Cinque celebri canti di Natale

Cinque celebri canti di Natale

Domani è Natale e, per farci degnamente gli auguri, abbiamo pensato di proporvi un articolo legato alla festività. Oggi infatti vi presentiamo cinque tra i più famosi canti di Natale della nostra tradizione, partendo dal Settecento fino ad arrivare a qualcosa di modernissimo ma ormai diventato un elemento portante della colonna sonora delle feste.

Prima di illustrarvi un po’ della storia delle cinque canzoni e di farvele soprattutto sentire, però, ci tenevamo ad augurarvi buone feste. Il 2014 è stato, per noi di Cinquecosebelle, un anno ricco di impegno e miglioramenti; speriamo di proseguire – magari con qualche novità – anche nel 2015.

 

Tu scendi dalle stelle

Dal Settecento ad oggi

Sono passati esattamente 260 anni da quando, a Nola, nel napoletano, il compositore Alfonso Maria de’ Liguori – futuro vescovo e più tardi proclamato santo dalla chiesa cattolica –, compose le note di Tu scendi dalle stelle, il più celebre canto natalizio italiano. La prima versione del brano, in realtà, era scritta in napoletano e s’intitolava Quanno nascette Ninno, ma venne prontamente tradotta dallo stesso de’ Liguori, permettendone una rapida diffusione in tutta Italia.

Ecco il testo completo del canto:

Tu scendi dalle stelle,
o Re del Cielo,
e vieni in una grotta,
al freddo al gelo.

O bambino, mio divino
io ti vedo qui a tremar,
o Dio beato
Ahi, quanto ti costò
l’avermi amato!

A te, che sei del mondo
il Creatore,
mancano panni e fuoco,
o mio Signore!

Caro eletto pargoletto,
quanto questa povertà
più m’innamora!
Giacché ti fece amor,
povero ancora!

 

Jingle Bells

Nato in origine per il Thanksgiving

Datato invece 1857 è Jingle Bells, il più famoso canto natalizio in lingua inglese, inciso in centinaia di versioni diverse dal dopoguerra ad oggi, ma cantato tradizionalmente dai bambini non solo britannici o americani. La canzone fu scritta di James Lord Pierpont, un compositore di Boston, che in realtà l’aveva intitolata One Horse Open Sleigh e l’aveva pensata per la Festa del Ringraziamento più che per il Natale; a ispirarlo sembra fossero state le tradizionali corse con le slitte che nel corso dell’Ottocento si svolgevano in varie città del Massachusetts.

Ecco il testo completo della canzone:

Dashing through the snow
in a one-horse open sleigh,
over the fields we go, laughing all the way.

Bells on bobtail ring, making spirits bright
What fun it is to ride and sing a sleighing song tonight.

Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.

A day or two ago I thought I’d take a ride,
and soon Miss Fannie Bright was seated by my side.

The horse was lean and lank, misfortune seemed his lot,
he got into a drifted bank and we, we got upsot.

Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.

Now the ground is white, go it while you’re young,
Take the girls tonight and sing this sleighing song.

Just get a bobtailed bay, two-forty for his speed,
Then hitch him to an open sleigh, and crack! You’ll take the lead.

Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.

 

White Christmas / Bianco Natale

La versione più venduta di ogni epoca

I primi due canti appartengono alla musica folcloristica e tradizionale precedente all’avvento dell’industria discografica, ma è indubbio che è stata proprio quest’ultima, negli ultimi settant’anni, a incoraggiare e diffondere ulteriormente i canti di Natale. Il brano da questo punto di vista più celebre e di gran lunga il più venduto della storia della musica è White Christmas, scritto da Irving Berlin – uno dei padri della musica leggera e jazz americana – nel 1940 e poi inciso da una miriade di artisti, sia in America che nel resto del mondo (in Italia è stato tradotto col titolo di Bianco Natale). Da Louis Armstrong ai Beach Boys, da Frank Sinatra ai Platters, da Nat King Cole a Neil Diamond, da Ella Fitzgerald a Elton John, da Michael Bolton ad Andrea Bocelli, moltissimi sono stati i cantanti che si sono misurati con queste note, anche se la registrazione più celebre rimane quella di Bing Crosby del 1942 (poi reincisa praticamente identica nel 1947 perché l’originale era andato rovinato), che vendette da sola più di 30 milioni di copie.

