Cinque bionde sotto i trent’anni tra le più belle di Hollywood

Taylor Swift, cantante e attrice

Gli uomini preferiscono le bionde, sosteneva un vecchio film con Marilyn Monroe. Non so se sia vero ancora oggi – ogni tanto qualche annoiato docente universitario conduce indagini di questo tipo, i cui risultati lasciano però il tempo che trovano – ma di sicuro i capelli dorati esercitano un notevole fascino sugli uomini. E non a caso al cinema le bionde sono state spesso scelte come femme fatale, consapevoli o inconsapevoli che fossero, emblema della femminilità anche maledetta e pericolosa.

Il fascino delle bionde

La storia di Hollywood, anzi, potrebbe in un certo senso essere letta attraverso le bionde che hanno caratterizzato le diverse epoche: negli anni ’30 c’erano Jean Harlow e Carole Lombard, seguite poi da Greta Garbo e Mae West; nel dopoguerra è stato il turno della già citata Marilyn Monroe, seguita da Grace Kelly, Ingrid Bergman, Lana Turner, Doris Day, e la lista potrebbe essere ancora lunghissima.


Leggi anche: Cinque attrici e modelle bionde e con gli occhi azzurri

Quali sono oggi le eredi di quelle grandissime attrici? E, soprattutto, quali sono le attrici dai capelli chiari che sembrano destinate a dominare Hollywood e lo show business per gli anni a venire? Abbiamo provato a individuare cinque bionde sotto i trent’anni che hanno già incantato per la loro bellezza e di cui, se il tempo sarà con loro generoso, si continuerà a parlare ancora a lungo: eccole.

 

Brooklyn Decker

La moglie di Andy Roddick

Brooklyn Decker, una delle bionde più esplosive del mondo della modaPiù nota come supermodella e come moglie dell’ex numero uno del mondo di tennis Andy Roddick, Brooklyn Decker è una ragazza di 27 anni che ha esordito recentemente nel mondo dello spettacolo, prima con qualche apparizione in serie TV, poi con la partecipazione a veri e propri film anche di buon successo. Dalla sua, la ragazza nata a Kettering, in Ohio, ha un fisico prorompente, che l’ha portata a essere notata fin da ragazzina dalle agenzie di moda ed a comparire più volte su Sports Illustrated, la celebre rivista sportiva americana che ogni anno dedica un numero speciale (e molto venduto) ai costumi da bagno femminili.

Nominata donna più sexy del mondo nel 2010 da Esquire, dopo il matrimonio con Roddick avvenuto nello stesso anno ha rapidamente bruciato le tappe della recitazione, comparendo come guest star in ChuckRoyal PainsUgly Betty e New Girl. Nel 2011 ha poi esordito al cinema con Mia moglie per finta (dove lavorava al fianco di due bionde che hanno dominato la scena negli anni scorsi come Jennifer Aniston e Nicole Kidman), seguito, l’anno dopo, da Battleship e Che cosa aspettarsi quando si aspetta (pure qui con bionde di primo livello come Cameron Diaz e Elizabeth Banks).

Quest’anno ha poi ottenuto uno dei ruoli da protagonista nella nuova serie della CBS I miei peggiori amici, da poco trasmessa anche in Italia, che però non ha avuto troppa fortuna, vedendosi interrotta dopo appena 8 episodi; l’ultima sua fatica è il film Stretch, rilasciato però direttamente per il mercato dei film on demand.

 

Blake Lively

Serena di Gossip Girl

Blake Lively fotografata per la campagna de L'OrealAncora più veloce è stata la carriera di Blake Lively, la seconda più “vecchia” – si fa per dire – tra le cinque under-30 che abbiamo scelto: nata nell’agosto del 1987 nei dintorni di Los Angeles, l’attrice ha esordito quand’era appena al liceo, ottenendo, grazie all’interessamento del fratello (anch’egli attore), un’audizione per 4 amiche e un paio di jeans, film in cui recitò assieme ad altri astri nascenti di Hollywood come Alexis Bledel, America Ferrara e Amber Tamblyn.

Il vero punto di svolta è arrivato però nel 2007, quando ha ottenuto il ruolo di Serena van der Woodsen in Gossip Girl, serie che nel giro di pochi anni l’ha posta in vetta alle classifiche sia di bellezza (per Maxim nel 2010 era la quarta donna più desiderata del mondo) che di influenza (nel 2011 Time l’ha inserita nella sua classifica delle persone più influenti al mondo). Al cinema la si è vista anche in La vita segreta della signora LeeThe Town di Ben Affleck, Lanterna VerdeLe Belve di Oliver Stone.

Sul versante personale, però, molto importante è risultata essere la sua partecipazione a Lanterna Verde, film per altri versi fallimentare sul supereroe della DC Comics: sul set di quella pellicola ha infatti conosciuto Ryan Reynolds, che interpretava proprio l’eroe vestito di verde, del quale si è innamorata. I due hanno cominciato una relazione che è convolata a nozze nel 2012; proprio recentemente, infine, la coppia ha annunciato di essere in attesa del primo figlio.

 

Taylor Swift

La giovane regina bionda del country

Taylor Swift, cantante e attriceCertamente più nota come cantante, ma con già alcune apparizioni televisive e cinematografiche alle spalle è Taylor Swift, forse il nome più prorompente emerso negli ultimi anni sulla scena dello show business americano, già capace di rivitalizzare un genere démodé come il country e ora pronta a mettere i suoi talenti al servizio del cinema.

