Cinque bravi attori di Vikings, la serie TV

Un tempo non esistevano molti film storici, né tantomeno serie TV che si svolgessero nel passato. C’era bisogno di documentarsi approfonditamente, il genere sembrava non attirare troppo l’interesse degli spettatori e, soprattutto, creare le ambientazioni risultava costoso. Oggi tutto però pare essere cambiato. Si varano telefilm sempre più accurati di ambientazione fantasy o medievale, che riscuotono grande successo. E oggi vogliamo approfondire il discorso partendo dagli attori di Vikings.

Questa serie TV di origine canadese è stata lanciata nel 2013, arrivando in Italia l’anno dopo. In breve tempo, comunque, si è saputa guadagnare una nutrita schiera di appassionati, che ne segue le complicate vicende, a metà strada tra la storia e la fiction.

La serie, infatti, prende spunto da fatti reali legati alla storia e alle leggende dei vichinghi [1]. Sopra ad essi, però, costruisce una trama in parte romanzata, prendendosi pure qualche licenza rispetto al reale scorrere degli eventi.

Quest’abile commistione tra storia e fiction però sembra funzionare. E trova il suo punto di forza nella convincente recitazione di vari attori. Interpreti che non erano, in origine, particolarmente famosi, ma che grazie proprio a questa serie hanno conquistato grande visibilità.

Oggi andiamo a scoprire i cinque più significativi, presentandone la carriera finora e il ruolo all’interno dello show.

 

1. Travis Fimmel

L’interprete di Ragnar

Vikings utilizza molti personaggi, e basa parte del suo successo proprio sull’intreccio di trame e storie diverse, tra loro interconnesse. C’è però un ruolo che ha dominato per lungo tempo rispetto agli altri, c’è (o almeno c’è stato) un protagonista: si tratta di Ragnar, personaggio ispirato alla reale figura storica di Ragnarr Loðbrók.

La serie infatti si è concentrata per lungo tempo sulle sue imprese e il suo desiderio di rafforzarsi, depredare e crescere nella scala sociale. All’inizio dello show lavorava la terra, ma, convinto di essere protetto dagli dei, si lanciò in avventure sempre più ardite lungo i mari, aumentando il proprio prestigio fino a diventare re di Danimarca.

Travis Fimmel nei panni di Ragnar Lothbrok, il protagonista di VikingsA prestargli il volto è stato Travis Fimmel, australiano classe 1979. Da giovane sognava di diventare una star dello sport, praticando il football australiano. Un infortunio patito però verso i vent’anni gli precluse quella strada. In compenso, il fisico gli permise di trovare presto lavoro come modello.

Il passaggio alla recitazione

Nei primi anni Duemila arrivò così negli Stati Uniti, diventando presto testimonial di campagne di moda e di profumi. Il salto verso la recitazione avvenne poco dopo, attorno al 2003, esordendo nella sfortunata serie TV Tarzan, una rivisitazione in chiave contemporanea della celebre storia di Edgar Rice Burroughs.

Anche il secondo tentativo televisivo, The Beast del 2009, non fu baciato da troppa fortuna, visto che la serie fu interrotta dopo 13 episodi. In compenso arrivarono nel frattempo alcuni ingaggi per il cinema, tra cui quello per The Experiment, con Adrien Brody e Forest Whitaker.

È stato però con Vikings che la sua carriera ha preso la giusta piega, portandolo ad ottenere anche importanti ingaggi ad Hollywood. Di recente, infatti, lo si è visto nell’action movie Warcraft – L’inizio e comparirà presto nell’apprezzato Lean on Pete, già presentato a Venezia.

VIKINGS - STAGIONI 1,2,3,4
EUR 36,90 EUR 41,48
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Vikings Stg.4 V.1
EUR 9,97 EUR 9,97
Generalmente spedito in 24 ore
Vikings Stg.4 V.2
EUR 7,99 EUR 7,99
Generalmente spedito in 24 ore

 

2. Katheryn Winnick

L’interprete di Lagertha

All’inizio di Vikings, come detto, il protagonista assoluto era Ragnar, e quindi tutti gli altri personaggi erano importanti nella misura in cui si confrontavano con lui o gli gravitavano attorno. Con l’andare del tempo, però, gli equilibri si sono spostati e – senza fare spoiler – oggi i protagonisti sono soprattutto altri.

Una delle personalità di spicco, ad esempio, è quella di Lagertha, prima moglie di Ragnar. Un personaggio anch’esso ispirato alla storia, o quantomeno a una leggenda medievale. Storicamente, infatti, Lagertha era una famosa skjaldmær, una donna simile alle valchirie che aveva scelto di combattere come un guerriero.

