Estate significa spiagge, mare, nuovi amori, nuove amicizie e, inevitabilmente, feste sulla sabbia magari alla luce di un falò. E, per rimanere nello stereotipo, una chitarra con cui cantare tutti assieme vecchi successi italiani.

Abbiamo raggruppato, per questo motivo, cinque canzoni tra le più classiche del repertorio dei suonatori da spiaggia, il cui testo bene o male lo conoscono tutti, sia che siano esperti di musica rock, sia che non ne capiscano nulla.

Canzoni rigorosamente in italiano, per evitare imbarazzanti silenzi da parte della platea o ancora più imbarazzanti esibizioni di inglese maccheronico. Per ogni canzone vi forniamo il testo, gli accordi ed un video musicale.

La foto di copertina è di Natalie Lucier (via Flickr).

 

1. La canzone del sole

Il mare nero di Lucio Battisti e Mogol

LA MI RE MI
LA MI RE MI

LA           MI                 RE          MI
   Le bionde trecce, gli occhi azzurri e poi
LA           MI          RE    MI
   le tue calzette rosse
LA         MI          RE       MI
   e l’innocenza sulle gote tue,
LA              MI            RE    MI
   due arance ancor più rosse.
LA         MI         RE       MI
   E la cantina buia dove noi
LA        MI         RE    MI
   respiravamo piano
LA          MI          RE           MI
   e le tue corse l’eco dei tuoi no, oh no,
LA           MI          RE    MI
   mi stai facendo paura.
LA          MI            RE
   Dove sei stata, cos’hai fatto mai?
MI      LA   MI     RE    MI
   Una donna, donna, donna dimmi:
LA           MI           RE
   cosa vuol dir sono una donna ormai?
MI           LA                MI            RE
   Ma quante braccia ti hanno stretto, tu lo sai,
         MI            LA
per diventar quel che sei?
             MI           RE          MI
Che importa, tanto tu non me lo dirai, purtroppo.
LA         MI             RE          MI
   Ma ti ricordi l’acqua verde e noi,
LA           MI             RE      MI
   le rocce bianco il fondo?
LA          MI            RE          MI
   Di che colore sono gli occhi tuoi?
LA            MI          RE     MI
   Se me lo chiedi non rispondo.
LA         MI         RE         MI
   Oh mare nero, mare nero, mare ne...
LA        MI             RE          MI
   tu eri chiaro e trasparente come me.
LA         MI         RE         MI
   Oh mare nero, mare nero, mare ne...
LA        MI             RE          MI
   tu eri chiaro e trasparente come me.

LA MI RE MI
LA MI RE MI
LA MI RE MI
LA MI RE MI

           LA           MI             RE            MI
   Le biciclette abbandonate sopra il prato e poi
LA            MI             RE    MI
   noi due distesi all’ombra.
LA             MI           RE       MI
   Un fiore in bocca può servire sai,
LA             MI           RE    MI
   più allegro tutto sembra.
LA           MI          RE             MI
   E d’improvviso quel silenzio tra noi
LA              MI           RE    MI
   e quel tuo sguardo strano,
LA            MI          RE         MI
   ti cade il fiore dalla bocca e poi, oh no,
LA          MI        RE     MI
   ferma ti prego la mano.
LA          MI             RE
   Dove sei stata, cos’hai fatto mai?
MI      LA   MI     RE    MI
   Una donna, donna, donna dimmi:
LA           MI           RE
   cosa vuol dir sono una donna ormai?
MI          LA            MI      RE MI
   Io non conosco quel sorriso sicuro che hai,
           LA                  MI            RE      MI
non so chi sei, non so più chi sei, mi fai paura oramai,
          LA        MI            RE          MI
purtroppo, ma ti ricordi le onde grandi e noi?
LA               MI          RE    MI
   Gli spruzzi e le tue risa?
LA         MI                  RE          MI
   Cos’è rimasto in fondo agli occhi tuoi?
LA              MI           RE      MI
   La fiamma è spenta o è accesa?
LA         MI         RE         MI
   Oh mare nero, mare nero, mare ne...
LA        MI             RE          MI
   tu eri chiaro e trasparente come me.
LA         MI         RE         MI
   Oh mare nero, mare nero, mare ne...
LA        MI             RE          MI
   tu eri chiaro e trasparente come me.
LA         MI           RE           MI
   no no no no no no no no no

