23 bei film e programmi TV con Jennifer Aniston

I migliori film e programmi TV con Jennifer Aniston

Negli ultimi venti o trent’anni, l’iter formativo degli attori americani si è abbastanza stabilizzato. In genere, si comincia dalla TV. Prima si compare, come giovane comparsa, in qualche serie o in qualche soap. Poi, se si è fortunati e bravi, si conquista un ruolo fisso. Quindi, se la serie ha successo, si prova a fare il grande balzo e a passare al cinema, dove il lavoro è meno estenuante e le paghe mediamente più alte.

Così è andata per molte star del cinema di oggi. Basti pensare a George Clooney (da E.R.), a Johnny Depp (da 21 Jump Street), a Will Smith (da Willy, il principe di Bel-Air), a Joseph Gordon-Levitt (da Una famiglia del terzo tipo), a Blake Lively (da Gossip Girl), a Michelle Williams (da Dawson’s Creek), a James Franco (da Freaks and Geeks) e altri. E così è andata a Jennifer Aniston, la diva di cui parliamo oggi.


Leggi anche: Cinque bionde sotto i trent’anni tra le più belle di Hollywood

Dopo qualche sporadica apparizione televisiva (anche in Quantum Leap), nel 1994 fu scelta per interpretare il ruolo di Rachel Green in Friends. Da lì, nel giro di pochi mesi, le sue quotazioni decollarono.

Già dopo un paio di stagioni iniziò infatti a comparire come protagonista in diverse pellicole, per la verità non tutte di qualità. Poi la relazione con Brad Pitt e gli ascolti sempre più alti della sitcom fecero il resto.

La donna più bella del mondo?

Oggi, a distanza di più di dieci anni dalla conclusione di Friends, Jennifer Aniston è una delle star più pagate di Hollywood. E, nonostante il tempo che passa (ha ormai 47 anni), continua ad essere considerata una delle donne più belle del pianeta.

Non è un caso che People l’abbia nominata “Donna più bella del mondo” sia nel 2004 che nel 2016 e che Men’s Health l’abbia scelta come “Donna più sexy di tutti i tempi”. E dal punto di vista della recitazione? Quali sono stati i film e i programmi TV più belli in cui ha lavorato? Ecco la nostra selezione.

 

1. Friends

Non si può, ovviamente, che partire da qui, da Friends, lo show televisivo che ha reso Jennifer Aniston (e i suoi cinque colleghi) una star. Lanciata sulla NBC nel settembre 1994, la serie riscontrò subito un ottimo successo, arrivando, già nella sua seconda annata, a stabilire vari record d’ascolto.

L’elemento centrale dei primi episodi era la possibile storia d’amore tra Ross e Rachel, interpretati da David Schwimmer e, appunto, proprio da Jennifer Aniston.

Friends – Favorite Rachel Moments

Anzi, mentre tutti gli altri personaggi vivono durante le varie annate storie diverse sia amorose che lavorative, è proprio il rapporto tra questi due a unire tutte le stagioni dello show.

Il primo episodio si apre, infatti, con Ross che capisce che sua moglie è lesbica e Rachel che scappa dall’altare del suo matrimonio; l’ultimo, invece, si conclude coi due che decidono, finalmente, di mettersi assieme.

Rachel Green, icona di stile

Nel corso della serie, la Aniston fece epoca con le pettinature, che influenzarono notevolmente la moda, e, come detto, le sue relazioni fuori dal set. Nel 1997 cominciò infatti a uscire con Brad Pitt, sex symbol all’apice della carriera, e tre anni dopo i due convolarono a nozze.

Per celebrare il tutto, Pitt fece anche un’apparizione nella serie. Il matrimonio, però, durò poco, e già cinque anni dopo i due annunciarono la separazione, quando però Friends si era già chiuso da un anno.

 

2. Impiegati… male!

In Italia è ben poco noto, ma tra tutti i film in cui ha recitato Jennifer Aniston, Impiegati… male! è forse quello più bello e divertente. Rilasciato nel 1999, venne scritto e diretto da Mike Judge, l’animatore che ha dato vita a Beavis and Butt-Head, King of the Hill e la sitcom Silicon Valley.

Nei primi anni ’90, infatti, Judge aveva creato dei piccoli episodi d’animazione per il Saturday Night Live che avevano per protagonista un impiegato frustrato, Milton. Questi corti ebbero un tale successo che si decise di trarne un film in live action, che spostava parzialmente l’attenzione anche sui colleghi del protagonista.

