Gli americani li chiamano smoothies, ma da noi sono noti, forse più banalmente, come frullati di frutta: sono delle bevande che mettono insieme diversi alimenti naturali frullandoli, in modo da permetterci di bere tante sostanze nutritive in poco tempo. Gli scopi per cui si fanno possono essere molteplici: a volte ci aiutano quando stiamo lavorando alla nostra forma fisica, permettendoci di ingerire alimenti ipocalorici che possono sostituire un pranzo. Altre volte invece ci possono dare grande energia.

Questi frullati possono contenere tanti tipi di frutta diversa, e per la verità non solo frutta. Sicuramente avrete letto di frullati alla banana, alle fragole, alle ciliegie, alle mele, ai kiwi o alle carote. Esistono però bevande anche più fantasiose, che usano frutti esotici, latte di soia o altri alimenti non sempre facili da procurarsi.

Inoltre, se girate per il web trovate ricette per centrifughe o frappè, aderenti a etiche vegan o vegetariane, realizzati col Bimby o con mille altre diavolerie. E, per la verità, trovate anche frullati prodotti industrialmente, che però, avvertono gli esperti, potrebbero in questo caso non fare benissimo alla nostra salute [1].

Il nostro scopo però è qui un altro: presentarvi dei frullati che siano abbastanza facili da preparare e però allo stesso tempo molto gustosi. Bevande insomma che vi permettono di raggiungere il vostro scopo senza impazzire.

Abbiamo perciò ho selezionato cinque tipi diversi di frullati, mescolando tra loro ingredienti che, a volte anche un po’ a sorpresa, possono stare benissimo insieme. Ingredienti che però, soprattutto, vi sosterranno nella vostra ricerca di proteine, di energia o di sostanze dimagranti.

Se poi ne conoscete altri che ritenete molto efficaci, segnalateceli nei commenti.

 

1. Frutti di bosco, noci e spinaci

Come il titolo del nostro articolo suggerisce, cominciamo parlando dei frullati proteici, di quelli cioè che hanno un gran valore nutritivo condensato in un semplice bicchiere. Abbiamo infatti scelto un frullato che dà proteine, grassi salutari, vitamine e soprattutto energia, tutto in una forma facile da bere e veloce.

Frullati con frutti di bosco e altro

Il primo frullato che vi proponiamo è infatti quello che prevede di utilizzare frutti di bosco, qualche noce e un po’ di spinaci per un composto che è molto più buono di quanto possa sembrare scorrendo i singoli ingredienti.

La ricetta l’abbiamo presa da quelle suggerite dal dietista americano Brian St. Pierre, che ha proposto i suoi suggerimenti in diversi siti e riviste salutiste americane.

La veloce ricetta

Per preparare questo frullato avrete bisogno ovviamente di acqua, di una mezza tazza di spinaci, di un paio di tazzine di frutti di bosco misti, di mezza tazza di yogurt magro, di due cucchiai abbondanti di polvere alla vaniglia, di un po’ di noci e di infine un po’ di semi di lino macinati.

Ovviamente si tratta poi di mettere tutti questi ingredienti nel mixer fino a creare un composto bevibile e gustoso.

Può essere servito a colazione, a pranzo o perfino a cena e, secondo St. Pierre, vi aiuterà anche a perdere peso visto che contiene proteine, fibre, vari fitonutrienti e altrettanti probiotici, che quindi fanno passare la fame e danno energia che viene rapidamente consumata.

Bacche di Açai Biologiche
EUR 21,99 EUR 21,99
Generalmente spedito in 24 ore
Nestlé Mio Frutta Grattugiata
EUR 15,84 EUR 17,44
Generalmente spedito in 2 fino a 4 settimane
Bacche di Açai Biologiche
EUR 30,99 EUR 30,99
Generalmente spedito in 24 ore

 

2. Mango e yogurt

Per il secondo frullato di frutta che vi proponiamo, ci appelliamo a un gusto un pochino più esotico, e di conseguenza anche fresco, perfetto per l’estate. D’altronde, con questo frullato passiamo da quelli proteici a quelli dimagranti, così utili quando arriva il caldo visto che ci si inizia a preparare per la prova costume.

Gli ingredienti che servono per realizzarlo sono pochi ma molto importanti. In primo luogo serve un po’ di mango tagliato a fette: l’ideale sarebbe una mezza ciotola.

Frullato al mangoVolendo, inoltre, si può aggiungere dell’avocado, in quantità più o meno simili al mango. Infine preparatevi dello yogurt alla vaniglia senza grassi, un cucchiaio di succo di limone o di lime e un po’ di zucchero.

Inserite a questo punto tutti gli ingredienti nel frullatore e date il via alla lavorazione, fino a quando il composto non sarà amalgamato. Versate dunque il succo in un alto bicchiere, ricordandovi di aggiungerci qualche cubetto di ghiaccio.

Il frullato perfetto per lo sforzo estivo

Questo frullato infatti rende meglio se servito freddo, anche perché è una bibita che si rivela particolarmente dissetante. Se volete potete anche guarnirlo con una ulteriore fettina di mango o con delle fragole.

