Cinque indimenticabili personaggi di Downton Abbey

Tutti i personaggi principali di Downton Abbey

 
Una delle serie TV più acclamate dalla critica e dal pubblico negli ultimi anni è Downton Abbey, nata dalla penna dello sceneggiatore Julian Fellowes, già vincitore di un premio Oscar per Gosford Park.

La vicenda narrata ruota intorno alla famiglia Crawley, formata da Lord Grantham, dalla moglie Lady Cora, ereditiera americana di notevole bellezza, dalle tre figlie Mary, Edith e Sybil e dalla madre, Lady Violet. La storia si apre nel 1912, quando giunge la notizia che il Titanic è affondato.


Leggi anche: Cinque film e programmi televisivi con Maggie Smith

Questa tragedia colpisce profondamente la famiglia, dal momento che a bordo del transatlantico si trovava il nipote di Lord Grantham, nonché suo erede. È necessario, quindi, rintracciare un nuovo erede e la persona prescelta è Matthew Crawley, giovane avvocato di Manchester.

Il ragazzo viene invitato, insieme alla madre, a trasferirsi a Downton per iniziare a conoscere la tenuta e imparare a gestirla. Si assisterà allo scontro tra due mentalità, una più legata alle tradizioni e l’altra più aperta al cambiamento. Mentre ai piani alti la famiglia Crawley deve affrontare varie vicende, anche ai piani bassi i membri della servitù vivono numerosi drammi.

Dodici anni di storia, abilmente ricostruiti

Downton Abbey racconta dodici anni di storia di tutti gli abitanti della tenuta, mostrando come i grandi avvenimenti e i piccoli drammi quotidiani si incontrino, rivelando le complessità della natura umana. La serie TV può vantare un’accuratezza nella ricostruzione storica e degli ambienti che potrebbe rivaleggiare con un documentario. Vincitore di numerosi premi, tra cui vari Emmy, Downton Abbey è sicuramente uno dei prodotti televisivi più apprezzati e che può contare su un ottimo cast, una storia avvincente e un’ambientazione perfetta.

Abbiamo scelto qui per voi cinque indimenticabili personaggi di questa serie, anche se è stato assai difficile fare una selezione. Eccone la storia e le caratteristiche principali.

Downton Abbey: La Collezione
EUR 42,49 EUR 42,49
Generalmente spedito in 24 ore
Downton Abbey: Il Film
EUR 15,99 EUR 15,99
Non ancora uscito
Downton Abbey Stg.6
EUR 11,24 EUR 11,24
Generalmente spedito in 24 ore
Downton Abbey Stg.5
EUR 9,99 EUR 11,24
Generalmente spedito in 24 ore
Downton Abbey Gold Edition:
EUR 54,34 EUR 54,34
Non ancora uscito
Downton Abbey: Il Film - Edizione
EUR 59,99 EUR 59,99
Non ancora uscito

 

Lady Mary Crawley

L’algida primogenita

Lady Mary Crawley, uno dei personaggi più intriganti di Downton AbbeyProbabilmente non tutti saranno d’accordo con questa scelta, perché molto spesso Lady Mary (Michelle Dockery) risulta fredda e altezzosa. Primogenita di Lord Grantham, sente su di sé il peso del ruolo sociale che ricopre, consapevole dei problemi legati all’ereditarietà della tenuta: sono in molti a premere affinché Mary faccia un buon matrimonio e, inizialmente, tutti auspicano l’unione con Matthew.

Benché conscia dell’importanza della sua posizione, non si lascia condizionare nella scelta del marito, ma cerca di costruirsi un futuro in maniera indipendente, anche a costo di commettere errori. Testarda, orgogliosa, fredda, pragmatica: molto spesso appare come una donna priva di sentimenti, snob e rigida.

Educata da aristocratica

In realtà è stata educata come una vera aristocratica, che deve tenere a freno le emozioni e deve piegarsi alle convenzioni sociali. Sono in pochi a vedere al di là della sua armatura e ad amarla per quella che è, capendo che dietro la sua alterigia si nasconde la paura di soffrire.

Nel corso delle sei stagioni di Downton Abbey la vediamo alle prese con scandali, tragedie e ostacoli di varia natura che riesce a sempre a superare a testa alta. È una donna forte, legata al proprio mondo, ma, allo stesso tempo, aperta alle novità.

Sa far valere le proprie opinioni e, anche se molte volte assume un atteggiamento sgradevole e altezzoso nei confronti di molti personaggi, ad esempio con sua sorella Edith, è capace di inaspettati atti di generosità disinteressata, come verso la sua cameriera Anna o il maggiordomo Carson. È un personaggio complesso, ma affascinante, pieno di sfaccettature che vanno scoperte durante le varie puntate.

 

Lady Sybil Crawley

La contessina rivoluzionaria

Sybil Crawley, la bella di casaSybil Crawley è la figlia minore, la più bella e la più buona. Nessuno mette in dubbio il valore della piccola di casa Crawley e non si può non amarla. Lady Sybil (interpretata da Jessica Brown-Findlay) ha infatti uno spirito forte e indipendente, è legata alla sua famiglia ma allo stesso tempo non esita a scontrarsi con i genitori in nome degli ideali in cui crede.