Impiegati… male! – Trailer

Nel cast figurarono una serie di attori promettenti ma non ancora di primo piano. Al centro c’era Ron Livingston, visto in serie TV come The Practice e Sex and the City. Personaggi di contorno furono interpretati da Stephen Root, Gary Cole e David Herman.

La Aniston interpretava la cameriera Joanna, oggetto del desiderio del protagonista, che, quando si ritrovava a vivere con maggior rilassatezza, finiva anche per invitarla a uscire.

Peter, Michael, Samir e, a suo modo, Milton erano infatti gli impiegati di una compagnia da cui si sentivano sfruttati e poco apprezzati. Lavorando su un virus informatico, finivano per compiere una vendetta che però sfuggiva loro di mano, con esiti tra il comico e il grottesco.

Impiegati Male
EUR 50,00
Generalmente spedito in 24 ore
The Good Girl
EUR 5,78
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Romantici Equivoci
EUR 5,87 EUR 9,20
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

3. Io & Marley

Dal 2004 in poi, Jennifer Aniston ha cominciato a dedicarsi al cinema a tempo pieno. Ai progetti d’autore ha preferito fin da subito delle commedie con un retrogusto rosa, rimanendo fedele al genere che l’aveva resa famosa sul piccolo schermo.

In alcuni casi, però, si è concessa anche delle deviazioni sul tema, come nel caso di Io & Marley, pellicola del 2008 diretta da David Frankel.

Io e Marley – trailer italiano

Il regista, che veniva dal successo di Il diavolo veste Prada, scelse di portare sul grande schermo un romanzo autobiografico di John Grogan che aveva avuto un buon successo in libreria. Un romanzo che, ai toni della commedia, univa anche quelli del dramma.

Come probabilmente saprete, Io & Marley è infatti la storia dei giovani coniugi Grogan e del loro cane, un labrador retriever appunto di nome Marley.

Un cane e i suoi padroni

La pellicola ha avuto un ottimo successo al box office, incassando più di 240 milioni di dollari in tutto il mondo. Merito della Aniston ma anche di un cast ben assortito, che annoverava pure Owen Wilson, Eric Dane (visto in Grey’s Anatomy) e Kathleen Turner.

Ma attenzione: se non l’avete ancora visto, non pensiate che sia una semplice commedia per gli amanti degli animali. Sia noi che vari sondaggi online l’abbiamo infatti inserito nella lista dei film che riescono a far piangere perfino gli uomini.

Io & Marley
EUR 5,19 EUR 7,78
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Io & Marley
EUR 4,80 EUR 4,80
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Io & Marley
EUR 3,90 EUR 10,45
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

4. Come ammazzare il capo… e vivere felici

Jennifer Aniston è stata spesso scelta, forse memori di Friends, anche per film collettivi, in cui non c’è un unico protagonista ma la scena viene spartita tra un gruppo piuttosto nutrito di personaggi.

Appartengono a questa categoria La verità è che non gli piaci abbastanza e Come ammazzare il capo… e vivere felici, pellicole che hanno fatto tra l’altro benissimo al botteghino.

Come ammazzare il capo… e vivere felici – Trailer

La seconda è uscita nel 2011 per la regia di Seth Gordon. Nel cast, oltre alla Aniston, figuravano attori in ascesa come Charlie Day e Jason Sudeikis e star già affermate come Jason Bateman, Colin Farrell, Kevin Spacey, Jamie Foxx e Donald Sutherland.

Un’altra commedia sul mondo del lavoro

Il genere – non troppo diverso da quello di Impiegati… male! – rientrava nella commedia nera su sfondo lavorativo.

I tre amici protagonisti, infatti, erano accomunati dal fatto di avere seri problemi coi rispettivi datori di lavoro. La Aniston interpretava la dentista sessuomane che, in una inedita inversione dei ruoli classici, infastidiva regolarmente il suo dipendente Dale Arbus.


Leggi anche: Cinque serie TV d’amore per ragazze

Nel 2014 è stato realizzato anche un sequel con grossomodo gli stessi interpreti, a cui si è però aggiunto il due volte premio Oscar Christoph Waltz.

