. Volevano infatti mostrare ai giovani telespettatori che si può incappare in sconfitte anche cocenti, ma questo non deve modificare l’impegno con cui si cerca di raggiungere i propri scopi.

Ora, per fortuna, quegli stessi produttori, dopo tutte le delusioni, hanno però cambiato idea ed hanno scelto di ricompensare le fatiche dell’amico di Pikachu. Una mossa che ha colto di sorpresa i fan dello show, ormai abituati a vedere il loro beniamino impegnato ad assorbire il colpo della sconfitta.

La vittoria di Ash è stata conseguita nella Lega Pokémon di Alola, fondata dal professor Kukui. Durante il torneo il giovane allenatore ha sconfitto Vicio agli ottavi di finale e Hau nei quarti. In semifinale ha poi superato Guzman, mentre in finale se l’è dovuta vedere con Iridio, fratello di Lylia.