Cinque idee per una lettera ad un migliore amico

I consigli per scrivere una bella lettera al proprio migliore amico

 
È possibile l’amicizia tra un ragazzo e una ragazza? È una di quelle domande che tutti prima o poi, durante la loro adolescenza, si pongono, e a cui nessuno sa dare una risposta definitiva. Magari diciamo di sì, e poi veniamo smentiti quando scopriamo che il nostro migliore amico si è innamorato di noi. Oppure rispondiamo di no, e poi invece troviamo un ragazzo o una ragazza che ci fanno cambiare idea.

Insomma, la faccenda è complicata. Ma a volte – a torto o a ragione – ci pare proprio di aver creato un bel rapporto con un ragazzo, un rapporto fatto di fiducia reciproca, di intesa, di confidenze, di vicinanza, senza però che la cosa sfoci nell’amore di coppia. E quando tutte queste condizioni sembrano magicamente realizzarsi, sentiamo la tentazione di suggellare questa bella amicizia.

Per sottolineare un rapporto speciale

Se volete sottolineare il vostro rapporto speciale, infatti, c’è un modo semplice ma molto efficace per farlo: quello di scrivere al vostro amico una bella lettera. Un tempo, anche solo 10 o 15 anni fa, lo si faceva spesso: si prendevano carta e penna e si condensavano su un foglio i propri pensieri e le proprie emozioni. Oggi, con l’avvento dei social network e degli smartphone, forse questa pratica è caduta un po’ in disuso.

Non dovete però pensare che sia qualcosa di “vecchio” e inutile. Tutt’altro. Proprio per il fatto che non sia più così comune, scrivere una lettera per il vostro amico del cuore si può trasformare in una sorpresa inaspettata e magica. Il problema è casomai un altro: cosa scriverci? Non siamo più così abituate a farlo, e quindi possiamo soffrire del blocco dello scrittore, della sindrome da foglio bianco. Cosa gli dico? E come glielo dico? Non vi preoccupate: vi aiutiamo noi. Ecco cinque idee per una lettera ad un migliore amico.


Leggi anche: Cinque idee per scrivere una lettera ad un’amica per il suo compleanno

 

Stare attenta a non fargli fare confusione

Il difficile confine tra amicizia ed amore

L'amicizia è importante, anche tra maschio e femminaLa prima cosa da tener presente quando si scrive una lettera al proprio migliore amico è che non bisogna correre il rischio di rovinare tutto. Come abbiamo scritto in apertura, le amicizie tra due ragazzi di sesso opposto sono a volte piuttosto fragili. Non tanto per incomprensioni o rivalità, ma proprio perché queste amicizie rischiano di tanto in tanto di sfociare nell’amore. Il che di per sé non sarebbe un gran dramma, anzi. Il problema nasce quando certi sentimenti vengono provati solo da una parte e non dall’altra.

Diamo per scontato che, se siete voi a scrivere una lettera d’amicizia, non siate voi il soggetto che è “scivolato” in sentimenti più intensi. Se questo è vero, dovete però assicurarvi che a scivolare non sia lui, il vostro amico. E quindi dosare bene le parole, soprattutto in una lettera. I maschi infatti non sono abituati a ricevere missive. Tra di loro non le scrivono mai, e anche quando usano altri mezzi – social, messaggi e così via – sono estremamente sintetici. Vedersi arrivare una lettera di pagine e pagine, come sono quelle che scriviamo noi ragazze, può stupirli.

Usare le parole giuste

Bisogna insomma prima di tutto far capire loro che dietro a questa lettera non c’è alcun secondo fine nascosto. Che serve solo a sottolineare il punto a cui siete arrivati insieme, e non a indicare nuove strade da percorrere. Sì, ma come si fa? Mica si può essere brutali e spiattellare, nero su bianco, che non siamo interessate a una relazione sentimentale con lui. Anche perché, in questo caso, lui potrebbe benissimo rispondere che lui, a una relazione sentimentale, non ci aveva mai pensato e che ci stiamo facendo dei viaggi mentali.

