12 serie TV ambientate in ospedale

Il Dr. House e il suo staff, protagonisti di una delle più amate serie TV ambientate in ospedale

Negli ultimi anni le serie televisive sono diventate sempre più numerose. Tra gli hobby di molte persone spiccano così le maratone delle diverse stagioni, per seguire spasmodicamente i propri personaggi preferiti nelle loro più disparate avventure. Spuntano nuovi o rivisitati protagonisti: vampiri, maghi, assassini, detective, strambe famiglie, e così via.

Ce n’è per tutti i gusti e anche di più. Un genere però sembra essere sempre accolto con clamore, destinato a rimanere un grande classico: quello delle serie serie TV ambientate in ospedale, con i medici come protagonisti.

Questi luoghi, spesso legati a storie drammatiche, sono ottimi per mantenere il fiato sospeso sull’esito di un’operazione, per farci innamorare dei bravi dottori e per riempire le nostre giornate di inaspettati eventi e grandi sorprese. Ecco una piccola lista di alcune tra le migliori degli ultimi tempi.

 

1. Grey’s Anatomy (2005 – in produzione)

Il pianto e la risata, l’amore e l’odio

Una parte del nutritissimo cast di Grey's AnatomyGrey’s Anatomy non è solo la più lunga serie televisiva nel suo genere, ma anche una delle più longeve tra tutte quante.

Grande successo e seguito hanno infatti accompagnato la fortunata serie per lunghe stagioni. E continuano a farlo tutt’ora, con la tredicesima attualmente in corso.

Per quaranta minuti circa, Grey’s Anatomy ci fa assistere alla frenetica vita di dottori e specializzandi di un ospedale di Seattle. Sembra non sia possibile un connubio migliore di quello tra scene di passione amorosa e sale operatorie con delicati interventi, piene di bisturi, sacche di sangue, garze e suture.

Possiamo così scoprire i protagonisti nei panni di amanti, veri amici, disperati figli, fratelli, sorelle. E, naturalmente, seguirli in ogni aspetto mentre indossano i loro camici al lavoro.


Leggi anche: I migliori personaggi di Grey’s Anatomy secondo i nostri lettori

La tenebrosa dottoressa Meredith Grey e tutti gli altri medici e specializzandi crescono con l’avanzare delle serie, regalando gioie e dolori. Così nascono nuovi amori e molti altri finiscono. Si aggiungono affascinanti personaggi e altri scompaiono lasciando un vuoto.

Da tirocinante a dottoressa di chirurgia generale, da timida amante a forte mamma e moglie, tutto cambia, ma gli imprevisti in amore e non solo sono sempre dietro l’angolo, mentre i cercapersone continuano a suonare.

Da segnalare, infine, il vasto cast, nel quale non mancano straordinari volti e personalità. Come il più amato di tutti, il neurologo Derek Shepherd, o dottor “Stranamore”, interpretato da Patrick Dempsey.

 

2. Scrubs (2001-2010)

Nel fantastico mondo del dottor John Dorian

I migliori personaggi di una serie di culto come ScrubsDirettamente dagli Stati Uniti arrivano molte appassionanti serie TV. Scrubs è senza dubbio una tra le più originali e di divertenti. Infatti, pur trattandosi di una serie ambientata all’interno di un ospedale – il Sacro Cuore, per l’esattezza – è un telefilm irriverente e molto ironico.

Andando un po’ contro corrente rispetto alle serie televisive mediche, Scrubs propone infatti una visione per lo più allegra e leggera della vita ospedaliera. Il tutto grazie al suo buffo protagonista John Dorian, detto J.D., che vive spesso su un altro pianeta, condividendo con noi le elaborate immagini di fantasia nate nella sua mente.

I personaggi della serie

Attraverso i suoi occhi si incontrano tutti gli altri stravaganti personaggi che animano l’ospedale. A partire dallo scorbutico inserviente, passando per il cinico primario e l’irritabile dottor Cox. Fino ad arrivare ai compagni di avventure, il chirurgo Turk e l’imbranata amica Elliot Reid.

L’animata combriccola combinerà sempre qualcosa, dando spettacolo dentro e fuori le mura dell’ospedale. Anche se non si vedono mai operazioni chirurgiche, il lato medico rimane sempre presente e viene data grande importanza alla relazione tra medici e pazienti.