Nata in Pennsylvania nel dicembre del 1989 (deve quindi ancora compiere 25 anni), la Swift ha esordito nel mondo della musica con l’album Taylor Swift del 2006, registrato, nonostante avesse appena 17 anni, dopo un lungo periodo di gavetta come cantante di provincia e autrice di brani. Già quel primo disco vendette più di cinque milioni di copie, ma col successivo, Fearless, divenne una star mondiale capace di unire critica e grande pubblico, aggiudicandosi vari Grammy, MTV Music Awards e altri riconoscimenti. Dopo aver lanciato Speak Now nel 2010 e Red nel 2012, che l’hanno resa la cantante più pagata d’America, è ora alle prese con la promozione del suo ultimo lavoro, 1989, uscito circa un mese fa.

1989, Edizione Deluxe
EUR 3,90
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
1989
EUR 9,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Appuntamento Con L'Amore
EUR 5,03
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

Data la bella presenza, l’abilità sul palcoscenico e l’indubbia capacità di trasformare in oro tutto quello che tocca, alla Swift è stato offerto fin da subito di lavorare come attrice. L’esordio è avvenuto nel 2009, in un episodio della nona stagione di C.S.I. (tra l’altro seguitissimo); poi ha recitato nel film corale Appuntamento con l’amore, in cui figurava un cast che comprendeva anche Jessica Alba, Jessica Biel, Bradley Cooper, Ashton Kutcher, Julia Roberts, Anne Hathaway, Patrick Dempsey e altri, e ha doppiato il cartone Lorax assieme a Danny DeVito e Zac Efron. Più recenti, infine, l’apparizione in un episodio di New Girl e la parte in The Giver.

 

Jennifer Lawrence

La giovanissima vincitrice dell’Oscar

Jennifer Lawrence, bionda naturale nonostante si tinga di frequenteLa speranza più concreta – dal punto di vista cinematografico puro – tra le cinque bionde che abbiamo scelto per la nostra cinquina è però senza dubbio la ventiquattrenne Jennifer Lawrence, che nella sua carriera ha letteralmente bruciato le tappe potendo vantare già tre candidature all’Oscar (con una vittoria, per Il lato positivo), tre ai Golden Globe (con due vittorie, per American Hustle e ancora per Il lato positivo) e il record di eroina di film d’azione dal maggiore incasso di tutti i tempi per il ruolo di Katniss Everdeen in Hunger Games.

Nata in Kentucky, ha esordito giovanissima in una sitcom familiare mai giunta in Italia, The Bill Engvall Show, per poi passare gradualmente al cinema con Garden PartyThe Burning Plain, che le è valso il Premio Mastroianni (che premia un attore o un’attrice emergenti) a Venezia; il vero salto di qualità è arrivato però nel 2010, quando è stata la protagonista assoluta del drammatico Un gelido inverno, in cui interpretava in maniera inattesa e coinvolgente il ruolo di una diciassettenne impegnata a tenere in piedi la sua famiglia, finendo per trovarsi, a vent’anni, candidata all’Oscar e al Golden Globe oltre che a decine di altri riconoscimenti in giro per il mondo. Nel 2011 è stata così scelta per diventare la protagonista dell’adattamento cinematografico della saga fantasy Hunger Games, mentre in quello stesso anno ha interpretato Mystica in X-Men – L’inizio, ruolo poi ripreso in Giorni di un futuro passato e nel prossimo X-Men: Apocalypse.

Nel 2012, infine, ha ottenuto l’ormai atteso Oscar per Il lato positivo, recitato assieme a Robert De Niro e Bradley Cooper, collega che ha poi ritrovato anche sul set di American Hustle. Attualmente seconda attrice più pagata di Hollywood, è in questi mesi impegnata nella promozione del terzo capitolo della saga di Hunger GamesIl canto della rivolta, che è stato diviso in due capitoli, il primo uscito proprio in questi giorni e il secondo atteso tra un anno esatto, a novembre 2015. Lo scorso agosto, infine, è balzata in prima pagina su tutti i giornali per una causa non legata al suo lavoro: un hacker è riuscito infatti a penetrare tra le sue foto conservate nel cloud e a diffonderle in rete; foto perlopiù private e con qualche scena sessualmente esplicita. La stessa Lawrence, che le ha riconosciute come autentiche, è stata durissima nelle settimane successive: «Chiunque abbia guardato quelle foto ha perpetuato un’offesa sessuale. Dovreste essere sepolti dalla vergogna».

 

Kate Upton

La quinta modella più pagata del mondo

Kate Upton, giovane starTra le vittime del photo-leak di quest’estate non c’è stata solo Jennifer Lawrence, che era forse il nome più altisonante, ma anche una serie di altre giovani modelle e attrici, delle quali è stata pesantemente violata la privacy. Tra queste, una delle star di cui si è parlato di più – perché più bella e mediaticamente più in vista – è stata Kate Upton, appena 22 anni ma già una fama globale in rapida crescita.

Nata nel 1992 in Michigan, ma cresciuta in Florida, la Upton ha raggiunto la fama, come la già citata Brooklyn Decker, grazie all’attività come modella e in particolare al numero speciale Swimsuit Issue di Sports Illustrated del 2011, uscito quando aveva appena 19 anni. L’anno dopo è finita così addirittura sulla copertina della stessa rivista e ha cominciato a comparire in TV e sul grande schermo, prima con ruoli secondari – come in Tower HeistI tre marmittoni –, poi guadagnando una parte da coprotagonista nel recente Tutte contro lui, recitato assieme a Cameron Diaz e Leslie Mann per la regia di Nick Cassavetes.

Il cinema, però, rimane un’attività tutto sommato secondaria per la Upton: dopo essere comparsa su decine di altre riviste, ha cominciato anche a sfilare in passerella, prima per le collezioni di intimo, poi per vestiti completi, arrivando nel 2014 a diventare la quinta top model più pagata al mondo, con guadagni per circa 7 milioni di dollari l’anno.

 

Segnala altre belle attrici bionde sotto i trent’anni nei commenti.