Tutti noi, purtroppo, abbiamo prima o poi bisogno nella vita di frasi per farsi perdonare. È connaturato alla natura umana: sbagliamo, diciamo o facciamo qualcosa di troppo, e subito ci pentiamo di quello che abbiamo fatto. Ma pentirsi non basta: bisogna trovare anche il modo per farsi perdonare. E qui viene il difficile.

Quando feriamo gli altri, infatti, non è mai semplice rimettere le cose a posto. Le parole di scusa non hanno, d’altronde, la stessa forza di quelle che offendono, né tantomeno dei fatti con cui si infila una lama nella schiena della persona che ci sta a cuore. Anche perché le parole di scusa, spesso, sono banali, scontate, prive di reale forza.

Se purtroppo vi trovate quindi in una situazione in cui dovete far capire il vostro pentimento, avete bisogno di parole diverse. Di parole nuove, che vengano dal cuore. E il fatto è che alcuni sono capaci di trovarle, queste parole, dentro di loro; altri no.

Il saper parlare e il saper esprimersi sono doni che non tutti hanno. Però, in questo caso, si può chiedere aiuto. Abbiamo raccolto proprio per voi cinque frasi per farsi perdonare che potrebbero fare al vostro caso, o che potrete facilmente adattare alle vostre esigenze.

Prendetele e fatele vostre. Cambiatele, rimodulatele, aggiungetevi delle parole o toglietene delle altre. E cercate di usarle per esprimere ciò che realmente sentite dentro.

Solo nel caso in cui sarete in grado di renderle personali, infatti, funzioneranno. I nostri sono quindi solo spunti, idee, suggerimenti, e come tali dovete prenderli. La soluzione può stare solo in mano vostra.

 

1. Amare significa dire che ti dispiace

Contro la frase di Love Story

Di sicuro conoscete – o avete almeno sentito parlare di – Love Story, il celebre film d’amore che fece scalpore nel 1970.

Di quella pellicola si ricordano, a distanza di tanti anni, poche cose: il finale strappalacrime, l’interpretazione non sempre convincente dei due protagonisti ma poi, soprattutto, una frase.

Kathie Lee Gifford con Melania Trump ad un evento natalizio del 2017
Kathie Lee Gifford con Melania Trump ad un evento natalizio del 2017

La ricorderete sicuramente: «L’amore è non dover mai dire “mi dispiace”». La pronunciava il protagonista maschile, Oliver Barrett, interpretato da Ryan O’Neal. Quella frase divenne addirittura proverbiale, venendo citata – spesso in modo ironico – in molti contesti, perfino in articoli, fumetti, film e canzoni.

Qui però non vogliamo proporvi quella citazione, che non è certo adatta per farsi perdonare. La frase che trovate qui di seguito, infatti, è una sorta di risposta a quella frase. L’autrice è Kathie Lee Gifford, che probabilmente non avete mai sentito nominare ma che è però molto famosa in America.

La donna è infatti una celebre presentatrice televisiva, vincitrice di numerosi Emmy Awards. Il programma che l’ha resa celebre è stato il talk show Live! with Regis and Kathie Lee, che ha presentato per quindici anni assieme a Regis Philbin.

Nel mondo reale, amare significa dire che ti dispiace almeno 10 volte al giorno.
(Kathie Lee Gifford)

La Gifford ha scritto anche alcuni libri autobiografici – in cui ha raccontato le vicissitudini della sua vita e dei suoi amori – e racconti per bambini. Tra gli anni ’90 e i primi anni ’00, infine, ha inciso anche parecchi dischi, spesso con canzoni di carattere natalizio.

 

2. Sono stato cieco

Il perdono alla maniera del country

Neppure Willie Nelson è famosissimo dalle nostre parti. È un cantante ormai pluriottantenne, con decine e decine di album incisi, ma che appartiene al genere country, che ha grande fortuna negli Stati Uniti ma poca nel resto del mondo.

Ad ogni modo, probabilmente l’avete visto comunque in giro, soprattutto perché alla carriera di cantante ha affiancato anche quella di attore. Non ha recitato in molti film, ma le sue parti in genere si fanno notare. Lo si è visto ad esempio ne Il cavaliere elettrico di Sydney Pollack e in Hazzard.

Willie Nelson nel 2009 (foto di Bob Tilden via Flickr)
Willie Nelson nel 2009 (foto di Bob Tilden via Flickr)

Come ogni buon artista country, nelle sue canzoni ha spesso parlato d’amore, anche in senso malinconico, sia che i pezzi li avesse scritti lui, sia che avesse scelto di reincidere brani di altri. Questo è quanto è avvenuto anche con Always on My Mind, brano che fu lui a rendere popolare [1].

Leggi anche: Cinque libri per la coppia in crisi

La canzone, scritta da Mark James, Wayne Carson e Jonnny Christopher, era stata incisa per la prima volta nel 1972 da Elvis Presley, che l’aveva fatta salire fino al sedicesimo posto della classifica americana. Nelson, però, la riprese nel 1982 e la portò nella top ten.

Forse non ti ho amata così spesso quanto avrei potuto. E forse non ti ho trattata così bene quanto avrei dovuto. Se ti ho fatta sentire al secondo posto, ragazza, mi scuso di essere stato cieco.
(Always on My Mind)

I versi iniziali, che vi abbiamo riportato – tradotti – qui sopra, erano forse i più significativi: «Maybe I didn’t love you quite as often as I could have. And maybe I didn’t treat you quite as good as I should have. If I made you feel second best, girl, I’m sorry I was blind».