Pur essendo una serie bizzarra e tutta da ridere, Scrubs regalata spesso anche spunti di riflessione e momenti di tensione, fragilità e debolezza. Gioia e dolore si mescolano nell’ospedale, così come nella vita privata di medici, specializzandi, infermieri e pazienti.

 

3. Dr. House (2004-2012)

I casi più difficili per il dottore più cinico

Il Dr. House e il suo staff, protagonisti di una delle più amate serie TV ambientate in ospedaleCi troviamo in New Jersey, nel fittizio ospedale universitario Princeton-Plainsboro Teaching Hospital. Qui, l’assolutamente poco convenzionale (e inadatto a seguire le regole) dottor Gregory House è a capo di una squadra di medicina diagnostica.

Impugnando il suo fedele bastone di legno, zoppicando qua e là, il dottor House mostra la sua grande competenza medica, la sua arguzia e le ampie conoscenze. Senza però prima avere un po’ maltrattando l’équipe e ogni persona che incontra.

Come un detective

In ogni puntata il cinico protagonista e i suoi fedeli medici alleati si ritrovano a dover risolvere veri e propri casi medici. I pazienti si presentano con strani sintomi e spetta al dottor House e alla sua squadra investigare sulla loro condizione fisica e psichica. E spesso anche ficcare il naso nella loro vita privata.

Come un detective, il dottore svela gli enigmi e cura i pazienti. Poi però schiva la gloria come un supereroe mascherato.

Inoltre, alla fine della terza stagione la serie ha rinnovato il cast, cambiando la squadra di supporto. Da quaranta candidati, il numero degli assistenti è stato sfoltito di puntata in puntata, fino a ritrovare un trio, anche se diverso da quello originario.

Dr. House - Coll,Compl.St.1-8
EUR 72,90 EUR 78,73
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Dr. House - Gesamtbox
EUR 128,35 EUR 128,35
Generalmente spedito in 24 ore
House, Md: Series 1-8 Set
EUR 77,36 EUR 80,29
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

4. Braccialetti rossi (2014 – in produzione)

L’unione fa la forza

Il cast della serie italiana Braccialetti rossiEd ecco finalmente una serie televisiva tutta italiana! Si tratta di Braccialetti rossi, un fortunato telefilm trasmesso a partire dal 2014. Racconta le vicende di un gruppo di ragazzini davvero particolari.

I protagonisti sembrano non avere nulla che li accomuni: dallo spiritoso e esuberante Leo al timido Vale, passando per la tenebrosa Cris, il simpatico Toni, l’affascinante Davide e l’innocente Rocco.

Le loro storie sono diverse, così come i loro caratteri, i loro sogni, pensieri e interessi. Eppure quest’improbabile comitiva è unita dal fatto che tutti i componenti sono o sono stati in ospedale, loro luogo di incontro, anche se per svariati motivi differenti.

L’idea di Leo

L’idea di formare il gruppo dei “braccialetti rossi” è venuta a Leo, ragazzo costretto a vivere da tempo in corsia tra operazioni e controlli, a causa di un tumore alla tibia. Dal gruppo unito si origina la forza che fa andare avanti ogni singolo componente nella sua personale battaglia contro la malattia, di qualsiasi tipo si tratti.

Dopo la prima stagione, il gruppo si allargherà e i protagonisti troveranno altri braccialetti rossi, nome che viene proprio dal bracciale rosso fuoco ricevuto dopo un ricovero o operazione. Nuovi protagonisti entreranno così nei cuori dei telespettatori, per farci sperare con loro, condividere le loro speranze e passioni o, quando necessario, versare una lacrima.

Impareranno a sostenersi a vicenda, a condividere i dolori e le gioie e anche a far passare il tempo in ospedale. Insieme a loro non ci si annoia mai e soprattutto non ci si smette mai di emozionare.

