I migliori regali per donne incinte, soprattutto se sono amiche

Un test di gravidanza

Ci siamo. Ho trent’anni e i miei amici cominciano a sposarsi e ad aspettare bambini. È bellissimo. Ammetto che mi sembra ancora un po’ strano, nonostante l’età sia più che giusta e nonostante mia madre mi ricordi spesso che lei alla mia età aveva già due figlie.

Comunque sia ed in attesa che possa arrivare il mio momento, chi come me si trova ad avere vicino una persona cara che aspetta un pupo e vuole fare un regalino si trova a chiedersi: cosa gli/le regalo?

Ora, un neonato ha bisogno un po’ di tutto, ma purtroppo forse per eccesso di tradizione si tende a voler regalare qualcosa “che resti” come un gioiello o qualche altro ammennicolo simile. Bene, per quello ci sono i padrini e le madrine del battesimo e se non rientrate in queste categorie potete evitare braccialettini e collanine e concentrarvi su qualcosa di diverso.

Le alternative ci sono, quindi non disperate. Per quanto siano utili, anche regalare la classica tutina non è sempre un’idea geniale.

Se da un lato i body sono utilissimi, spesso chi aspetta un bimbo si ritrova pieno di tutine da 0 a 3 mesi, solo che poi il piccolo cresce molto in fretta, spesso prima che i genitori siano riusciti a fargli indossare tutte le tutine che erano state regalate.

Quindi vi suggerisco cinque idee-regalo utili per chi aspetta o ha appena avuto un bimbo, ma, se posso darvi un altro consiglio generale, chiedete sempre ai genitori se hanno bisogno di qualcosa in particolare. E se le idee che vi suggerisco non vi soddisfano, puntate su un gioco adatto alla tenera età: funziona sempre.

   

 

1. La gift card (o la busta)

Un grande classico

Non fatevi troppi riguardi: i soldini sono sempre un regalo graditissimo. Cosa c’è di meglio, infatti, di avere un po’ di denaro liquido da investire in generi di prima necessità per il piccolo? Nulla, in effetti. Ma se fare la classica e amatissima busta vi sembra di cattivo gusto o vi sembra troppo da vecchia zia, un’alternativa elegante c’è: la gift card.

Per chi non lo sapesse, anche se non sembra possibile, la gift card (o carta regalo o, ancora, buono acquisto) è una carta prepagata che ormai ogni negozio offre. In pratica si sceglie un importo e lo si carica nella carta che poi potrà essere utilizzata per acquistare ciò che si desidera.

Alcune gift card
Si possono trovare in quasi tutti i negozi e le catene di articoli per infanti e sono una vera comodità perché i genitori, quando ne hanno bisogno, possono utilizzarla per comprare ciò che serve dai pannolini al passeggino, scalando eventualmente l’importo e aggiungendo ciò che serve, oppure utilizzandola poco per volta.

La gift card, quindi, è un’alternativa elegante alla busta, ma è senza dubbio uno dei regali più utili che possiate fare a due neogenitori.

   

 

2. La diaper cake (o torta di pannolini)

Per chi ha la passione dell’home made

Non spaventatevi: la torta di pannolini non si mangia. La diaper cake è un regalo carino e molto molto utile; occorre solo avere un po’ di pazienza e amore per i lavori fai-da-te. Si tratta di procurarsi dei pannolini, arrotolarli uno ad uno e fermarli con un elastico o un nastrino.

I pannolini poi andranno disposti in modo circolare per formare dei cilindri (i piani della torta, appunto) attorno ad un supporto che può essere tranquillamente fatto con un piatto di carta o plastica per torte e un tubo di carta casa. Il tutto poi deve essere decorato con nastri colorati e adesivi per dare colore.

Questa la versione base; ma se volete oltre ai pannolini potete aggiungere prodotti per il bagnetto, salviettine, talco e pupazzetti. Ci volete provare? Youtube è pieno zeppo di tutorial che vi possono aiutare.

Io l’ho fatta qualche settimana fa e vi garantisco che il risultato è bellissimo (anche la faccia dei futuri genitori!); l’unica cosa è che bisogna armarsi di pazienza per arrotolare tutti i pannolini uno ad uno. Un consiglio: valutate la misura dei pannolini.