LA         MI           RE           MI
No!                  Il sole quando sorge
       LA     MI     RE         MI
sorge piano e poi la luce si diffonde
        LA      MI      RE           MI
tutto intorno a noi, le ombre dei fantasmi
      LA         MI          RE               MI
della notte sono alberi o cespugli ancora in fiore,
         LA           MI            RE       MI
sono gli occhi di una donna ancora pieni d’amore.

LA MI RE MI
Eh eh... nanana

 

2. Albachiara

Il primo grande successo di Vasco Rossi

DO                     SOL
 Respiri piano per non far rumore,
         LA-                   DO
 ti addormenti di sera e ti risvegli col sole.
FA                  DO    RE                    SOL7
 Sei chiara come un'alba,    sei fresca come l'aria.

DO                    SOL
 Diventi rossa se qualcuno ti guarda,
        LA-                  DO
 sei fantastica quando sei assorta
FA           DO    RE             SOL7
 nei tuoi problemi,   nei tuoi pensieri.

 DO                 SOL                  LA-
  Ti vesti svogliatamente, non metti mai niente
               DO
 che possa attirare attenzione,
FA         DO  RE                   SOL7
 un particolare, solo per farti guardare.
Albachiara
EUR 1,19 EUR 1,19
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Albachiara
EUR 5,60 EUR 9,90
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Albachiara
EUR 4,99 EUR 4,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
 DO SOL LA- DO FA DO RE SOL7 RE SOL7

DO                     SOL
 Respiri piano per non far rumore,
         LA-                   DO
 ti addormenti di sera e ti risvegli col sole.
FA                  DO    RE                    SOL7
 Sei chiara come un'alba,    sei fresca come l'aria.

DO                    SOL
 Diventi rossa se qualcuno ti guarda,
        LA-                  DO
 sei fantastica quando sei assorta
FA           DO    RE             SOL7
 nei tuoi problemi,   nei tuoi pensieri.

 DO                 SOL                  LA-
  Ti vesti svogliatamente, non metti mai niente
               DO
 che possa attirare attenzione,
FA         DO  RE                   SOL7
 un particolare, solo per farti guardare.

DO                 SOL                LA-
 E con la faccia pulita cammini per strada,
               DO                 FA
 mangiando una mela, coi libri di scuola,
             DO
 ti piace studiare,
 RE                         SOL7
 non te ne devi vergognare!

DO                          SOL
 E quando guardi con quegli occhi grandi,
LA-                     DO
 forse un po' troppo sinceri, sinceri,
FA                  DO
 si vede quello che pensi,
RE          SOL7
 quello che sogni

 DO                       SOL
   E qualche volta fai pensieri strani
 LA-                DO
  con una mano, una mano ti sfiori.
 FA         DO
  Tu, sola, dentro la stanza
 RE                SOL7
  e tutto il mondo fuori.

 DO SOL LA- DO FA DO RE SOL7 RE SOL7

 

3. Mare mare

Il viaggio da Bologna a Riccione di Luca Carboni

RE- SIb LA- SOL- RE- SIb LA- SOL-
RE- DO RE- DO RE- DO RE- DO

RE-                 SIb   LA-            SOL-
Ho comprato anche la moto, usata ma tenuta bene.
RE-                      SIb      LA-                  SOL-
Ho fatto il pieno e in autostrada, prendo l'aria sulla faccia.
      RE-     DO              RE-    DO
Oh yeh, tengo il ritmo, prendo un caffè.
   RE-       DO           RE-  DO
Lo so, questa notte ti troverò.

