Vi è mai capitato di scrivere messaggi di buonanotte? Cioè inviare tramite cellulare un augurio a una persona speciale, di sera, subito prima di dormire? Se non avete troppi anni sul groppone, sicuramente sì. L’unica differenza è che fino a qualche anno fa si spendevano soldi nel farlo. Oggi invece è gratis, grazie ad internet, alle reti wifi, a WhatsApp e così via.

Cosa scrivere?

Non è più il mezzo tecnico, quindi, a ostacolarci quando vogliamo mandare delle frasi di buonanotte. Casomai, il problema è decidere cosa scrivere, in quelle frasi. E a chi mandarle. Se le si pensa per l’amore della propria vita, saranno inevitabilmente dolci. Se invece si vuole semplicemente salutare un’amica, dovranno essere divertenti, simpatiche, ironiche. In ogni caso, chiunque sia il destinatario, bisogna tenere anche in mente che non siamo gli unici a pensare a frasi della buonanotte. E che pertanto bisognerà cercare di essere speciali.

Se avete problemi di fantasia, se non sapete cosa scrivere in questi benedetti messaggi di buonanotte ma sentite l’impellente bisogno di mandarli, vi diamo una mano noi. Abbiamo raccolto cinque tipologie di messaggi, a seconda della tecnica e del destinatario, e vi proponiamo diversi esempi. Scegliete quello che più vi piace, copiatelo e incollatelo sul vostro cellulare e inviate. Andranno sicuramente a bersaglio.

Prima di vederli uno a uno, però, un’ultima nota. Visto che ormai i messaggi viaggiano via WhatsApp, Telegram, iMessage, Messenger o mille altri modi, non abbiamo badato alla loro lunghezza. Sono finiti i tempi in cui ci si doveva per forza limitare ai 160 caratteri di un SMS.


Leggi anche: Cinque canzoni della buonanotte da dedicare all’amato o all’amato

 

Amore e distanza

I messaggi di buonanotte se state già assieme da tempo

Partiamo dal caso più frequente. Ovvero che vogliate scrivere un messaggio per augurare la buonanotte al vostro fidanzato o alla vostra fidanzata. Anzi, potrebbe trattarsi anche di vostra moglie o di vostro marito, del vostro convivente o della vostra convivente. Non è raro, infatti, che le cause lavorative o altri problemi tengano una coppia distante e ci si debba sentire per telefono.

Il rischio, in questo caso, è cadere nelle melensaggini. L’idea, ovviamente, è quella di comunicare un messaggio positivo, d’amore, ma quando ci si lascia prendere la mano si rischia di esagerare. Abbiamo selezionato quindi delle frasi che ci sembrano arrivare a un buon compromesso: comunicano amore, senza ombra di dubbio, e una buona dose di romanticismo, ma non esagerano. Sono perfette per i giovani, ma anche per chi vuole sentirsi ancora giovane dentro.

Mi piacerebbe che non dormissimo così distanti. Ti avrò però vicina nei miei sogni.

Ogni giorno mi dai nuovi motivi per amarti. E io passo le sere a pensare a modi per restituirti il favore, e farti innamorare ancora di più di me.

C’è chi per addormentarsi conta le pecore. Io conto i motivi per cui ti amo. E posso andare avanti molto a lungo.

Mi sognerai questa notte?

La cosa che più mi dispiace di non averti qui nel letto con me è che quando mi sveglierò domattina tu non sarai la prima cosa che vedrò.

 

Ci vediamo nei sogni

I messaggi di buonanotte se siete nella fase di corteggiamento

Abbiamo deciso di trattare a parte un’altra tipologia di messaggi di buonanotte d’amore: quelli diretti a un partner non ancora conquistato. Quando si è nelle prime fasi del rapporto, infatti, gli equilibri sono diversi. Non c’è già l’intesa dei rapporti collaudati, ma in compenso c’è molta più passione, molto più sentimento, molto più trasporto. Per questo anche i messaggi di buonanotte sono differenti.

In generale, bisogna cercare di essere romantici e allo stesso tempo invitanti. Spedire cioè frasi che lascino aperta la porta all’immaginazione, ma allo stesso tempo rendano chiare quali sono le nostre intenzioni. Messaggi che colpiscano nel segno. Come quelli che vi elenchiamo qui di seguito.

Buonanotte. Ci vediamo di là, nei miei sogni.

C’è freddo, qui. Vorrei che tu potessi aiutarmi a scaldare queste lenzuola.

Passare le giornate con te è una cosa incredibile. Si va a dormire soddisfatti di come si è impiegato il tempo.

Sai, da tre notti sei l’ultima cosa a cui penso prima di addormentarmi e la prima a cui penso appena sveglio.

Non riesco a dormire. Tu? Potremmo non riuscire a dormire insieme.