Un buon modo per mettere in chiaro le cose senza risultare esagerate od offensive è quello di parlare, tra le righe e senza esagerare, di altre persone. Potreste ricordargli tutte le volte in cui lui vi ha aiutato coi vostri fidanzati o aspiranti tali, e le volte invece in cui voi avete fatto lo stesso per lui. Magari, se sapete che ha un debole per una qualche ragazza, ditegli che lo sosterrete e lo aiuterete, per quanto possibile. O, viceversa, rimarcate quanto lui vi è stato vicino quando voi cercavate di conquistare quel tal ragazzo.

 

Spiegargli perché è così importante

Senza eccedere col sentimentalismo

L'unione importante con un ragazzoNon dovete, però, parlare sempre di altri ragazzi e altre ragazze. Anzi, dovete limitare quella parte al minimo indispensabile. Se volete scrivere una lettera memorabile per il vostro migliore amico maschio dovete, infatti, fargli capire che lui è davvero importante per voi. Quindi, prima di tutto, dovete mettervi al tavolo e stilare un bell’elenco delle cose per cui gli siete grate.

In cosa è stato decisivo? Quali sono stati i momenti in cui vi ha aiutato come e meglio di tanti altri amici ed amiche? Vi è stato vicino quando eravate tristi? Ha saputo distrarvi? Vi ha sostenuto a scuola, a casa, sullo sport? Vi ha anche solo, semplicemente, consigliato della buona musica o un buon film? Pensateci e fatevi un elenco prima di mettervi realmente a scrivere la lettera.

Alcuni esempi concreti

Se volete essere efficaci, alternate poi cose più importanti ad altre apparentemente più frivole. Bisogna infatti evitare di scrivere un lungo elenco di momenti strappalacrime, che potrebbero annoiare, ma dosarli. Quindi potete partire magari ricordando alcune cose più leggere, come quella volta in cui vi ha coperto a scuola, o vi ha passato i compiti, per poi passare a qualcosa di più importante, come il momento in cui vi è stato vicino quando soffrivate per una delle tante delusioni che capitano nella vita.

L’obiettivo è fargli capire che per voi lui è importante. Con un maschio non servono tante parole, basta riuscire a trovare quelle giuste. Sceglietele con cura, magari rileggendo più volte il passaggio decisivo e correggendolo in brutta copia prima di passare alla stesura definitiva. E limitate il sentimentalismo a una o due righe al massimo, per ottenere l’effetto massimo.

 

Ricordargli le volte in cui avete riso e pianto assieme

I momenti speciali passati assieme

Con gli amici si può ridere e piangere, e a volte anche le due cose insiemeDopo avergli detto che è importante per voi, entrate nel dettaglio e aiutatelo a ricordare. Se è il vostro amico del cuore, significa che ne avete passate tante assieme. Avventure e disavventure, momenti di divertimento e di tristezza, gioie e dolori. Anche in questo caso, prima di iniziare a scrivere dovete lasciar andare i ricordi e cercare di catturare alcuni momenti decisivi del vostro rapporto.

La tentazione, di solito, è quella di scegliere solo momenti drammatici. Non cadete in questo errore. I momenti di tristezza vanno di sicuro elencati, perché in genere cementano un’amicizia, ma non dovete correre il rischio di far diventare la vostra lettera un puro elenco di drammi. Alternate, come prima, i momenti tristi a quelli allegri, il dolore alla gioia.


Leggi anche: Cinque fantastiche frasi sulla vera amicizia

Le domande da porsi

E scegliete bene i vostri ricordi: quand’è stata la volta in cui vi siete divertite di più con lui? Quale la figuraccia più memorabile che avete fatto assieme? Quale il pomeriggio che ricorderete anche tra vent’anni? Quale la cosa che solo con lui avete fatto? Ogni amicizia ha momenti di questo tipo ed è bene che li ripercorriate, nella vostra lettera, assieme a lui.

Sono cose che sono sepolte nella nostra memoria e a cui purtroppo pensiamo troppo poco. Una lettera è l’occasione giusta per rispolverarle. Avranno sul vostro amico un effetto dirompente, se riuscirete a ricordarle bene, senza eccedere nel sentimentalismo ma concedendo il giusto spazio ad ogni momento. Basta cominciare con: «Ti ricordi quella volte che…». E poi le parole scorreranno da sole.