RE-             SIb    LA-             SOL-
Son partito da Bologna con le luci della sera,
RE-                 SIb     LA-                   SOL-
forse tu mi stai aspettando mentre io attraverso il mondo.
RE-        DO             RE-   DO
Olè, questa notte mi porta via.
RE-        DO          RE-             DO        LA-
Alè, questa vita mi porta via, mi porta al mare, ahh...

  FA                 SIb                       DO
Mare, mare, mare, ma che voglia di arrivare lì da te, da te,
   LA-
sto accelerando e adesso ormai ti prendo...
  FA                  SIb                          DO
Mare, mare, mare, sai che ognuno c'ha il suo mare dentro al cuore, sì,
      LA-
e che ogni tanto gli fa sentire l'onda...
  FA                     SIb                          DO
Mare, mare, mare, ma sai che ognuno c'ha i suoi sogni da inseguire, sì,
  LA-                                     RE- DO RE- DO RE- DO RE- DO
per stare a galla e non affondare, no, no, yeah.
                      SIb   LA-            SOL-  DO
Ma son finito qui sul molo a parlare all'infinito.
RE-                   SIb   LA-            SOL-  LA-
Le ragazze che sghignazzano e mi fan sentire solo.
     RE-                   SIb
Sì, ma ma cosa sono venuto a fare?
LA-                SOL-
Ho già un sonno da morire.
     RE-     DO             RE-     DO
Va be', cameriere un altro caffè, per piacere.
     RE-     DO          RE-    DO  LA-
Alè, tengo il ritmo, ballo con me,   ah...

  FA                    SIb                       DO
Mare, mare, mare, cosa son venuto a fare se non ci sei tu?
  LA-
No, non voglio restarci più, no, no, no...
  FA                    SIb                       DO
Mare, mare, mare, cosa son venuto a fare se non ci sei tu?
  LA-
No, non voglio restarci più, no, no, no...
  FA                    SIb                       DO
Mare, mare, mare, avevo voglia di abbracciare tutte quante voi,
        LA-
ragazze belle del mare, mare, mare.
  FA                    SIb                       DO
Mare, mare, mare, poi lo so che torno sempre a naufragare qui.
    LA-
Wanna love me you get you, uh, uh, uh.

FA  SIb  DO LA-

 

4. Certe notti

I vizi di Luciano Ligabue

      MI                   LA
Certe notti la macchina è calda,
          SI        LA      MI
e dove ti porta lo decide lei.
      DO#-                 LA
Certe notti la strada non conta
               SI
che quello che conta è sentire che vai.
      SOL#-              LA
Certe notti la radio che passa Neil Young
        DO#-            LA
sembra avere capito chi sei.
      MI                    LA
Certe notti somigliano a un vizio
                SI         LA        MI
che tu non vuoi smettere, smettere mai.

      MI                    LA
Certe notti fai un po' di cagnara
            SI      LA        MI
che sentano che non cambierai più.
       DO#-                 LA
Quelle notti fra cosce e zanzare
             SI
e nebbia e locali a cui dai del tu.
      SOL#-                 LA
Certe notti c'hai qualche ferita
                 DO#-           LA
che qualche tua amica disinfetterà.
      MI                    LA
Certe notti coi bar che son chiusi
             SI            LA      MI
al primo autogrill c'è chi festeggerà.

DO#-                    SI
     Non si può restare soli,
LA               MI  SOL#-
     certe notti qui,
LA                  SI
     che chi s'accontenta gode
LA           MI
     così così.
SOL#- LA           SI
Certe notti o sei sveglio
      FA#-   SOL#-  LA
o non sarai sveglio mai,
     LA       SI            RE
ci vediamo da Mario prima o poi.