Ecco il testo completo della canzone:

I’m dreaming of a white Christmas
Just like the ones I used to know
Where the treetops glisten,
and children listen
To hear sleigh bells in the snow.

I’m dreaming of a white Christmas
With every Christmas card I write
May your days be merry and bright
And may all your Christmases be white.

I’m dreaming of a white Christmas
With every Christmas card I write
May your days be merry and bright
And may all your Christmases be white.

 

Jingle Bell Rock

Il rockabilly a Natale

Quando una canzone diviene celeberrima, diventa sempre anche lo spunto per parodie, rivisitazioni, versioni più moderne o riarrangiate; era quindi inevitabile che prima o poi anche a Jingle Bells toccasse questa sorte. Così nel 1957, esattamente nel centesimo anniversario della sua prima esecuzione, Joe Beal e Jim Boothe scrissero Jingle Bell Rock, una canzone che riprendeva il tema natalizio adattandolo però ad una musica rockabilly. Cantata da Bobby Helms, è comparsa in decine di film e pubblicità ed è stata reincisa da vari artisti, come Brenda Lee (che la rilanciò negli anni ’60), Wayne Newton, Bill Haley & His Comets, Billy Idol, Lindsay Lohan, Kylie Minogue, Hilary Duff e Mina.

Ecco il testo completo della canzone:

Jingle bell, jingle bell, jingle bell rock
Jingle bells swing and jingle bells ring
Snowing and blowing up bushels of fun
Now the jingle hop has begun.

Jingle bell, jingle bell, jingle bell rock
Jingle bells chime in jingle bell time
Dancing and prancing in Jingle Bell Square
In the frosty air.

What a bright time, it’s the right time
To rock the night away

Jingle bell time is a swell time
To go gliding in a one-horse sleigh
Giddy-up jingle horse, pick up your feet
Jingle around the clock

Mix and a-mingle in the jingling feet
That’s the jingle bell,
That’s the jingle bell,
That’s the jingle bell rock.

 

All I Want for Christmas Is You

Il successo di Mariah Carey

Concludiamo con un pezzo più recente che però è diventato una delle colonne sonore dei Natali degli ultimi anni: All I Want for Christmas Is You di Mariah Carey, un singolo che vanta più di 12 milioni di copie vendute. Scritta da Mariah Carey e Walter Afansieff – suo storico collaboratore, autore anche di My Heart Will Go On di Celine Dion –, la canzone era il singolo di lancio del quarto album di studio della cantante americana, Merry Christmas, interamente dedicato al Natale ed uscito nel 1994.

Ecco il testo completo della canzone:

I don’t want a lot for Christmas
There is just one thing I need
I don’t care about the presents
Underneath the Christmas tree.

I just want you for my own
More than you could ever know
Make my wish come true
All I want for Christmas is you, yeah.

I don’t want a lot for Christmas
There is just one thing I need
And I don’t care about the presents
Underneath the Christmas tree.

I don’t need to hang my stocking
There upon the fireplace
Santa Claus won’t make me happy
With a toy on Christmas Day.

I just want you for my own
More than you could ever know
Make my wish come true
All I want for Christmas is you
You, baby.

Oh, I won’t ask for much this Christmas
I won’t even wish for snow
And I’m just gonna keep on waiting
Underneath the mistletoe.

I won’t make a list and send it
To the North Pole for Saint Nick
I won’t even stay awake to
Hear those magic reindeer click.

‘Cause I just want you here tonight
Holding on to me so tight
What more can I do?
Baby, all I want for Christmas is you
You, baby.

Oh, all the lights are shining
So brightly everywhere
And the sound of children’s
Laughter fills the air.

And everyone is singing
I hear those sleigh bells ringing
Santa, won’t you bring me the one I really need?
Won’t you please bring my baby to me?

Oh, I don’t want a lot for Christmas
This is all I’m asking for
I just want to see my baby
Standing right outside my door.

Oh, I just want you for my own
More than you could ever know
Make my wish come true
Baby, all I want for Christmas is you
You, baby.

All I want for Christmas is you, baby
All I want for Christmas is you, baby
All I want for Christmas is you, baby
All I want for Christmas is you, baby.

 

Segnala altri famosi canti di Natale nei commenti.