Katheryn Winnick in VikingsNello show il suo matrimonio con Ragnar finisce presto e lei comincia ad acquisire, come l’ex marito, sempre più prestigio, fino a diventare regina di Kattegat. E a darle un volto è la convincente attrice canadese Katheryn Winnick.

Horror, romanticismo e TV

Nata a Toronto nel 1977 col nome di Katerina Anna Vinitska, l’attrice ha origini ucraine. Anche lei da ragazza praticò sport ad alti livelli, cosa che spiega anche la sua prestanza fisica. In particolare è specializzata nel karate, di cui è ancora istruttrice.

Ha iniziato a recitare a fine anni ’90, comparendo inizialmente in alcune serie televisive statunitensi come Law & Order: Criminal Intent e CSI: Miami. Queste prime buone prove le hanno permesso poi di trovare dei ruoli anche ad Hollywood, anche se di secondo piano.

Leggi anche: Cinque telefilm ambientati nel passato che meritano di essere visti

La svolta è arrivata prima con gli horror Hellraiser: Hellworld e Amusement – Giochi pericolosi e poi con la commedia romantica A casa con i suoi, che hanno mostrato che poteva ben figurare anche recitando tra i protagonisti.

Tra il 2010 e il 2011 ha recitato poi in sette episodi di Bones, utili a mostrare la sua capacità di sopportare i ritmi della continuativa produzione televisiva. Poco dopo è stata assunta in Vikings. Il successo della serie le ha inoltre consentito di tornare – stavolta da star – al cinema, recitando di recente in La torre nera.

Monkey Print Maglietta Uomo
Vedere il Prezzo
Vikings Bone Logo Felpa con
Vedere il Prezzo
Spiral Direct Vikings Battle
Vedere il Prezzo

 

3. Clive Standen

L’interprete di Rollo

La famiglia di Ragnar – almeno quella iniziale – si amplia poi con Rollo, il fratello, interpretato da Clive Standen. Nonostante sia un guerriero assai dotato, il personaggio vive almeno all’inizio all’ombra del fratello, verso il quale nutre una forma di forte invidia.

Questa invidia lo porta a schierarsi contro Ragnar e a combatterlo, pur senza avere il coraggio di duellare direttamente contro di lui. Arrestato e processato per tradimento, viene però salvato dallo stesso Ragnar e poi gradualmente riammesso tra i combattenti vichinghi.

Anche la sua figura è ispirata almeno in parte ad un personaggio delle leggende nordiche, Rollone, il capostipite della casa di Normandia. Anche nella serie, infatti, Rollo decide ad un certo punto di allearsi coi franchi e viene ricompensato col titolo di duca, stabilendosi nella regione francese del nord.

In costume, o nei panni di Liam Neeson

A prestare il volto a Rollo è l’attore britannico Clive Standen, uno specialista nei ruoli in costume. Nato in Irlanda del Nord, all’interno di una base dell’esercito inglese, è cresciuto nel Lancastershire.

Campione giovanile di boxe thailandese, ha praticato diversi sport da ragazzo, che poi gli sono tornati utili anche nel lavoro da attore. Si è dedicato infatti sia all’equitazione che alla scherma, imparando a cavalcare con buona proprietà e ad usare la spada.

Clive Standen nei panni di RolloDopo varie esperienze teatrali, nel 2004 ha esordito recitando in un paio di episodi di The Walking Dead, passando poi alla soap opera Doctors. Dopo una fugace apparizione in Doctor Who, è entrato nel cast di Robin Hood, dimostrando anche le sue doti atletiche.

Ha continuato sulla stessa falsariga con la serie fantasy Camelot, vista brevemente anche in Italia, prima di approdare a Vikings. Di recente, grazie al successo di quest’ultimo show, è stato anche scelto per portare sul piccolo schermo il personaggio di Bryan Mills, interpretato al cinema da Liam Neeson nella saga di Io vi troverò.

Questa nuova serie, intitolata Taken, viene trasmessa in America da un network importante come NBC ed è già stata rinnovata per una seconda stagione. In Italia, invece, è stata importata per il momento da Mediaset Premium.

VIKING BRIDE
EUR 7,23 EUR 7,23
Generalmente spedito in 24 ore
Vikings. La saga di Ragnar
EUR 6,50 EUR 9,90
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Vikings Ragnar's Court. Puzzle
EUR 11,90 EUR 12,25
Generalmente spedito in 3-4 giorni lavorativi

 

4. Alexander Ludwig

L’interprete di Bjorn

In Vikings Bjorn è figlio di Lagertha e Ragnar, e cresce col passare delle stagioni. All’inizio è solo un giovane ragazzo, ma poi comincia via via ad affiancare il padre nelle sue battaglie, conquistando l’amore di una donna e un certo prestigio come guerriero, nonostante la giovane età.