      MI               LA
Certe notti ti senti padrone
                SI       LA         MI
di un posto che tanto di giorno non c'è.
      DO#-              LA
Certe notti se sei fortunato
          SI
bussi alla porta di chi è come te.
       SOL#-              LA
C'è la notte che ti tiene fra le sue tette,
       DO#-                 LA
un po' mamma, un po' porca com'è.
       MI                LA
Quelle notti da farci l'amore
              SI        LA        MI
fin quando fa male, fin quando ce n'è.

DO#-                    SI
     Non si può restare soli
LA               MI  SOL#-
     certe notti qui,
LA                  SI
     ché chi s'accontenta gode
LA           MI
     così così.
SOL#- LA        SI
Certe notti son notti
     FA#- SOL#-   LA
o le regaliamo a voi.
      LA      SI           RE
Tanto Mario riapre prima o poi.
Certe notti
EUR 1,29 EUR 1,29
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Buon compleanno Elvis
EUR 7,99 EUR 7,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Certe notti
EUR 1,29 EUR 1,29
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
RE
Certe notti qui, certe notti qui,
                  MI
certe notti qui.

      SOL#-                LA
Certe notti sei solo più allegro,
                   DO#-                 LA
più ingordo, più ingenuo e coglione che puoi.
       MI                     LA
Quelle notti son proprio quel vizio
               SI        LA       MI
che non voglio smettere, smettere mai.

DO#-                    SI
     Non si può restare soli,
LA               MI  SOL#-
     certe notti qui,
LA                  SI
     ché chi s'accontenta gode
LA           MI
     così così
SOL#- LA           SI
Certe notti o sei sveglio
      FA#-   SOL#-  LA
o non sarai sveglio mai.
     LA       SI            RE
Ci vediamo da Mario prima o poi.

RE
Certe notti qui, certe notti qui,
                  MI
certe notti qui.

 

5. 50 Special

Cesare Cremonini quand’era ancora nei Lùnapop

SOL                 LA7
Vespe truccate anni Sessanta
DO                   SOL
girano in centro, sfiorando i Novanta,
SOL                  LA7
rosse di fuoco, comincia la danza,
DO                    SOL
due frecce con dietro attaccata una targa.
DO                         RE
Dammi una Special, l'estate che avanza,
DO                        RE
dammi una Vespa e ti porto in vacanza...

                 SOL               DO        MI-             RE
Ma quant'è bello andare in giro con le ali sotto ai piedi,
                  DO              SOL                     RE
se hai una Vespa Special che ti toglie i problemi...
                 SOL               DO        MI-             RE
Ma quant'è bello andare in giro per i colli bolognesi
                  DO              SOL                     RE
se hai una Vespa Special che ti toglie i problemi.

                   DO
La scuola non va
                   SOL             DO
ma ho una Vespa, una donna non ho.
            SOL                    DO
Ho una vespa e domenica è già
                            RE                            RE7
e una vespa mi porterà... mi porterà... mi porterà... fuori città...
SOL                  LA7
Esco di fretta dalla mia stanza
DO                   SOL
a marce ingranate dalla prima alla quarta,
SOL                  LA7
devo fare in fretta, devo andare a una festa,
DO                   SOL
fammi fare un giro prima sulla mia Vespa.
DO                         RE
Dammi una Special, l'estate che avanza,
DO                        RE
dammi una Vespa e ti porto in vacanza...

                 SOL               DO        MI-             RE
Ma quant'è bello andare in giro con le ali sotto ai piedi,
                  DO              SOL                     RE
se hai una Vespa Special che ti toglie i problemi...
                 SOL               DO        MI-             RE
Ma quant'è bello andare in giro per i colli bolognesi
                  DO              SOL                     RE
se hai una Vespa Special che ti toglie i problemi.

                   DO
La scuola non va
                   SOL             DO
ma ho una Vespa, una donna non ho.
            SOL                    DO
Ho una vespa e domenica è già
                            RE                            RE7
e una vespa mi porterà... mi porterà... mi porterà... fuori città...