 

Allegare una foto che non ricorda

Stamparle o metterle in un video

Aspiranti fotografi? Ecco le migliori riviste per voiCome si dice, una immagine vale più di mille parole. Per questo può essere utile corredare le vostre pagine di lettera anche con qualche immagine. Se scrivete il tutto in forma elettronica e meditate di spedire al vostro amico una e-mail, l’operazione sarà abbastanza semplice. Vi diciamo subito, però, che secondo noi una mail rischia di essere un po’ impersonale, e di far perdere qualcosa sul lato emotivo.

Se la lettera, invece, decidete di scriverla a mano, come vi consigliamo, l’inserimento di fotografie sarà un affare più complesso. Ormai siamo abituati a conservare i nostri scatti in formato digitale, e a non stamparli quasi mai. Ma lì ci vuole una foto su carta. Se in casa avete una buona stampante, potete probabilmente cavarvela da sole. Altrimenti dovete prendervi un po’ di tempo e recarvi da un fotografo o affidarvi a qualche servizio online.

Come scegliere l’immagine giusta

Scegliete immagini in cui non ci siete semplicemente voi due, ma che abbiano anche un qualche significato particolare. Un ricordo di quella particolare gita, un’istantanea di un giorno che non dimenticherete, la foto che sui social network vi ha fatti ridere per giorni. Insomma, scegliete una foto che non sia solo bella in sé, ma anche significativa.

Un’ultima nota. Se alla fin fine preferite affidarvi al digitale, c’è una soluzione carina che supera la freddezza dei pixel: è la creazione di un video. Ormai il web è pieno di strumenti che vi permettono con grande facilità di creare un video struggente con immagini che scorrono. Abbinateci una bella canzone, che magari parli di amicizia, e il gioco è fatto.

Come trattare gli altri e
EUR 10,20 EUR 12,00
Generalmente spedito in 24 ore
Nuovo amico libro. Con Epica.
EUR 26,11 EUR 27,90
Generalmente spedito in 24 ore
Amico libro. Quaderno. Per
EUR 25,00 EUR 29,85
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Amico libro. Quaderno. Letteratura.
EUR 29,40 EUR 30,95
Generalmente spedito in 24 ore
L'amico ritrovato
EUR 5,00 EUR 7,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
L'amica geniale: 1
EUR 15,00 EUR 18,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

Ringraziarlo per le sue qualità maschili

Sarcasmo, fermezza, un po’ di sano menefreghismo

I maschi hanno anche qualità inaspettateA parte quello che abbiamo scritto all’inizio sulla confusione tra amicizia ed amore, il testo di questo articolo potrebbe bene o male funzionare sia per un amico maschio che per un’amica femmina. Ma maschi e femmine non sono uguali, e l’amicizia con un ragazzo è ben diversa da quella che si può instaurare con una ragazza. Questo deve in qualche modo emergere anche dalla vostra lettera.

Provate, anche in questo caso, a riflettere un attimo prima di scrivere. Cos’ha lui che le altre vostre amiche non hanno? I maschi spesso sono meno sensibili di noi ragazze, ma d’altro canto possono avere pregi che è difficile trovare in un’esponente del nostro stesso sesso. Ad esempio, di solito sono più fermi e risoluti nelle loro decisioni, e questo ci può essere notevolmente d’aiuto quando chiediamo dei consigli.

I pregi dei maschi (dimenticando per un momento i difetti)

Oppure, un’altra qualità piuttosto diffusa è quella di non dar troppo peso alle cose che effettivamente sono secondarie. Dio solo sa quanto noi ragazze tendiamo a esagerare nella valutazione delle situazioni o delle parole: ebbene, i maschi a volte ci riportano coi piedi per terra. E poi sanno ridere, scherzare, non prendersi troppo sul serio. Sia chiaro, hanno anche loro dei difetti non indifferenti. Ma a volte ci aiutano.

Ecco, pensate a quali sono i pregi del vostro amico e scriveteveli in una lista a parte. Poi, mentre stendete la vostra missiva, inseriteli, ringraziandolo per tutte le volte in cui vi ha sostenuto, in cui ha portato in dote queste qualità. Sono queste le cose che rendono speciale un’amicizia.

 

Segnala altre idee per una lettera ad un migliore amico nei commenti.