Anche in questo caso, alla base della sua figura c’è un personaggio leggendario, Björn Ragnarsson, soprannominato Björn Fianco di Ferro e figlio di Ragnarr.

Leggi anche: Cinque famosi nomi di vichinghi che hanno fatto la storia

A causa del cambiamento dell’età, nella serie TV Bjorn è stato interpretato in questi anni da due attori diversi. In principio gli prestava il volto Nathan O’Toole, un giovane irlandese classe 1998 che ha recitato anche in alcuni episodi de I Borgia.

Durante la seconda stagione, però, il ruolo è stato assunto dal più maturo Alexander Ludwig, nato in Canada nel 1992.

La carriera di Alexander Ludwig

Originario di Vancouver, Ludwig ha pochi anni ma una carriera già relativamente importante alle spalle. Ha esordito al cinema ad appena 8 anni, recitando nel film per famiglie Air Bud 3.

Successivamente, e soprattutto nella seconda metà degli anni Zero, ha visto aumentare gli ingaggi e i ruoli. È stato protagonista del film fantastico Il risveglio delle tenebre, mentre qualche anno più tardi ha interpretato il ruolo di Cato nel primo Hunger Games.

Alexander LudwigPoi è stata la volta di Un weekend da bamboccioni 2, in cui comunque ha avuto un ruolo di contorno, prima di approdare sulle coste di Vikings. Un ruolo, quest’ultimo, che gli è stato affidato anche per la buona fama che si è attirato negli anni, visto che in bacheca ha il Teen Choice Award come “Best Villain” e un MTV Movie Award per il miglior combattimento.

D’altronde, neppure a lui manca la preparazione atletica. Da ragazzo ha infatti partecipato ad alcune gare di sci acrobatico (o freestyle), dimostrando grande talento e resistenza fisica.

Viking-Clacson da birra, in
EUR 25,17 EUR 25,17
Generalmente spedito in 24 ore
GB Eye Ltd, Vikings, Viking,
EUR 9,59 EUR 9,59
Generalmente spedito in 24 ore
MOBEITI Set Biancheria da
EUR 69,99 EUR 69,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

5. Gustaf Skarsgård

L’interprete di Floki

L’ultimo personaggio – e relativo attore – che abbiamo scelto per completare la nostra cinquina è Floki, amico di Ragnar e costruttore di navi. Il suo ruolo nella saga dei vichinghi è molto importante: è proprio grazie alle sue innovazioni (che potremmo definire ingegneristiche) che i predatori riescono a costruire una nave più lunga e veloce, e quindi più letale.

Lui stesso, d’altra parte, si ritiene un discendente di Loki, il dio degli inganni, che viene richiamato in un certo senso anche nel suo nome. Il suo ingegno è non a caso il tratto più importante del suo carattere.

Il punto di riferimento storico, o meglio leggendario, è quello di Hrafna-Flóki Vilgerðarson, prode e valente navigatore che secondo i miti nel IX secolo giunse fino in Islanda.

Un attore del nord

In questo caso, tra l’altro, abbiamo un attore che un po’ vichingo, almeno per provenienza, lo è. A interpretare Floki è infatti Gustaf Skarsgård, interprete nato a Stoccolma nel 1980. E se il cognome vi suona familiare, non c’è da stupirsi: è infatti il figlio di Stellan Skarsgård.

Il padre lo ricorderete, probabilmente, per Will Hunting – Genio ribelle o il ruolo di Sputafuoco Turner in Pirati dei Caraibi. Il figlio ha iniziato a lavorare come attore, quindi, giovanissimo, trovando incarichi soprattutto nei paesi scandinavi.

Gustaf Skarsgård in VikingsTra le sue interpretazioni più convincenti bisogna segnalare quelle in Evil – Il ribelle e Arn – L’ultimo cavaliere. La notorietà internazionale però è arrivata solo con Vikings, in cui è riuscito a diventare uno degli attori preferiti dal pubblico.

Dal punto di vista personale, è stato sposato per qualche anno con la collega Hanna Alström, famosa per aver interpretato il ruolo della regina di Svezia, Tilde, nei film della serie Kingsman.

 

 

Note e approfondimenti

[1] E non è un caso che sia prodotta da History Channel, emittente specializzata in documentari storici. Qui il sito ufficiale dello show (in inglese).

 

Segnala altri attori di Vikings nei commenti.