Come ammazzare il capo ...e
EUR 7,78 EUR 7,78
Generalmente spedito in 24 ore
Come Ammazzare Il Capo 2
EUR 7,11 EUR 9,74
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Come ammazzare il capo...
EUR 6,88 EUR 6,88
Generalmente spedito in 24 ore

 

5. Come ti spaccio la famiglia

Jason Sudeikis ha recitato con Jennifer Aniston anche in Come ti spaccio la famiglia, altra commedia dai toni grotteschi e un pizzico di erotismo uscita negli Stati Uniti nel 2013. Lo spunto iniziale è quello di un piccolo spacciatore, David, che viene inviato a prelevare una grande quantità di marijuana in Messico.

Per non dare nell’occhio alla polizia di confine, decide di fingersi un onesto padre di famiglia e per questo assume una spogliarellista e due ragazzi per interpretare i ruoli della moglie e dei figli dei “Miller”.

Come ti spaccio la famiglia – Trailer Italiano Ufficiale HD

Il film procede tra equivoci e colpi di scena, in una maniera tutto sommato convenzionale ma simpatica. Oltre ai due protagonisti, hanno ruoli di rilievo anche la giovane Emma Roberts, figlia di Eric Roberts e nipote di Julia Roberts, e il britannico Will Poulter, visto anche in Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero e Maze Runner.

Tra i comprimari, infine, figura anche Nick Offerman, star di Parks and Recreation.

 

Altri 18 film e programmi TV con Jennifer Aniston, oltre ai 5 già segnalati

Jennifer Aniston è un’attrice molto attiva. Ogni anno esce un suo nuovo film, anzi spesso più di uno, e se siete suoi fan avete sicuramente piacere di vederla recitare in pellicole diverse. È per questo motivo che qui di seguito trovate altri 18 film e serie TV di cui è stata protagonista.

 

Una settimana da Dio

Partiamo da Una settimana da Dio, che è stato, a suo tempo, un grande successo al botteghino. La storia è semplice: il giornalista Bruce Nolan passa un brutto periodo e se la prende con Dio, che, a suo dire, gli sta facendo andare tutto storto. Dio allora gli si presenta e gli propone di impersonarlo per una settimana.

La commedia, che vede Jim Carrey nei panni dell’assoluto mattatore, vanta un cast formato anche Morgan Freeman, Catherine Bell e Steve Carell. Jennifer Aniston interpreta Grace, la fidanzata di Bruce, che rimane presto delusa dal comportamento del protagonista, diventando però anche il motore della sua redenzione.

Mia moglie per finta

Diretto nel 2011 da Dennis Dugan, Mia moglie per finta è una commedia abbastanza tradizionale, basata tra l’altro su un classico del cinema americano, Fiore di cactus, interpretato in origine da Walter Matthau e Ingrid Bergman.

Qui i due ruoli principali sono affidati, invece, ad Adam Sandler – anche produttore del film – e a Jennifer Aniston, con ruoli riservati anche a Brooklyn Decker e Nicole Kidman. La storia si basa su un chirurgo plastico che, per vari motivi, finge di essere sposato con la sua assistente, almeno fino a quando tra i due non sboccia davvero l’amore.

 

Cake

Jennifer Aniston ci ha spesso abituati a film leggeri, divertenti e non troppo impegnati, perfetti per una serata senza pensieri. Di tanto in tanto, però, l’attrice americana ha provato a buttarsi anche sul genere drammatico, con risultati anche incoraggianti.

Cake, film del 2014, l’ha vista proprio recitare in un ruolo impegnativo, e guadagnarsi con esso una nomination ai Golden Globe. La storia è quella di una donna che convive da anni con gli antidolorifici a causa di un incidente automobilistico, e di come la sua vita si intrecci con quella dei membri del suo gruppo di sostegno.

La verità è che non gli piaci abbastanza

In La verità è che non gli piaci abbastanza Jennifer Aniston è solo uno dei numerosi attori coinvolti in un film sostanzialmente corale. Accanto a lei recitano infatti Ben Affleck, Scarlett Johansson, Jennifer Connelly, Drew Barrymore, Bradley Cooper e poi, soprattutto, Ginnifer Goodwin e Justin Long.

La trama gira attorno a diverse situazioni sentimentali, tutte accomunate dal fatto che le donne delle varie coppie credono in qualche modo che i loro partner maschili siano molto più complessi di come appaiano. Il film è tra l’altro tratto dal libro di una coppia di sceneggiatori di Sex and the City.

 

Come ammazzare il capo 2

Abbiamo già parlato, nelle parti alte del nostro articolo, di Come ammazzare il capo… e vivere felici del 2011. Il film ha avuto un tale successo che nel 2014 ne è stato realizzato un sequel, diretto questa volta da Sean Anders e interpretato da buona parte del vecchio cast.

