Di solito, i cartoni animati sono considerati “roba da bambini”; per chi è capace di guardarli senza pregiudizi, però, i prodotti dell’animazione hanno saputo dire molto, in ogni epoca, anche agli adulti: basti pensare ai cartoon classici degli anni ’20, ’30 e ’40, in cui le gag a volte si richiamavano a situazioni sociali o ad ammiccamenti erotici (e ne parleremo più avanti); per non parlare dell’animazione degli ultimi vent’anni, in cui i temi adulti sono entrati prepotentemente ed esplicitamente all’interno delle storie, e tralasciando pure l’animazione giapponese, in cui una sottotraccia sessuale è presente molto spesso e non certo da oggi.

Verso l’erotismo, comunque, una certa cautela è persistita a lungo; anche nei cartoni più estremi, oggi, si può sentire parlare tranquillamente di sesso ma raramente si vedono scene veramente perturbanti, scene cioè in cui la battuta a sfondo sessuale si trasformi in seduzione e passione. Qualche volta, per caso o scientemente, è comunque accaduto; in certi casi alcune ragazze di celluloide sono schizzate fuori dallo schermo della TV o del cinema, bucando il video, e, col loro fascino, hanno lasciato a bocca aperta gli spettatori. Vediamo insieme quando.

 

Jessica Rabbit

«Io non sono cattiva, è che mi disegnano così»

Jessica Rabbit e Bob HoskinsSe dobbiamo parlare di personaggi a cartoni animati sexy, la mente non può non andare subito e immediatamente a Jessica Rabbit, la memorabile moglie di Roger, protagonista del celebre Chi ha incastrato Roger Rabbit?, film del 1988 diretto da Robert Zemeckis. La pellicola, come ricorderete, fu storica sotto diversi punti di vista (e non a caso conquistò 4 premi Oscar): non solo per la prima volta attori in carne ed ossa interagivano realisticamente con dei cartoni per tutta la durata di una pellicola, ma in uno stesso film si ritrovavano anche alcuni personaggi di diverse case di produzione che si erano fatte la guerra durante il periodo d’oro dei cartoon, da Topolino a Bugs Bunny, da Droopy a Betty Boop.


Leggi anche: Le cinque supereroine e supercattive più sexy del fumetto americano secondo i nostri lettori

L’elemento dal nostro punto di vista più interessante, però, è la presenza per la prima volta di cartoni animati smaccatamente ammiccanti ed adulti, primo fra tutti proprio il personaggio di Jessica, moglie del protagonista. Creata da Gary Wolf nel 1981 nel libro da cui poi fu tratto il film, l’avvenente moglie di Roger venne doppiata nella versione originale da Kathleen Turner, all’epoca in grande spolvero visto che in quello stesso anno comparve in Cambio marito e l’anno dopo nel celebre La guerra dei Roses; in Italia la voce era invece quella di Paila Pavese.


Funko- Rock Candy Disney Jessica
EUR 38,95 EUR 29,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
WIDMANN WID58922 - Costume
EUR 24,45 EUR 31,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Rabbits Lover Women's Costume
EUR 147,58 EUR 147,58
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

Betty Boop

Giarrettiera e censura

Betty Boop e le sue gambeDopo aver visto la più importante rappresentante dell’erotismo a cartoni in era moderna, vediamo il suo corrispettivo dell’epoca d’oro, cioè Betty Boop. Pensata nel 1930 e realizzata nel 1932, era un personaggio dello studio dei fratelli Fleischer, che proprio in quel decennio tenne testa alla Disney e ad altri importanti produttori dell’animazione, sfornando, oltre a Betty, i cartoni di personaggi del calibro di Braccio di Ferro e Superman e usando – a differenza della concorrenza – non animali antropomorfi ma veri e propri esseri umani come protagonisti; modellata sulla fisionomia della cantante degli anni ’20 Helen Kane (quella di I Wanna Be Loved by You, canzone che sarebbe stata resa nota da Marilyn Monroe in A qualcuno piace caldo), il personaggio esordì nel cortometraggio Bamboo Isle.