 

È brutto addormentarsi senza qualcuno

I messaggi di buonanotte se sperate di conquistarlo/a

C’è una terza possibilità, per un messaggio della buonanotte romantico: potreste non essere in nessun rapporto personale con la persona a cui volete spedire la frase. Lei o lui magari vi piace, certo, ma non si può dire che tra di voi ci sia una relazione. Può darsi ci sia stato qualche segnale che vi fa ben sperare, può darsi anche che invece navighiate alla cieca. In ogni caso, se avete il numero di telefono e volete tentare la carta del messaggio, siamo qui per voi.

Le proposte che troverete qui di seguito sono pensate proprio per dire qualcosa senza esporsi troppo. Alcune sono un po’ più estroverse, altre più timide, e sarà vostro compito scegliere quella che più si adatta a voi. Ma, se ben piazzate, potrebbero fare colpo. Una sola veloce nota, però, prima di mostrarvele. Nell’ultimo messaggio di questo elenco, fate attenzione: ovviamente se spedite quel testo non potete poi addormentarvi nel bel mezzo della conversazione. Usatelo solo se siete sicuri di riuscire a rimanere svegli. Anche a lungo, se necessario.


Leggi anche: Cinque messaggi ricevuti spesso ma che non vorremmo ricevere

In questo preciso momento, 2,5 miliardi di persone stanno dormendo, 230 milioni di persone si stanno innamorando, 810 milioni di persone stanno mangiando, ma solo una, irripetibile persona sta leggendo questo messaggio. Buonanotte!

Sai, oggi è stata una bella giornata. Dovremmo farlo più spesso. Buonanotte.

È brutto addormentarsi senza qualcuno a cui pensare, o qualcuno a cui dare la buonanotte. Speriamo di trovare qualcuno, tutti e due. Intanto buonanotte.

Dormi bene e riposati, perché nei prossimi giorni ho intenzione di farti fare molte cose. Ciao!

Dormi? Se sì, bene, sogni d’oro. Se no, se hai voglia di parlare sono qua: non dormo nemmeno io.

 

Un messaggio della buonanotte poco impegnativo

Se siete solo amici, e volete continuare ad esserlo

Arriviamo al momento delicato. E quindi prestatemi molta attenzione. A volte ci vien voglia di scrivere un messaggio di buonanotte a un amico o un’amica e magari, spinti da una bella giornata passata assieme, ci facciamo trascinare. Ecco, questi possono essere colossali errori. Perché tra amici non è abitudine mandare messaggi di buonanotte, e il farlo, anche se animati da intenzioni innocue, può portare a fraintendimenti.

Bisogna quindi essere piuttosto precisi con le parole e non lasciare spazio a interpretazioni sentimentali. Se proprio si deve, meglio rimanere su messaggi corti, puramente amichevoli. Messaggi che non sembrino mai fini a loro stessi, ma che contengano anche un appuntamento o comunque una questione pratica. Per far capire che non stavamo scrivendo solo per dare la buonanotte, ma che siamo arrivati a quel tema per caso. Ecco qualche esempio.

Bella giornata, amico. Ci si vede domani. Solita ora, solito posto?

Vedi di dormire, ché domani ti voglio più attivo di come t’ho visto oggi, ok? ‘Notte.

Certo che con te non ci si annoia mai, eh? A quando la prossima festa?

Con tutto quello che abbiamo fatto oggi penso di addormentarmi nel momento stesso in cui appoggerò la testa sul cuscino. Conto alla rovescia? Pronti a russare in 3… 2… 1…

Ascolta, ti devo dire una cosa per quel libro di cui abbiamo parlato ma adesso ho troppo sonno. Magari ne parliamo domani? Intanto buonanotte!

 

Far parlare i grandi autori

I messaggi di buonanotte che sono in realtà citazioni

Concludiamo con una sorta di bonus track. Con frasi cioè diverse da tutte quelle che abbiamo presentato finora. Perché a volte per mandare un bel messaggio di buonanotte ci si può anche affidare ad alcuni grandi autori del passato. E usare delle citazioni letterarie.

Qui di seguito ne trovate cinque, alcune più famose ed altre che forse non avete mai sentito. Provengono da opere teatrali, poesie o semplici aforismi. Tra i loro autori c’è János Arany, che è stato un poeta ungherese dell’Ottocento, specializzato in epopee storiche. C’è Anthony Burgess, poliedrico scrittore britannico, autore tra l’altro del romanzo Arancia meccanica. Ci sono Emily Dickinson e Edgar Allan Poe, due mostri sacri della letteratura americana. E infine c’è anche Shakespeare, sul quale, invece, non c’è bisogno di dir nulla.

Nei sogni e nell’amore, nulla è impossibile.
(János Arany)

Ridi e il mondo riderà con te, russa e dormirai da solo.
(Anthony Burgess)

A tutti è dovuto il mattino, ad alcuni la notte. A solo pochi eletti la luce dell’aurora.
(Emily Dickinson)

Buona notte, buona notte! Separarsi è un sì dolce dolore, che dirò buona notte finché non sarà mattina.
(William Shakespeare)

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.
(Edgar Allan Poe)

 

Segnala altri messaggi di buonanotte nei commenti.