Oltre alla Aniston, tornano infatti in scena Jason Bateman, Charlie Day, Jason Sudeikis, Jamie Foxx e Kevin Spacey, a cui si aggiungono Christoph Waltz e Chris Pine. E questa volta la banda dei tre protagonisti si mette addirittura in testa di rapire il figlio di un ricco uomo d’affari.

Il cacciatore di ex

Il cacciatore di ex è un film forse un po’ scontato nella trama, ma in cui l’alchimia dei due protagonisti ha permesso di agguantare ottimi incassi al botteghino. La storia è infatti quella di un difficile rapporto d’amore tra un cacciatore di taglie, Milo, e una giornalista in carriera, Nicole.

I due attori che si calano nella parte sono Gerard Butler e Jennifer Aniston, entrambi piuttosto a loro agio nel ruolo, visto che riescono a coniugare un certo dinamismo da “action movie” a una buona dose di ironia. Il film è costato circa 50 milioni di dollari ma ne ha guadagnati 136.

 

Derailed – Attrazione letale

Oltre alla commedia e al dramma, Jennifer Aniston nella sua carriera ha provato anche la carta del thriller. L’ha fatto in particolare con Derailed – Attrazione letale, in cui ha recitato contrapposta a Clive Owen e interagendo anche con Vincent Cassel.

La storia verte attorno ad una serie di ricatti. Charles e la sua amante Lucinda vengono infatti rapinati durante un incontro clandestino, ma il rapinatore non si accontenta solo dei loro soldi, visto che comincia a ricattare l’uomo, chiedendo di volta in volta cifre sempre più alte.

Voglio una vita a forma di me

Voglio una vita a forma di me è un film molto recente, arrivato su Netflix nel 2018 in America e l’anno successivo in Italia. La pellicola – che in originale si intitola Dumplin’ – è tratta da un romanzo di buon successo di Julie Murphy.

La storia si concentra sul rapporto tra madre e figlia. La prima, interpretata da una Jennifer Aniston (che è anche produttrice della pellicola), è un’ex reginetta di bellezza che organizza ancora concorsi. La seconda, interpretata da Danielle Macdonald, è invece la sua figlia sovrappeso, che decide di sfidarla.

 

Molloy

Finora in questa seconda parte del nostro elenco ci siamo concentrati soprattutto su film, perché in effetti dopo Friends la Aniston si è dedicata quasi esclusivamente al grande schermo. Prima di quella serie, però, l’attrice aveva recitato in altri prodotti televisivi, il più importante dei quali è stato Molloy.

Quella fu una serie TV di breve durata, trasmessa da Fox nel 1990. La protagonista dello show era Mayim Bialik, all’epoca quindicenne, poi diventata famosa per la serie Blossom e per The Big Bang Theory. E la Aniston vi interpretava Courtney, la sua egocentrica sorellastra.

The Good Girl

Nel 2002 Jennifer Aniston era ancora una delle interpreti di Friends, che veleggiava attorno ad ascolti da record. Nelle pause della lavorazione della serie, comunque, l’attrice accettò di recitare anche in The Good Girl, commedia indipendente del 2002 diretta da Miguel Arteta.

La Aniston vi interpretava la protagonista Justine, commessa in un grande magazzino che, nonostante i tentativi col marito, non riusciva a rimanere incinta. La sua vita priva di stimoli trovava però una scossa quando si innamorava di un giovane cassiere, interpretato da Jake Gyllenhaal.

 

Rock Star

Rock Star non è un film troppo noto, soprattutto perché all’epoca della sua uscita, nel 2001, fu un vero e proprio flop. Costato 57 milioni di dollari, ne fruttò meno di 20, nonostante una trama – e il cameo di molti musicisti – che aveva fatto sperare in risultati ben superiori.

La storia, vagamente ispirata a vicende reali accadute ai Judas Priest, si concentrava su Izzy Cole (Mark Wahlberg), un fan di una band heavy metal capace di eseguirne benissimo tutti i pezzi. Proprio quella band finiva per ingaggiarlo, catapultandolo nel mondo del rock e portandolo a trascurare la fidanzata Emily (Jennifer Aniston).

Due cuori e una provetta

Jennifer Aniston e Jason Bateman si sono trovati a recitare insieme in vari film. Uno di questi è Due cuori e una provetta, in cui interpretano i due ruoli principali. Realizzato nel 2010 dai registi Josh Gordon e Will Speck, il film racconta la storia di due amici che si ritrovano dopo lungo tempo.