Se li prendete troppo piccoli, infatti, li potranno usare solo nei primissimi tempi (e forse ne hanno già molti), se invece li prendete “in crescere” potranno essere utili dopo un po’ (tanto non scadono!).

   

 

3. Il seggiolino da auto

Pupi in sicurezza

Al seggiolino da auto, in effetti, non ci si pensa mai, ma è un regalo utilissimo. È in effetti una delle ultime cose che mamma e papà acquistano e quindi potrebbe essere un’idea vincente, soprattutto adesso che si sono introdotte una serie di nuove (e contestate) normative al riguardo1.

Addormentato nel seggiolino auto
Vale sempre la stessa regola: se optate per questo regalo, chiedete prima se non l’hanno già acquistato. Se ottenete il via libera, avete il vostro bel da fare. Di seggiolini per la macchina, infatti, ce ne sono un’infinità: modelli, colori, ma, soprattutto, dimensioni.

Secondo la normativa vigente, infatti, l’unico criterio per la scelta del seggiolino è il peso del mini-passeggero. E qui sorge il dubbio: quanto pesa il pupo ora e quanto peserà tra un anno? Ecco, appunto. Per questo i seggiolini, normalmente sono divisi in fasce di peso.

 
Per cercare di capire e sintetizzare provo a raggrupparli: il primo gruppo è quello che arriva fino a 13 kg che, più o meno, significa da 0 a 9-10 mesi. Poi si va da 9 a 18 kg, ovvero da 9 mesi a 4-5 anni; il terzo gruppo, invece, va da 18 a 25 kg, ovvero dai 4 ai 6-7 anni. L’ultimo, invece, è quello che va dai 22 ai 36 kg, cioè tra i 6 e i 12 anni circa.

Le combinazioni che si trovano in commercio sono le più disparate: da 0 a 18, da 9 a 36 e così via. La scelta sta a voi: se volete regalare qualcosa che rimanga nel tempo, magari optate per qualcosa che abbia un range più largo in modo che il seggiolino possa essere utilizzato per più tempo possibile.

   

 

4. La fascia per bebè

Bimbi sempre vicini

Rispetto a qualche anno fa, se ci fate caso, sono sempre di più le mamme e i papà che optano che la fascia come mezzo di trasporto prediletto per il piccolo.

La fascia per bebè
Come le fasce che si utilizzavano tradizionalmente in India, la fascia per bambini permette alla mamma o al papà di passeggiare con il cucciolo sempre a contatto, vicino al cuore.

Se poi il piccolo dovesse essere particolarmente curioso, la possibilità di girarlo c’è e il pupo potrà passeggiare osservando ciò che gli si pone davanti.

 
Anche qui, modelli, colori e tipologie si sprecano: dalle più etniche che si gestiscono con i nodi, alle più tecniche con supporti e velcri. La scelta sta solo a voi che conoscete bene i genitori e sapete se sono ferrati con gli intrecci o se preferiscono la comodità.

   

 

5. Asciugamani, pezzette e bavaglini

L’utilità per eccellenza

Mi dicono le mie amiche che hanno figli piccoli che prima di averli non si pensa a quanto asciugamani e pezze siano indispensabili, sia per asciugare il piccolo dopo il bagnetto, sia per proteggere i vestiti dai rigurgiti.

Ecco, un regalo utilissimo per i neogenitori, quindi, potrebbe essere un bel set di asciugamani per neonati (o anche due!). In molti casi si possono trovare anche con il mini accappatoio coordinato, altro regalo non banale.

Bavaglini e altri oggetti per bebè
Nemmeno il caro e vecchio bavaglino è passato di moda, anzi. Più se ne hanno e meglio è perché, sempre secondo i racconti delle amiche, ad ogni pasto occorre gettarlo a lavare. Asciugamani, accappatoio e bavaglini, quindi, sono regali utili, facili da trovare e a prezzi abbordabili.

   

 

Altri 6 regali per donne incinte, oltre ai 5 già segnalati

Capita a volte di avere delle ottime idee per regali da fare ad un’amica incinta, ma che purtroppo quelle idee non possano tradursi in realtà. Non è raro, infatti, che qualcuno ci preceda, “rubandoci” un possibile regalo. In quel caso, bisogna avere qualche altra idea alternativa pronta per l’uso: eccone sei.