 

Altre 4 canzoni da suonare in spiaggia con la chitarra, oltre alle 5 già segnalate

Se cinque canzoni non vi bastano, oppure se passate molte serate davanti a un falò, eccovi altri quattro brani perfetti per essere suonati e cantati in compagnia, tutti provenienti dalla miglior tradizione italiana.

 

La mia banda suona il rock

LA-  SOL  MI-  LA-
LA-  SOL  MI-  LA-
 
LA-                     SOL
La mia banda suona il rock
            MI-             LA-
e tutto il resto all'occorrenza,
                      SOL
sappiamo bene che da noi
     MI-           LA-
fare tutto è un'esigenza.
                SOL
È un rock... bambino,
  MI-             LA-
soltanto un po' latino,
                   SOL
una musica che è speranza,
     MI-           LA-
una musica che è pazienza.
                       SOL
È come un treno che è passato
       MI-        LA-
con un carico di frutti,
               SOL
eravamo alla stazione, sì,
    MI-       LA-
ma dormivamo tutti.
                        SOL
E la mia banda suona il rock
              MI-                 LA-
per chi l'ha visto e per chi non c'era
                      SOL
e per chi quel giorno lì
    MI-             LA-
inseguiva una sua chimera.

       DO     SOL MI-
Oh, non svegliatevi,
   LA-
oh, non ancora.
       DO   SOL MI-
E non fermateci, no,
      LA-
no, per favore no.

                        SOL
La mia banda suona il rock
          MI-             LA-
e cambia faccia all'occorrenza,
                  SOL
da quando il trasformismo
     MI-           LA-
è diventato un'esigenza.
                SOL
Ci vedrete in crinoline
      MI-       LA-
come brutte ballerine,
             SOL
ci vedrete danzare
       MI-      LA-
come giovani zanzare.
                    SOL
Ci vedrete alla frontiera
        MI-        LA-
con la macchina bloccata,
                  SOL
ma lui ce l'avrà fatta,
    MI-       LA-
la musica è passata.
                SOL
È un rock... bambino,
  MI-             LA-
soltanto un po' latino,
                   SOL
viaggia senza passaporto,
        MI-             LA-
e noi dietro col fiato corto.
                   SOL
Lui ti penetra nei muri,
        MI-          LA-
ti fa breccia nella porta,
                      SOL
ma in fondo viene a dirti
            MI-         LA-
che la tua anima non è morta.

     DO     SOL MI-
E non svegliatevi,
   LA-
oh, non ancora.
       DO   SOL MI-
E non fermateci, no,
      LA-
no, per favore no.

LA-  SOL  MI-  LA- 
LA-  SOL  MI-  LA-

La mia banda suona il rock
        LAb        SIb-
ed è un'eterna partenza,
                       LAb
viaggia bene ad onde medie
         FA-          SIb-
e a modulazione di frequenza.
                LAb
È un rock... bambino,
  FA-             SIb-
soltanto un po' latino,
                   LAb
una musica che è speranza,
     FA-           SIb-
una musica che è pazienza.
                       LAb
È come un treno che è passato
       FA-        SIb-
con un carico di frutti,
               LAb
eravamo alla stazione, sì,
    FA-       SIb-
ma dormivamo tutti.
                        LAb
E la mia banda suona il rock
              FA-                 SIb-
per chi l'ha visto e per chi non c'era
                      LAb
e per chi quel giorno lì
    FA-             SIb-
inseguiva una sua chimera.

       REb    LAb FA-
Oh, non svegliatevi,
   SIb-
oh, non ancora.
       REb  LAb FA-
E non fermateci, no,
      SIb-
no, per favore no.

REb  LAb  FA-  SIb-
REb  LAb  FA-  SIb-

 

Bella

RE  LA  SI-7  SOL7+  LA6
RE  LA  SI-7  SOL7+  LA6
 
MI-7         RE7+         MI-7           RE7+
E gira gira il mondo e gira il mondo e giro te,
MI-7           RE7+
mi guardi e non rispondo
MI-7                      RE
ah, perché risposta non c'è nelle parole.
    RE           LA                 SI-7
Bella come una mattina d'acqua cristallina,
       SOL7+            LA6              RE
come una finestra che mi illumina il cuscino.
 LA
Calda come il pane,
SI-7               SOL7+ LA6
ombra sotto un pino, mentre t'allontani stai con me forever.