Lei, Kassie, è rimasta incinta attraverso l’inseminazione artificiale ed ha un figlio. Lui, Wally, è il donatore di sperma, anche se lei non lo sa: durante una festa, infatti, l’uomo ha finito inavvertitamente per gettare il seme già pronto e si è trovato costretto a sostituirlo col suo. Gli equivoci sono dietro l’angolo.

 

…E alla fine arriva Polly

…E alla fine arriva Polly è stato uno dei più importanti successi della carriera cinematografica di Jennifer Aniston. Lanciato nel 2004, costò 42 milioni di dollari ma ne fruttò quasi 172, anche grazie alla presenza nel cast di Ben Stiller, Philip Seymour Hoffman, Debra Messing e Alec Baldwin.

La critica, in realtà, non è stata tenera col film, a causa di una trama piuttosto prevedibile. Reuben, il protagonista, è un uomo che ama i calcoli e invece odia correre rischi inutili. Dopo il fallimento del suo matrimonio, però, ritrova Polly, una vecchia compagna di scuola, che gli farà cambiare stile di vita.

Ti odio, ti lascio, ti…

Anche Ti odio, ti lascio, ti… è una commedia sentimentale che ha riscosso un grandissimo successo al botteghino. Al contrario di altri film della Aniston, però, qui c’è un pesante retrogusto amaro, che fa spesso scivolare il film verso i toni drammatici.

L’attrice è protagonista assieme a Vince Vaughn, e i due interpretano una coppia che convive da qualche anno ma che è ora in crisi. I due decidono infatti di lasciarsi, ma le settimane di separazione diventano un vero supplizio, tra equivoci, cattiverie e improvvisi riavvicinamenti.

 

Nudi e felici

La particolarità della maggior parte dei film di Jennifer Aniston è che quando vanno bene al botteghino vengono stroncati dalla critica, mentre quando vengono bene accolti dalla stampa finiscono per fare flop a livello di incassi. A quest’ultima tipologia appartiene Nudi e felici del 2012.

In questa commedia scritta e diretta da David Wain, una coppia in difficoltà economiche si stabilisce per qualche tempo all’interno di una comunità naturistica, in cui si pratica il nudismo e si mangia alla maniera vegana. La controparte maschile di Jennifer Aniston è Paul Rudd, che aveva già lavorato con l’attrice in Friends.

Il sogno di Frankie

Il sogno di Frankie è uno dei film meno noti di Jennifer Aniston, eppure uno di quelli che più meriterebbero di essere riscoperti. Girato nel 1996, quando l’attrice cominciava a farsi conoscere grazie a Friends, è una pellicola a basso budget ma non priva di idee.

La Aniston interpreta il ruolo di Allison, la migliore amica della protagonista Frankie, ovvero l’attrice Ione Skye. Quest’ultima all’epoca era più famosa della collega, avendo avuto il ruolo da protagonista nella fortunata commedia Non per soldi… ma per amore; ma presto gli equilibri si sarebbero invertiti.

 

Tutto può accadere a Broadway

Peter Bogdanovich è stato uno dei più grandi registi americani degli anni ’70. In tempi più recenti ha diradato di molto i suoi impegni, ma nel 2014 se ne è uscito con Tutto può accadere a Broadway, una commedia con cui cercava di recuperare lo stile di un tempo.

In questo film – per la verità non del tutto riuscito – Bogdanovich, complice la sua fama, è riuscito a radunare un cast di prim’ordine, che comprende Owen Wilson, Imogen Poots, Will Forte, Rhys Ifans, Jennifer Aniston e la vecchia fiamma del regista Cybill Shepherd.

L’oggetto del mio desiderio

Abbiamo già parlato di Paul Rudd, che recitò con Jennifer Aniston in Friends e, più tardi, in Nudi e felici. In realtà i due attori duettarono anche prima di quelle due occasioni, in un film oggi poco ricordato, L’oggetto del mio desiderio, del 1998.

Lì la Aniston interpretava una ragazza incinta che si era appena lasciata col padre del suo futuro figlio, mentre Rudd era il suo coinquilino gay. Tra i due sembrava più volte nascere qualcosa e che il ragazzo fosse in realtà bisessuale, ma gli equivoci che si creavano erano ovviamente molti.

 

 

Segnala altri bei film e programmi TV con Jennifer Aniston nei commenti.