Braccialetti Rossi - Stagione
EUR 16,90 EUR 21,56
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Braccialetti Rossi 3
EUR 18,30 EUR 23,53
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Braccialetti Rossi 2
EUR 18,89 EUR 23,62
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

5. E.R. – Medici in prima linea (1994-2009)

Un must

Il cast della prima stagione di E.R., forse la serie che per prima ha cambiato il modo di vedere i dottori in TVEd eccoci arrivati ad un grande classico! Una serie televisiva di cui tutti abbiamo sentito parlare almeno una volta nella nostra vita. E.R. – Medici in prima linea è stato definito come un vero e proprio capolavoro degli anni ’90. Ed è uno dei telefilm con più premi ed episodi della storia, che hanno tenuto milioni di spettatori con gli occhi incollati davanti allo schermo.

Se si parla di medicina e schermo televisivo, non si può non ricordare questo show, i suoi dottori e quel pronto soccorso (da cui Emergency Room) sempre gremito di gente. Uno dei punti di forza della serie è che non esiste un vero protagonista. Non si fa in tempo ad appassionarsi alla storia di un particolare medico, che subito la lente di ingrandimento passa ad un altro.


Leggi anche: Cinque telefilm sui medici che hanno cambiato il modo di vedere i dottori

Gli stessi attori si scambiano tra una stagione e l’altra e nessuno è presente dall’inizio alla fine. Anche l’amato George Clooney, nei panni dell’affascinante pediatra Doug Ross, non sarà più presente dopo la quinta stagione, ritornando solo per una puntata nella stagione finale.

Medicina e ritmo

La serie colpisce per la resa fedele delle procedure mediche, i ritmi concitati, i temi sempre attuali in grado di coinvolgere e appassionare.

Il medico Mark Greene con la sua dedizione al lavoro e i problemi in famiglia e in amore, la bravissima dottoressa Susan Martin, il timido Carter, l’arrogante assistente di chirurgia Benton, l’affascinante infermiera Carol Hathaway…

Questi sono solo alcuni nomi di una lunga lista che fa parte del folto gruppo che tiene in piedi l’ospedale e si occupa di nuovi casi in ogni momento della giornata. Un team perfetto a cui, come un’adorabile famiglia, impareremo a voler bene, apprezzandone i pregi e accettandone i difetti.

Ogni giorno, in quel pronto soccorso ne succedono di tutti i colori e noi possiamo guardare i dottori mentre lavorano. Sbirciare dentro le sale operatorie e osservare di nascosto la vita privata dei protagonisti dentro e fuori le mura del County General Hospital di Chicago.

E.R.Anno 3 Medici In Prima
EUR 5,69 EUR 5,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
E.R.Anno 2 Medici In Prima
EUR 8,44 EUR 8,99
Generalmente spedito in 24 ore
E.R.Anno 1 Medici In Prima
EUR 10,08 EUR 12,99
Generalmente spedito in 24 ore

 

Altre 7 serie TV ambientate in ospedale, oltre alle 5 già segnalate

Il genere del dramma ospedaliero negli ultimi anni ha avuto molta fortuna. Pertanto, le serie che si concentrano sulle corsie degli ospedali si sono moltiplicate, a volte anche con produzioni di lunga durata. Se siete appassionati del genere, ecco altri 7 programmi di questo genere che vale la pena di recuperare.

 

The Night Shift

The Night Shift è una serie piuttosto recente, mandata in onda tra il 2014 e il 2017 dalla NBC (e presto approdata anche in Italia). Creata da Gabe Sachs e Jeff Judah, si concentrava sulla vita di medici e infermieri che lavorano in un Pronto Soccorso del San Antonio Memorial Hospital, in Texas, in particolare nel turno notturno.

Il cast di The Night Shift
Lo show, interpretata da Eoin Macken, Jill Flint, Freddy Rodríguez, Brendan Fehr e Ken Leung, è andato in onda per quattro stagioni, riscuotendo un discreto successo. Alla fine però della quarta annata, nel 2017, il network ha deciso di cancellare la serie.

Private Practice

Private Practice è un serial abbastanza famoso, anche se non del tutto per suoi meriti. È nato infatti come spin-off della fortunatissima Grey’s Anatomy, e lo slancio dato dalla serie gemella gli ha permesso di rimanere in onda per ben 6 stagioni, tra alterne fortune.

