Cinque perfette canzoni di buon compleanno

Le migliori canzoni di buon compleanno

Un compleanno va festeggiato seguendo determinate tradizioni. Serve una torta con sopra delle candeline. Servono parenti ed amici, pronti per applaudire. Soprattutto, servono delle canzoni di buon compleanno, che permettano di fare un po’ di rumore ed esorcizzare il tarlo del tempo che passa.

Variare il repertorio

Il classico in questo genere di cose è la sempiterna Tanti auguri a te. Se volete però provare a variare il repertorio, esistono alcune possibilità sia tratte dalla musica americana che da quella italiana. Sono canzoni a volte d’amore, a volte più generalmente celebrative. In ogni caso faranno perfettamente al caso vostro.

Ve le presentiamo qui di seguito, assieme ad un po’ della loro storia. Tenetele da parte per quando dovrete dedicare questi brani a qualcuno che vi sta a cuore. Oppure ascoltatele su YouTube (i link li trovate in fondo all’articolo). Se poi volete strafare, montate insieme un po’ di vecchie foto o di vecchi video del festeggiato e usate queste canzoni di buon compleanno come colonna sonora.

 

1. Tanti auguri a te

Non potevamo che partire dal più classico dei classici, Tanti auguri a te. Sicuramente ne conoscete a memoria le poche parole e probabilmente l’avrete cantata centinaia di volte, ma forse non siete a conoscenza della sua storia. Contrariamente a quanto si crede, la canzone non è un brano tradizionale antico, ma ha una data di nascita relativamente recente.

Leggi anche: Cinque canzoni da dedicare a una sorella

Stando a quanto è stato scoperto da alcune ricerche, Happy Birthday to You venne scritta nel 1893. Ha quindi poco più di 120 anni. Autrici furono due sorelle, Mildred Janie e Patty Smith Hill [1]. Si trattava di due maestre di Louisville, in Kentucky, che erano solite accogliere i loro bimbi con delle canzoni. Il brano nacque quindi per circostanze molto concrete, anche se a dire il vero all’inizio il testo era diverso.

Candeline di buon compleanno

Da Good Morning a Happy Birthday

Il titolo originale era infatti Good Morning to All ed era semplicemente un augurio di buona giornata. Non si sa chi sia stato, poi, a cambiare il testo. Può darsi siano state le stesse maestre del Kentucky, può darsi che sia stato qualche ex alunno volenteroso di cantare qualcosa a una festa di compleanno. Anche l’autore della traduzione del testo in italiano è ignoto.

La cosa più curiosa, però, è che nonostante fosse molto vecchia e cantata pressoché ovunque, fino al 2015 la canzone era coperta da diritto d’autore. La Warner ne aveva infatti acquisito i diritti commerciali, ed esigeva un corrispettivo ogni volta che veniva usata in TV, in film e in dischi (per fortuna non nelle feste private). Un giudice americano, però, ha sancito che la canzone è ormai nel pubblico dominio [2], dopo una class-action.

Il testo
Tanti auguri a te,
tanti auguri a te,
tanti auguri a… [nome],
tanti auguri a te.

Testo alternativo
Tanti auguri a te,
tanti auguri a te,
tanti giorni felici,
tanti auguri a te.

 

2. Kool & the Gang – Celebration

Passiamo ora ad un classico festaiolo, ma molto più recente. Un classico che avete già sentito mille volte, ma che forse non avete mai pensato che sarebbe stato adatto per un compleanno. Stiamo parlando di Celebration [3], la canzone più famosa – assieme a Cherish – di Kool & the Gang. Pubblicata nel 1980, divenne un successo planetario, arrivando fino al numero 1 negli Stati Uniti.

I Kool & the Gang all'inizio degli anni '80

Secondo quanto hanno confessato i membri del gruppo, il testo sarebbe nato addirittura da una suggestione prodotta dal Corano [4]. Così la canzone poteva essere interpretata, almeno in origine, come una sorta di inno alla gioia. Fu usata però sempre in contesti molto più prosaici, diventando un successo della disco-music.

Il momento della festa

In America viene usata ancora oggi piuttosto spesso durante i matrimoni, ma ben si adatta anche a feste di compleanno (e, volendo, ad eventi sportivi). Tra l’altro, è stata reincisa molte volte. Ad esempio è abbastanza celebre la versione di Kylie Minogue datata 1992, che entrò nella top-twenty in vari paesi europei.

Il testo
Yahoo! This is your celebration!
Yahoo! This is your celebration!
 
Celebrate good times, come on! (Let’s celebrate)
Celebrate good times, come on! (Let’s celebrate)
 
There’s a party goin’ on right here,
a celebration to last throughout the years,
so bring your good times, and your laughter too,
we gonna celebrate your party with you.
 
Come on now!
 
Celebration!
Let’s all celebrate and have a good time!
Celebration!
We gonna celebrate and have a good time!
 
It’s time to come together,
it’s up to you, what’s your pleasure.

 

3. Edoardo Bennato – Buon compleanno bambina

La copertina de Il paese dei balocchi, l'album di Edoardo Bennato che conteneva una delle migliori canzoni di buon compleannoDopo due canzoni che arrivano dagli Stati Uniti, bisogna ora passare obbligatoriamente al di qua dell’Oceano. Di brani italiani, infatti, ne abbiamo scelti due, anche se volendo potevamo anche ampliare il discorso [5]. Il primo è di Edoardo Bennato e s’intitola Buon compleanno bambina.