MI-7       RE7+        MI-7          RE7+
Lavoro tutto il giorno e tutto il giorno penso a te
  MI-7       RE7+            MI-7             RE
e quando il pane sforno ah, lo tengo caldo per te, ah ah ah.
       RE      LA
Chiara come un A-B-C,
          SI-7            SOL7+             LA6
come un lunedì di vacanza dopo un anno di lavoro.
   RE     LA
Bella forte come un fiore,
     SI-7             SOL7+           LA6
dolce di dolore, bella come il vento che ti ha fatto
     RE          LA
bella amore, gioia primitiva
    SI-7            SOL7+                   LA6
di saperti viva, vita piena, giorni e ore, batticuore,
    RE         LA
pura, dolce mariposa,
       SI-7               SOL7+                 LA6
nuda come sposa, mentre t'allontani stai con me forever.
 
MI-7  LA  RE7+
MI-7  LA  RE7+
                           
    RE           LA                 SI-7
Bella come una mattina di acqua cristallina,
     SOL7+                LA6
come una finestra che mi illumina il cuscino.
         LA                 SI-7
Calda come il pane, ombra sotto un pino,
     SOL7+              LA6              RE
come un passaporto con la foto di un bambino.
       LA                     SI-7
Bella come un tondo, grande come il mondo,
       SOL7+           LA6              RE
calda di scirocco e fresca come tramontana,
      LA                  SI-7
come la fortuna, tu così opportuna,
     SOL7+                  LA6
mentre t'allontani stai con me forever.

    RE         LA
Bella come un'armonia,
     SI-7              SOL7+              LA6           RE
come l'allegria, come la mia nonna in una foto da ragazza.
          LA            SI-7   SOL7+           LA6         RE
Come una poesia, o Madonna mia, come la realtà che incontra la mia fantasia.
   LA      SI-7    SOL7+ LA6  
Ah ah, la la la... bella

RE  LA  SI-7  SOL7+  LA6

 

Il gatto e la volpe

DO  LA-  DO  LA-

DO                 LA-        FA   SOL
Quanta fretta, ma dove corri, dove vai?
DO                 LA-       FA  SOL
Se ci ascolti per un momento capirai.
DO                    MI7              LA
Lui è il gatto, ed io la volpe, stiamo in società,
   FA     SOL      DO   LA- DO LA-
di noi ti puoi fidar.

DO                 LA-             FA       SOL
Puoi parlarci dei tuoi problemi, dei tuoi guai,
DO               LA-         FA  SOL
i migliori in questo campo siamo noi,
DO                  MI7          LA
è una ditta specializzata, fai un contratto e vedrai
    FA     SOL   DO   LA- DO LA-
che non ti pentirai.

DO                 LA-          FA   SOL
Noi scopriamo talenti e non sbagliamo mai,
DO                 LA-         FA  SOL
noi sapremo sfruttare le tue qualità.
DO           MI7                 LA
Dacci solo quattro monete e ti iscriviamo al concorso
    FA   SOL    DO  DO7
per la celebrità!

FA                  SOL
Non vedi che è un vero affare,
DO           LA-
non perdere l'occasione,
FA         SOL        DO     DO7
se no poi te ne pentirai.
FA          SOL
Non capita tutti i giorni
MI-               LA
di avere due consulenti,
RE
due impresari,
SOL
che si fanno in quattro per te!

DO                 LA-     FA   SOL
Avanti, non perder tempo, firma qua,
DO               LA-             FA  SOL
è un normale contratto, è una formalità.
DO          MI7               LA
Tu ci cedi tutti i diritti e noi faremo di te
    FA     SOL    DO  DO7
un divo da hit parade!