Last Man Standing
EUR 9,00 EUR 19,50
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Legend: The Best Of Willie
EUR 4,28 EUR 7,50
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
My Way
EUR 19,78 EUR 23,69
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi

 

3. Il perdono è “memoria selettiva”

Dall’insegnante spirituale Marianne Williamson

La terza frase che abbiamo scelto è opera di una scrittrice e saggista americana che spesso si è occupata delle dinamiche dell’amore e della fiducia: Marianne Williamson. La sua occupazione principale è infatti quella di spritual teacher, cioè insegnante spirituale.

Nei suoi libri e nelle sue conferenze la Williamson cerca di insegnare come amare, come guarire dalla sofferenza interiore, come trovare la propria strada nella vita. Non tanto – come spesso accade nel mondo americano – come avere successo, quanto come poter aiutare se stessi e gli altri, in un vero e proprio cammino spirituale (anche se laico).

Marianne Williamson, autrice di una delle frasi per farsi perdonare che abbiamo sceltoI titoli dei suoi libri – alcuni dei quali sono dei veri e propri bestseller in America – sono da questo punto di vista illuminanti. L’esordio è arrivato con A Return to Love, nel 1992. Poi sono venuti Healing the Soul of America, Everyday Grace e The Gift of Change.

Il perdono è “memoria selettiva”: una decisione consapevole di concentrarsi sull’amore e lasciare andare il resto.
(Marianne Williamson)

Anche sull’amore e il perdono ha così avuto modo di scrivere e di dispensare consigli. Come quello che avete letto qui sopra, che cerca di aiutare le persone a trovare la forza interiore per perdonare e non lasciarsi trascinare nel vortice della rabbia e della delusione.

 

4. Ho fatto del male a me facendo del male a te

Quando non si fa in tempo a chiedere scusa

A volte non si ha il tempo di chiedere perdono. Sbagliamo sempre, sbagliamo quasi ogni giorno, e finiamo per ferire chi ci sta vicino; ma non sempre la vita ci concede il tempo di rimediare. O non sempre noi stessi non sappiamo cogliere il momento giusto per rimettere le cose a posto, e per dire quello che dovremmo dire.

Leggi anche: Cinque frasi d’amore per lui bellissime e corte

Christina Aguilera nel 2006 a Sanremo (foto di Raffaele Fiorillo via Flickr)
Christina Aguilera nel 2006 a Sanremo (foto di Raffaele Fiorillo via Flickr)

Da questo punto di vista, una delle difficoltà maggiori è quella che si vive con i propri genitori. Diamo sempre per scontata la loro presenza, almeno fino a quando – all’improvviso – non ci sono più. Diamo sempre per scontato che ci perdonino per tutti gli errori che facciamo, anche se in realtà ci dimentichiamo che dovremmo dire qualcosa per farci perdonare.

Così, spesso ci rendiamo conto troppo tardi di non aver detto ai nostri padri o alle nostre madri tutto quello che avremmo voluto dire. E a quel punto non possiamo far altro che piangere, e dolerci per il fatto di non poter più tornare indietro.

Mi dispiace di averti dato la colpa per tutto quello che non riuscivo a fare. E ho fatto del male a me stessa facendo del male a te.
(Christina Aguilera)

Questo sentimento è anche quello che ha ispirato la scrittura di Hurt [2], celebre canzone di Christina Aguilera contenuta nel suo quinto album di studio, Back to Basics, del 2006. Il brano è stato composto infatti dalla stessa Aguilera assieme a Linda Perry e Mark Ronson, in seguito alla morte del padre della Perry.

 

5. Mostrare il cuore trafitto

Orgoglio e dolore

Dopo aver presentato frasi tratte da canzoni e da saggi, chiudiamo con una citazione che invece non ha un autore ben preciso, ma si ritrova – con lievi variazioni – in varie opere. Una frase che può essere ripresa pari pari per mostrare quanto si sia contriti dopo un errore.

Per chiedere scusa, infatti, non basta voler rimediare. Anzi, il fine, lo scopo ultimo è forse il minore dei problemi. Quello che rende così difficile chiedere scusa – sorry seems to be the hardest word, cantava Elton John, in tempi non sospetti – è che bisogna soffocarsi e mostrarsi allo stesso tempo.

Cosa significa chiedere scusaBisogna infatti essere in grado prima di tutto di mettere in evidenza il proprio lato debole davanti alla persona che amiamo. Bisogna ammettere di essere fallibili, di essere anzi fin troppo imperfetti, e mostrare che questo non solo fa soffrire il nostro partner, ma fa male anche a noi.

Chiedere scusa significa qualcosa di più. Significa presentarsi davanti alla persona che si ama soffocando il proprio orgoglio e mostrando il proprio cuore trafitto. E concludendo il discorso con un “ti amo”.

E poi, soprattutto, bisogna mettere da parte il proprio orgoglio. Per chiedere scusa, ma per farlo veramente, serve umiltà, serve la capacità di ammettere tutto, senza riserve. Quando andate a chiedere scusa aspettatevi che l’altra persona vi urli contro, si sfoghi: probabilmente ne avrà diritto. Solo se saprete ammettere fino in fondo i vostri sbagli, potrete andare avanti.

 

 

Note e approfondimenti

[1] La sua versione potete ascoltarla qui, in una celebre e bella esecuzione dal vivo.
[2] Il videoclip ufficiale della canzone si trova qui.

 

Segnala altre frasi per farsi perdonare nei commenti.