 

Lo smalto atossico

Durante la gravidanza si aumenta inevitabilmente di peso ed è normale che la futura mamma si senta in difficoltà non solo sul piano fisico, ma anche su quello estetico: le membra si gonfiano e i mille problemi quotidiani rendono a volte difficile prendersi adeguatamente cura di sé.

Una serie di smalti
Inoltre, certi prodotti di bellezza non sono per nulla indicati durante la gravidanza. Ad esempio gli smalti tradizionali hanno un certo grado di tossicità che può far male al bambino. Per fortuna esistono però anche degli smalti atossici, che possono risultare particolarmente graditi anche come regalo.

Lettere per il nascituro

Ci sono regali più o meno standard – e quindi inevitabilmente freddi e impersonali – e altri che invece riescono a risultare perfino quasi intimi. Ora ne presentiamo un paio che verranno particolarmente apprezzati da chi ama questo secondo genere di doni. Il primo sono delle lettere per il futuro nascituro.

Lettere per un bambino in arrivo
Se siete particolarmente amici della coppia che aspetta il bambino potete infatti preparare delle vere e proprie lettere per il figlio in arrivo. Lettere – rigorosamente scritte a mano – in cui potrete presentare i genitori dal vostro punto di vista, ma anche promettere al futuro pargolo la vostra assistenza e vicinanza per tutta la vita.

 

Un memory book per i primi 5 anni

Simile al regalo che abbiamo appena presentato è anche il memory book. Con questo nome si identificano degli appositi quaderni che permettono di tener traccia dei progressi dei bambini, annotando tutte le piccole notizie (i primi vagiti, i primi gattonamenti, le prime parole) che riguarda la loro crescita.

Un memory book
In commercio se ne trovano di già pronti e predisposti, ma potete benissimo crearne uno anche voi a piacimento. L’ideale sarebbe preparare un memory book abbastanza ampio, che possa coprire vari anni di vita del piccolo. Noi vi suggeriamo di puntare ai 5 anni, ma eventualmente potete accontentarvi anche di 3, se avete poche pagine a disposizione.

Qualche t-shirt spiritosa

Se la vostra amica non è sentimentale ma preferisce, invece, un po’ di sana ironia, potete anche puntare su un regalo ancora diverso: una t-shirt spiritosa sulla gravidanza. In commercio ce ne sono molte, anche a prezzi tutto sommato abbastanza contenuti.

      

La scelta è, come detto, ampia: da quelle per nerd, che dicono che il bambino è “in caricamento”, a quelle che giocano sulla passione per le merendine, ad esempio fingendo che la pancia della mamma sia un ovetto Kinder con dentro la sorpresa. Insomma, scartabellando tra i siti specializzati si trovano idee per tutti i gusti e per tutti i sensi dell’umorismo.

 

Un reggiseno da allattamento

Chiudiamo con due idee-regalo che sono principalmente pratiche. Perché avere un figlio è sì un’esperienza poetica ed emozionante, ma include anche una serie non indifferente di piccoli problemi da risolvere. L’allattamento è uno di questi.

L'allattamento
Una futura mamma infatti avrà bisogno soprattutto di indumenti che le permettano di allattare senza doversi sempre svestire completamente, in modo pratico e rapido. Pertanto i reggiseni da allattamento sono sempre un regalo gradito, anche perché averne un certo numero permette di cambiarli spesso senza dover fare lavatrici ogni giorno.

Un cuscino da gravidanza

Un cuscino da gravidanza
Chiudiamo con un altro regalo dalla grande praticità: un cuscino da gravidanza. Una delle maggiori scomodità, quando si è incinte, è infatti riuscire a trovare la posizione giusta per dormire, visto che la pancia si fa particolarmente ingombrante e i dolori alla schiena sono frequenti.

Questi cuscini, che riescono ad avvolgere più o meno tutto il corpo e a sostenerlo in una posizione comoda, sono un vero toccasana per la donna gravida. Ne esistono di diverse forme e misure, ma il loro costo di solito è abbastanza contenuto e quindi sono l’ideale per un regalo “da amica”.

 

E voi, quale regalo per donne incinte preferite?

Note e approfondimenti

 

Segnala altre idee su cosa regalare a un’amica incinta nei commenti.