scrip

1624 POST 2 COMMENTI
Ermanno “scrip” Ferretti ha 39 anni, vive tra Roma e Vienna (nel senso che abita più o meno a metà strada tra le due) e di mestiere fa l’insegnante. Ha una moglie e quattro figli. Ama il primo Nanni Moretti, il primo De Gregori, i primi R.E.M., i primi Belle and Sebastian, i primi Baustelle e il primo Nick Hornby. Pensa che i geni, quindi, dovrebbero morire a 40 anni. Ovviamente non si considera un genio. Con Fazi Editore ha pubblicato, nel corso degli anni, due libri: Per chi suona la campanella e Storia semiseria e illustrata della filosofia occidentale.