Avrete un frullato che risulta particolarmente leggero, soprattutto dal punto di vista dei grassi, ma che vi consentirà di far entrare dentro il vostro corpo qualche carboidrato, qualche fibra, una buona quantità di sodio, un po’ di proteine e qualche zucchero.

Leggi anche: Cinque cose da sapere sul fisico di LeBron James

È quindi l’ideale prima e dopo lo sforzo fisico, magari una sessione di jogging fatta per perdere quel chilo di troppo.

Succhi: Estratti, Centrifugati
EUR 5,87 EUR 5,87
Generalmente spedito in 24 ore
365 frullati vegan. In perfetta
EUR 12,99 EUR 16,50
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Succhi: Estratti, Centrifugati
Vedere il Prezzo EUR 2,99

 

3. Tè verde, mirtilli e banane

Il terzo smoothie del nostro elenco può rientrare in due delle categorie che abbiamo presentato fin dal titolo di questo articolo.

Si tratta infatti di un frullato che ha caratteristiche sia dimagranti che energetiche, visto che mette insieme ingredienti che aiuteranno a trovare la forza di affrontare la giornata riuscendo allo stesso tempo a farvi bruciare più facilmente le calorie.

Banane e mirtilli in un frullatoQuesta nostra proposta combina infatti insieme tè verde, mirtilli e banane, con l’aggiunta di qualche altro ingrediente. Ne viene fuori una bevanda che ha ottimi valori nutritivi, soprattutto per quanto riguarda il sodio e i carboidrati, e bassi valori di grassi, soprattutto di quelli saturi. Ottimo anche l’apporto di proteine.

La preparazione

Vediamo però prima di tutto gli ingredienti nel dettaglio. Serve per prima cosa una bustina di tè verde, a cui bisogna aggiungere tre cucchiai d’acqua, due cucchiai di miele, circa mezza tazza di mirtilli, mezza banana e, volendo, una tazza di latte di soia con aggiunta di calcio.

A questo punto bisogna preparare il tè, mettendo l’acqua a bollire e aggiungendoci la bustina. Quando il tè sarà pronto, versateci dentro pure un po’ di miele.

Leggi anche: Cinque ottimi alimenti che abbassano il colesterolo

Successivamente aggiungete alla tazza anche i mirtilli, la banana e il latte, miscelando tutto in un frullatore. Nel giro di pochi secondi il vostro frullato sarà pronto per essere gustato. Il sapore, d’altronde, sarà anche molto accattivante soprattutto se amate i gusti un po’ particolari.

 

4. Arance e yogurt

Dissetante e perfetto per l’estate

Certe riviste e certi libri lo chiamano addirittura “Sogno arancione”. Il quarto frullato della nostra lista, infatti, ha qualcosa di molto particolare perfino dal colore: si presenta non per nulla completamente arancione ma allo stesso tempo molto gustoso, visto che l’ingrediente principale sono le arance.

Il vantaggio di questa bevanda è che risulta ottima per rinfrescarsi e dissetarsi. Viene infatti consigliata di solito dopo una giornata passata a consumare calorie sotto il sole, visto che riesce a riequilibrare i liquidi, a fornire ottimi livelli di sodio, ma anche un po’ di carboidrati, zuccheri e proteine, in modo anche da rinvigorirci dopo lo sforzo.

Tra i frullati di frutta, ottimi sono quelli a base di aranceGli ingredienti sono abbastanza facili da reperire. Serve un’arancia senza buccia, a cui bisogna aggiungere un quarto di cucchiaio di yogurt magro, un paio di cucchiai di succo d’arancia concentrato, un ulteriore cucchiaino di estratto di vaniglia e quattro cubetti di ghiaccio.

Tutti questi ingredienti vanno banalmente combinati insieme e messi nel frullatore, fino a che la bevanda non sarà pronta. Eventualmente, al posto dello yogurt si può usare anche un po’ di latte di soia, oppure ancora dello yogurt al limone, che riesce a dare un’ulteriore punta di gusto al preparato.

 

5. Mandarini, pompelmi rosa e fragole

Per una colazione energetica

Concludiamo, come promesso, con un frullato particolarmente energetico, che vi consigliamo di assumere soprattutto alla mattina, magari a colazione. In questo modo potete affrontare la giornata in maniera molto più attiva e molto più dinamica.

Gli ingredienti principali li avete già visti nel titolo di questo paragrafo, ma vale la pena di enunciarli precisamente. Servono almeno due o tre mandarini freschi, un pompelmo rosa (o al limite rosso) e una manciata di fragole. Per prima cosa bisogna poi sbucciare e spremere i mandarini e il pompelmo.

Il pompelmo rosaA quel punto versate il succo che avrete ottenuto nel frullatore, aggiungendoci appunto le fragole. Miscelate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo e servite bello fresco.

Vedrete che, se lo berrete ogni mattina, troverete una nuova energia che vi accompagnerà lungo la giornata. Inoltre questi ingredienti hanno anche l’effetto, a quanto pare, di influire sull’umore e più in generale di dare beneficio al corpo sotto diversi punti di vista.

 

 

Note e approfondimenti

[1] Se volete approfondire la questione, qui trovate un recente articolo al riguardo del Guardian.

 

Segnala altri frullati di frutta proteici, dimagranti o energetici nei commenti.