Si batte per le cause femministe, come quando aiuta una delle cameriere a cambiare lavoro e migliorare, così, la sua posizione sociale. Inoltre, allo scoppio della Prima guerra mondiale, non esita ad iniziare l’addestramento per diventare infermiera e aiutare i soldati. Pur essendo molto giovane, affronta le sfide della vita con coraggio, combattendo le battaglie di un mondo in trasformazione. A volte viene trattata con condiscendenza dalla sua famiglia, che guarda con affettuosa riprovazione alla sua piccola “ribelle”, ma Sybil rimane salda sulle posizioni.

Ideali ed entusiasmo

Questo è uno degli aspetti più interessanti del suo personaggio: nonostante ami profondamente la sua famiglia, continua a lottare per quello in cui crede, con grande passione ed entusiasmo. È una ragazza generosa, appassionata, vitale e dal cuore d’oro.

 

Thomas Barrow

Il cameriere privo di scrupoli

Il meschino Thomas BarrowRob James-Collier interpreta Thomas Barrow, uno dei camerieri a servizio presso la famiglia Crawley. Fin dall’inizio ci appare come un personaggio egoista, privo di scrupoli, pronto a complottare per sfruttare a proprio vantaggio qualunque situazione, anche se spesso a scapito degli altri.

L’obiettivo principale di Thomas è sopravvivere, ritagliandosi uno spazio privilegiato all’interno del mondo in cui vive. Ad esempio, alla notizia dello scoppio della guerra, Thomas si precipita ad arruolarsi come infermiere, perché in quel modo sarebbe rimasto più lontano dal conflitto: quello che può sembrare un gesto di eroismo, in realtà è dettato da un istinto egoista di autoconservazione.


Leggi anche: Cinque telefilm ambientati nel passato che meritano di essere visti

Il suo atteggiamento lo porta a isolarsi dal resto della servitù, che ormai ha imparato a conoscere le piccole malignità dell’uomo. Anche la famiglia Crawley non riesce a vedere in lui una persona fidata e questo porterà lentamente il cameriere ad essere sempre più solo. Non è, infatti, la sua omosessualità il motivo del suo distaccarsi dagli altri, benché in quel tempo non fosse sicuramente vista di buon occhio. Al contrario, sono i suoi comportamenti meschini a porlo come uno dei personaggi più negativi della serie.

Tuttavia, si imparerà a scorgere in lui delle sfumature che ci fanno sperare in una possibile redenzione: in fondo, anche Thomas Barrow è un essere umano.

 

Charles Carson

L’impeccabile maggiordomo

Charles Carson, il maggiordomo di Downton AbbeyUna dimora antica e prestigiosa come quella di Downton Abbey non può sopravvivere senza la supervisione di un maggiordomo. Charles Carson (interpretato da Jim Carter) è l’uomo perfetto. Fedelissimo alla famiglia Crawley, affezionato soprattutto a Lady Mary, si impegna sempre al massimo affinché la tenuta rispecchi la rispettabilità della famiglia: nessuno sbaglio è consentito perché nulla sfugge all’occhio vigile del vecchio Carson. Senza di lui e la signora Hughes, Downton probabilmente andrebbe nel caos più assoluto.

Il maggiordomo è una figura molto interessante, l’incarnazione del rigore e della funzionalità; non tollera errori, né comportamenti inappropriati. Probabilmente è la persona più conservatrice di Inghilterra. Eppure, nonostante questo suo atteggiamento costantemente intransigente, mostra un lato umano e indulgente che lo avvicina al cuore degli spettatori.

 

Lady Violet Crawley

La vera star di Downton Abbey

Maggie Smith, una delle più grandi attrici inglesi ad aver recitato in film e serie TVLa bravissima Maggie Smith dà vita a uno dei personaggi più incredibili del piccolo schermo: la contessa madre Lady Violet Crawley. È una donna anziana, legata ai valori del vecchio mondo e assolutamente restia ad arrendersi ai cambiamenti del XX secolo, dai quali, tuttavia, la sua vita è travolta.

Splendidi sono i momenti di interazione con Isobel, la madre di Matthew, che ha seguito il figlio a Downton. Anche se legate da affetto inespresso, le due donne si fronteggiano in continuazione, testimoniando in questo modo lo scontro tra due mentalità differenti, una chiusa e legata alla tradizione del passato, l’altra aperta alle nuove possibilità del futuro.

Il peso degli anni

Lady Violet è un’istituzione a Downton e la sua autorità è riconosciuta in tutto il paese. Sulle sue spalle si avverte il peso di una famiglia alle prese con difficoltà, il peso degli anni che passano e della società in mutamento, il peso di un mondo che forse non le appartiene più.

Eppure, Lady Violet è forte, si adatta a qualunque circostanza con un pragmatismo impressionante: è lei ad incarnare il vero spirito dell’aristocrazia inglese. Inoltre, dietro il suo snobismo è facile intravedere un animo compassionevole e meno rigido di quanto vogli apparire. La sola interpretazione di Maggie Smith varrebbe la visione Downton Abbey.

 

Segnala altri indimenticabili personaggi di Downton Abbey nei commenti.