Betty rappresentò una vera e propria cometa nell’ambito dell’animazione americana: come detto comparve, sensuale e seminuda (il vestito era cortissimo e la giarrettiera in bella evidenza) nel 1932, e subito si levarono le proteste dei benpensanti; lo studio Fleischer cercò di correre ai ripari affiancandole il clown Koko, poi il cucciolo Bimbo e infine il vecchietto Grumpy. Nonostante il personaggio fosse rapidamente diventato un vero e proprio sex symbol degli anni ’30, i suoi cartoni ebbero pertanto vita breve: già nel 1934 le venne cambiato il vestito, trasformandola sostanzialmente in una casalinga, e dal 1939 non comparve più sul grande schermo, complici alcuni problemi finanziari dei fratelli Fleischer e il tentativo di orientarsi verso lungometraggi per bambini e famiglie, sull’esempio di quanto fatto alla Disney con Biancaneve e i sette nani.


Betty Boop 11-2104 Organizer
EUR 20,87 EUR 20,87
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Betty Boop Rouge Beauty Case,
EUR 10,90 EUR 10,90
Generalmente spedito in 24 ore
Betty Boop Rouge Borsa Messenger,
EUR 18,80 EUR 19,57
Generalmente spedito in 24 ore

 

Daphne Blake

La ragazza perennemente rapita dei cartoni di Scooby-Doo

Daphne Blake in un recente film per l'home video di Scooby-DooDopo aver visto i mostri sacri del settore, spostiamoci ora su due eroine sexy loro malgrado, o meglio su due personaggi nati espressamente per un pubblico di bambini ma che, per un motivo o per l’altro, hanno finito per assumere anche un certo fascino erotico. La prima che abbiamo scelto è Daphne Blake, una dei componenti della Mystery Inc., la squadra di detective dilettanti che ruota attorno al cane Scooby-Doo della Hanna & Barbera. Creata – come Fred, Shaggy e Velma, gli altri componenti della squadra – nel 1969 da Joe Ruby e Ken Spears, è comparsa in centinaia di episodi della serie televisiva a cartoni animati, di film per l’home video e di versioni cinematografiche live action (in cui è stata interpretata da Sarah Michelle Gellar e Kate Melton); capelli rossi e sempre vestita di viola, appassionata di moda e di bellezza, era originariamente il lato sbarazzino della banda, la “donzella in pericolo” che veniva quasi sempre rapita (e legata) dal cattivo di turno, ma negli ultimi anni il suo personaggio si è notevolmente evoluto, assecondando il nuovo ruolo delle ragazze nella società.


Leggi anche: Cinque indimenticabili cartoni animati degli anni ’70

Basti pensare alla Daphne che si è vista nei film e nelle serie TV che, da una quindicina d’anni a questa parte, hanno decisamente rinnovato la saga del cane detective: una ragazza intraprendente, pronta (finalmente) ad affrontare la cotta per Fred – che da guida morale del gruppo si è trasformato, invece, nel bell’addormentato, coraggioso ma anche un po’ lento a comprendere le dinamiche dell’amore – ma anche ad uscire con altri bellimbusti per farlo ingelosire. Non è un caso che il suo personaggio risulti essere il più apprezzato dai fan dopo quelli, intoccabili, di Scooby e di Shaggy.

Scooby Doo Collection
EUR 7,92 EUR 11,36
Generalmente spedito in 24 ore
Scooby Doo 13 Casi Da Brivido
EUR 5,47 EUR 7,99
Generalmente spedito in 2-3 settimane
Scooby Doo La Leggenda Del
EUR 2,99 EUR 4,99
Generalmente spedito in 6-10 giorni lavorativi

irpot Centrotavola Palloncini
EUR 10,90 EUR 10,90
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Scooby Doo - Set di Figurine
EUR 29,90 EUR 29,90
Generalmente spedito in 24 ore
Funko- Pop Vinile Scooby Doo
EUR 35,99 EUR 35,99
Generalmente spedito in 6-10 giorni lavorativi