Il cast di Private Practice
Al centro della storia c’era la dottoressa Addison Montgomery, già tra i protagonisti, appunto, di Grey’s Anatomy. Lei si trovava ad operare in una clinica privata a Los Angeles, dove ovviamente interagiva coi vari colleghi e con diversi pazienti. Tra gli interpreti, bisogna segnalare Kate Walsh, Tim Daly, Audra McDonald e Paul Adelstein.

 

Chicago Med

Se le prime due serie di questa seconda parte della lista si sono concluse, Chicago Med va invece ancora in onda e avrà presto, anzi, una nuova stagione. Ambientato a Chicago, lo show ha avuto origine nel 2015 da un’idea di Dick Wolf e Matt Olmstead. Anche in questo caso, però, si tratta in realtà di uno spin-off derivato da Chicago Fire.

Il cast di Chicago Med
Wolf infatti negli anni ha dato vita a una sorta di “Chicagofranchise” (così è ribattezzato dai media americani), cioè una serie di serie ambientate nella metropoli statunitense e tutte contraddistinte da un lavoro corale sui personaggi. Qui al centro dell’attenzione ci sono i dottori e gli infermieri di un pronto soccorso cittadino.

Chicago Hope

Una parte del cast di Chicago Hope
Sempre a Chicago era ambientata anche Chicago Hope, serie che non ha avuto tutta la fortuna che meritava. Creata da David E. Kelley (quello di Ally McBeal e molte altre), partì nel 1994 in diretta concorrenza con E.R. – Medici in prima linea. Chicago Hope andava infatti in onda sulla CBS, E.R. sulla NBC.

Purtroppo a livello di ascolti lo show di Kelley fu sonoramente battuto dal rivale, anche se mise in piedi buone trame e poteva vantare un ottimo cast (tra i tanti, c’erano anche Mark Harmon, Mandy Patinkin, Thomas Gibson, Eric Stoltz, Carla Gugino). Ottenne anche 7 Emmy Awards, ma fu cancellato dopo 6 stagioni.

 

The Good Doctor

The Good Doctor è una serie molto recente, visto che è stata lanciata solo nel 2017 grazie all’inventiva di David Shore. Ha però un antecedente. La storia, infatti, si basa su un’omonima serie sud-coreana che è stata premiata in varie occasioni in patria, tanto che ne costituisce in pratica un adattamento occidentale.

Freddie Highmore, protagonista di The Good Doctor
Shore ci ha messo comunque anche del suo, considerando che ha una certa esperienza nel settore, visto che è stato il creatore di Dr. House. Il protagonista in questo caso è un giovane dottore brillante ma anche autistico, interpretato da Freddie Highmore. La serie ha ottenuto fin da subito ottimi ascolti sulla ABC.

Code Black

Anche Code Black – serie statunitense andata in onda tra il 2015 e il 2018 – si concentra, come tante altre, su un pronto soccorso americano. A differenza della concorrenza, però, all’interno di questa struttura le cose non vanno affatto bene, visto che l’ospedale risulta sempre sovraffollato e il personale è carente e sotto organico.

Il cast di Code Black
Basato su un documentario di Ryan McGarry, il programma è stato trasmesso in originale dalla CBS e in Italia da Rai 3. Creato da Michael Seitzman, aveva la sua protagonista in Marcia Gay Harden, ma vi hanno recitato anche Raza Jaffrey, Bonnie Somerville, Melanie Chandra, Rob Lowe e William Allen Young.

 

Nurse Jackie – Terapia d’urto

In parte ispirata a Gregory House è anche la figura di Jackie Peyton, protagonista di Nurse Jackie – Terapia d’urto. A differenza del dottore con la stampella, qui la protagonista è però una infermiera, piuttosto cinica e arrogante coi colleghi e coi medici ma capace di una certa empatia con i pazienti.

Edie Falco, protagonista di Nurse Jackie
Interpretata da Edie Falco, già famosa per il suo ruolo ne I Soprano, è un dramma con i toni della commedia nera ambientato in un ospedale di New York. La serie è stata trasmessa in originale dal canale Showtime dal 2009 al 2015, mentre in Italia è stata proposta da Sky e, in chiaro, da Cielo.

 

 

Segnala altre serie TV ambientate in ospedale nei commenti.