Il cantautore napoletano non ha certo bisogno di presentazioni. La sua è una carriera cominciata addirittura negli anni ’60 con le prime esibizioni e proseguita nel decennio successivo coi dischi. In più di quarant’anni ha inciso centinaia di pezzi, prima di denuncia – anche attraverso le favole –, poi nostalgici.

Leggi anche: Cinque canzoni adatte ad un video per i 18 anni

Direttamente dagli anni ’90

Buon compleanno bambina [6] appartiene a questo secondo filone, abbracciato a partire dagli anni ’90. La canzone uscì infatti all’interno dell’album Il paese dei balocchi, del 1992.

Un disco dove, memore del grande successo di Viva la mamma di pochi anni prima, Bennato si abbandonava ad atmosfere rockabilly. Per un compleanno, d’altronde, un po’ di nostalgia e un po’ d’America anni ’50 non guastano.

L’inizio della canzone
C’era una volta un giorno normale
che adesso è un giorno speciale.
C’era una stella sospesa nel cielo
leggera come un pensiero
e quella stella da allora
brilla soltanto per te…
 
Buon compleanno bambina,
oggi tu sei la regina,
regina di nessun re,
la più importante che c’è.

 

4. Stevie Wonder – Happy Birthday

Prima di completare con la seconda canzone italiana, torniamo per un secondo in America. Perché c’è un brano che ci piace ricordare, per due motivi. Il primo è che ci permette di affrontare un altro genere, l’R&B, altrimenti trascurato. Il secondo è che ci aiuta a capire che un compleanno è sempre una grande festa e un momento per ricordare quello che si è fatto.

Stevie Wonder davanti a un manifesto per l'istituzione del Martin Luther King Day

Happy Birthday [7] di Stevie Wonder fu scritta nel 1980. Ed è una canzone che fin nel titolo augura buon compleanno, ma se si ascoltano bene le parole ci si rende conto che la gioia è solo una delle tante emozioni contenute nel brano. C’è anche il rispetto e c’è anche la rabbia. La persona a cui Wonder augura buon compleanno è infatti Martin Luther King.

Il Martin Luther King Day

Il pezzo fu proprio composto con l’esplicito obiettivo di richiedere l’istituzione di una Festa dedicata a Martin Luther King, possibilmente nel giorno del suo compleanno. In quei mesi il dibattito sulla questione era aperto e Stevie Wonder fu probabilmente il VIP che più di tutti si impegnò nella campagna [8].

Per noi, comunque, la canzone è e rimane un augurio di buon compleanno, di pace e di felicità. Può essere quindi benissimo usata per festeggiare chi magari di King non ha mai sentito parlare. E per spiegare chi è stato quel pastore di colore americano.

Una parte del testo
I just never understood
how a man who died for good
could not have a day that would
be set aside for his recognition.
Because it should never be,
just because some cannot see
the dream as clear as he,
that they should make it become an illusion.
And we all know everything
that he stood for time will bring
for in peace our hearts will sing
thanks to Martin Luther King
 
Happy birthday to you!
Happy birthday to you!
Happy birthday!
Happy birthday to you!
Happy birthday to you!
Happy birthday!

 

5. Max Gazzè – Buon compleanno

Concludiamo con una canzone più recente, se vogliamo anche più intimista e delicata. Si tratta di Buon compleanno [9], scritta e cantata da Max Gazzè. La canzone occupa la seconda traccia nell’album Sotto casa, quello lanciato nel 2013 in seguito alla partecipazione a Sanremo.

Max Gazzè nel video di Buon compleanno

Quel disco ha ottenuto un ottimo successo commerciale, contribuendo a dare l’ulteriore – e ormai definitiva – conferma alla carriera dell’artista romano. E Buon compleanno ha, tra l’altro, contribuito all’impresa, diventando nell’ottobre 2013 il terzo singolo estratto dall’album.

Un buon compleanno d’amore

Il testo è poetico e pieno d’amore. Per questo la canzone è l’ideale non tanto per un amico o un parente che compie gli anni, quanto per il vostro partner. D’altronde, anche gli innamorati compiono gli anni e una canzone banale non fa mai per loro.

Una parte del testo
Buon compleanno, bellissimo amore.
Riuscissi soltanto a spiegarlo a parole
il tanto che danno le singole ore
d’autunno passate con te.
 
Buon compleanno e, se tra 1000 di questi,
ci troveran i resti uniti in eterno:
“non eran soldati”, le stelle diranno,
ma due semplici innamorati”.

 

 

Note e approfondimenti

[1] Se il nome della seconda sorella vi suona familiare, è solo perché assomiglia moltissimo a quello di Patti Smith. Ed è curioso che l’autrice di una delle canzoni per bambini più popolari della storia possa essere confusa con la madrina del punk americano.
[2] L’articolo di Repubblica che dà la notizia.
[3] Il video su YouTube.
[4] Celebration by Kool & the Gang Songfacts.
[5] Basti pensare a Irene Grandi con la sua Buon compleanno o agli 883 con 1 in +. Inoltre, di recente anche Claudio Baglioni (assieme a qualche amico) ha eseguito dal vivo una canzone chiamata Buon compleanno.
[6] La canzone su YouTube.
[7] Su YouTube è presente una interessante versione live con decine di artisti ad accompagnare Stevie Wonder, tra cui anche il nostro Zucchero.
[8] Qui un bel riassunto di come si arrivò al Martin Luther King Day.
[9] Il video su YouTube.

 

Segnala altre perfette canzoni di buon compleanno nei commenti.