 

Ariel

La sirenetta che emerge dal mare

Ariel, personaggio dei cartoni animati sexy, anche se inaspettatamentePuò un personaggio Disney essere sexy? La logica e l’ideale decalogo che regola le produzioni dello studio di Topolino direbbero assolutamente di no; eppure, anche sul web non sono pochi i fan che esaltano la femminilità e la sensualità di alcune delle principesse Disney, o almeno di quelle più recenti e moderne. Basta frequentare una qualsiasi fiera del fumetto in cui ci siano anche dei cosplayer per rendersi conto che, se escludiamo i personaggi nati nei fumetti come le supereroine, certe protagoniste dei grandi film d’animazione abbiano un evidente fascino, anche sensuale, nell’immaginario collettivo. E, tra tutte, non può che essere una sirena, o meglio una sirenetta, a spuntarla e a finire nella nostra cinquina.

Ispirata alla protagonista della celebre fiaba di Hans Christian Andersen, fu portata sul grande schermo da Ron Clements e John Musker nel 1989, segnando di fatto l’avvio di quello che è stato chiamato il Rinascimento Disney, sorto dopo anni di film di scarso successo e di qualità altalenante; col suo canto, col suo amore ma anche con i suoi capelli avvolgenti e la sua innocenza, Ariel seppe infatti incantare gli spettatori di mezzo mondo. Non per nulla, quello della sirena è un mito antichissimo se si pensa che perfino Ulisse rischiò di essere ammaliato dal loro canto. Tra l’altro, la pellicola si concludeva col coronamento della sua storia d’amore col principe Eric e, nei seguiti, addirittura con la nascita di una figlia, fatto inedito nell’ambito delle principesse disneyane.

La Sirenetta
EUR 9,12 EUR 9,99
Generalmente spedito in 24 ore
La Sirenetta
EUR 9,95 EUR 9,99
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
La Sirenetta - Quando tutto
EUR 6,59 EUR 7,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

Disney Princess - Ariel Sirena
EUR 17,99 EUR 34,90
Generalmente spedito in 24 ore
Disney Princess - Ariel Avventure
EUR 18,00 EUR 28,90
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Disney Princess - Ariel Classic
EUR 8,97 EUR 18,90
Generalmente spedito in 24 ore

 

Turanga Leela

La donna ciclope di Futurama

Leela in una ammiccante scena di FuturamaConcludiamo con un personaggio televisivo più recente, la Leela di Futurama, il celebre cartone creato da Matt Groening – già ideatore de I Simpson – e David X. Cohen e andato in onda prima tra il 1999 e il 2003 e poi, ripreso da Comedy Central, tra il 2008 e il 2013. All’interno di questa serie fantascientifica ambientata nel futuro, Leela è il personaggio femminile principale nonché la ragazza che è chiamata a guidare la Planet Express, la nave che effettua le consegne della omonima azienda di spedizioni spaziali; un’attività che svolge nonostante abbia un solo occhio e una certa difficoltà a percepire le profondità.

Convinta per lungo tempo di essere l’ultimo esponente della razza dei Monocoli, è in realtà una terrestre mutante nata nei sotterranei di New New York e poi abbandonata dai suoi genitori; questo, sommato anche ad un’infanzia difficile e soprattutto al suo solo occhio, l’ha portata spesso a trovare difficoltà in amore, nonostante i pretendenti non le manchino. Gli sceneggiatori hanno così giocato molto sull’attrazione prima tra Leela e vari personaggi maschili, ma poi soprattutto tra la ragazza e il protagonista maschile della serie, Fry, con il quale non mancano i momenti di intimità e di avvicinamento, che sembrano alludere a una futura vita insieme.


Womens Futurama Leela Fancy
EUR 39,99 EUR 39,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Futurama Mopeez - Leela 12
EUR 10,94 EUR 14,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Funko 5236 - Futurama, Pop
EUR 16,50 EUR 16,50
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

Segnala altri personaggi sexy dei cartoni animati nei commenti.