FA                SOL
Non vedi che è un vero affare,
    DO           LA-
non perdere l'occasione
FA         SOL             DO     DO7
se no poi te ne pentirai,
FA          SOL
Non capita tutti i giorni
MI-               LA
di avere due consulenti
RE
due impresari,
SOL
che si fanno in quattro per te!

DO                 LA-          FA   SOL
Quanta fretta, ma dove corri, dove vai?
DO                     LA-            FA  SOL
Che fortuna che hai avuto ad incontrare noi!
DO                    MI7              LA
Lui è il gatto, io la volpe, siamo in società?
   FA     SOL      DO   LA
di noi ti puoi fidar...
   FA     SOL      DO   LA
di noi ti puoi fidar...
   FA     SOL      DO   LA
di noi ti puoi fidar!

 

Come mai

FA  DO  SIb  FA
SIb  FA  DO  FA

   FA          RE-          SIb         DO 
Le notti non finiscono, all'alba nella via,
   FA             RE-            SIb         DO 
le porto a casa insieme a me, ne faccio melodia
  SIb             DO           RE-        FA
e poi mi trovo a scrivere, chilometri di lettere
   SIb                      DO 
sperando di vederti ancora qui.
   FA         RE-            SIb        DO 
È inutile parlarti sai, non capiresti mai,
  FA              RE-           SIb        DO 
seguirti fino all'alba e poi, vedere dove vai.
   SIb              DO           RE-          FA
Mi sento un po' bambino ma con te lo so non finirà
   SIb                           DO 
il sogno di sentirsi dentro  un film.

  SIb            FA        SIb       FA
E poi all'improvviso, sei arrivata tu
    SIb            FA          DO 
non so chi l'ha deciso, m'hai preso sempre più,
    SIb         FA             SIb      FA
una quotidiana guerra, con la razionalità
      SIb          FA         SOL-7    DO 
ma va bene purché serva, per farmi uscire...

FA           DO           SIb            FA
Come mai, ma chi sarai per fare questo a me?
        SIb           FA       SOL-7      DO 
Notti intere ad aspettarti, ad aspettare te.
      FA           DO            SIb          FA
Dimmi come mai, ma chi sarai per farmi stare qui,
      SIb          FA        DO           FA
qui seduto in una stanza pregando per un sì.

     FA        RE-          SIb           DO 
Gli amici se sapessero, che sono proprio io...
   FA          RE-         SIb             DO 
Pensare che credevano, che fossi quasi un dio,
   SIb            DO          RE-           FA
perché non mi fermavo mai, nessuna storia inutile,
 SIb                       DO 
uccidersi d'amore, ma per chi?

  SIb            FA         SIb       FA
Lo sai all'improvviso, sei arrivata tu,
    SIb            FA          DO 
non so chi l'ha deciso, m'hai preso sempre più.
    SIb         FA             SIb       FA
Una quotidiana guerra, con la razionalità
      SIb          FA         SOL-7    DO 
ma va bene purché serva, per farmi uscire...


FA           DO           SIb            FA
Come mai, ma chi sarai per fare questo a me?
        SIb           FA       SOL-7      DO 
Notti intere ad aspettarti, ad aspettare te.
      FA           DO            SIb          FA
Dimmi come mai, ma chi sarai per farmi stare qui,
      SIb          FA        DO           FA
qui seduto in una stanza pregando per un sì.
FA           DO         SIb            FA
Come mai, ma chi sarai per fare questo a me?
        SIb           FA     SOL-7      DO 
Notti intere ad aspettarti, ad aspettare te.
      FA           DO         SIb          FA
Dimmi come mai, ma chi sarai per farmi stare qui,
      SIb          FA       DO           FA
qui seduto in una stanza pregando per un sì.

FA  DO   SIb  FA  SIb  FA  SOL-  DO 
FA  DO   SIb  FA  SIb  FA  DO   FA

 

 

Segnala altre canzoni da suonare in spiaggia con la chitarra nei commenti.