Guardiamo la televisione per mille motivi diversi. A volte vogliamo solo distrarci e dimenticare le cose che ci sono accadute durante la giornata. Altre volte vogliamo invece imparare a conoscere il mondo, magari in maniera leggera. Altre volte ancora vogliamo solo guardare per qualche ora il nostro divo preferito, vedendolo muoversi sullo schermo. E sulla base di questi desideri scegliamo i nostri programmi di riferimento. Oggi ci focalizziamo su uno di questi casi, presentandovi cinque serie TV divertenti ma anche uscite negli ultimi anni.

Da sempre, infatti, il format della sitcom ha un eccellente successo. È, anzi, uno dei grandi traini della fiction televisiva e non pare andare mai fuori moda. Ogni anno vediamo spuntare nuovi show, sempre più sagaci, cinici, tecnicamente perfetti. E ogni anno si alza un po’ di più l’asticella delle pretese del pubblico, che vogliono battute nuove, scenari consueti ma non banali, attori in grado di reggere il ritmo di una buona comicità.

La scuola delle sitcom americane

Le sitcom americane, da questo punto di vista, fanno scuola fin dagli anni ’70, quando seppero introdurre temi nuovi nelle trame. Dal razzismo alle famiglie “non tradizionali”, quegli show hanno scherzato su tutti i temi caldi del dibattito politico e sociale, abituandoci a un mondo nuovo e diverso e permettendoci di coglierne anche il lato più divertente. Commedia e comicità hanno trovato così largo spazio prima sugli schermi e ora perfino sui computer, visto che la grande novità degli ultimi anni è l’ingresso di Netflix nel mercato, con una nuova invasione di serie TV divertenti.

E allora, se siete alla ricerca di qualche titolo nuovo e recente, vi forniamo un elenco di alcuni telefilm da poco usciti. Sono cinque e li trovate ordinati dal più “vecchio” (che comunque ha esordito pochi anni fa, nel 2011) al più recente. Tutti sono già stati tradotti e doppiati in italiano.

 

Shameless

Una famiglia disfunzionale

Il cast di ShamelessSpesso, negli ultimi anni, gli Stati Uniti hanno copiato la Gran Bretagna. Sarà per il proverbiale humour inglese, sarà per il fatto che il piccolo schermo britannico rappresenta ancora un territorio parzialmente inesplorato, ma i network americani hanno ripreso a larghe mani quello che accadeva dall’altra parte dell’Oceano. Riadattandolo alle proprie esigenze.

Pensate, ad esempio, a The Office, la straordinaria serie di culto andata in onda qualche anno fa. Fu creata in Gran Bretagna da Ricky Gervais e Stephen Merchant. Ebbe un successo così importante che dagli States prima offrirono vari lavori ai due creatori e poi deciso di importare la serie tout court. Ma non solo trasmettendola così com’era, visto che era impregnata di uno stile e di un ritmo profondamente britannici, ma facendola anche reinterpretare ad attori statunitensi.

Da Manchester a Chicago

Qualcosa di simile è accaduto per Shameless, la prima serie del nostro elenco. Lo show è infatti uno strano incrocio di commedia e dramma che ha esordito nel 2004 sul britannico Channel 4. Ambientato tra la working class di Manchester, ha avuto un grande successo di critica – e ha lanciato, tra gli altri, James McAvoy – ed è andato in onda fino al 2013. Nel frattempo, però, gli americani di HBO ne avevano opzionato i diritti.

La versione “made in USA” è partita nel 2011, con William H. Macy e la brava Emmy Rossum nei ruoli principali. La trama, ambientata a Chicago, si concentra sulla famiglia Gallagher, composta da un padre alcolizzato e da sei figli tutti molto particolari. A tenere insieme il gruppo è soprattutto la figlia maggiore, Fiona. Numerosi i premi e le nomination, tra cui un Emmy per la guest star Joan Cusack. Trasmessa in anteprima sui canali Premium di Mediaset, la serie è da qualche anno visibile anche in chiaro.

Shameless - Stagione 01
EUR 8,28 EUR 11,19
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
Shameless Series 1-8
EUR 101,56
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Shameless: The Complete First
EUR 13,17 EUR 18,60
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

Veep

Di fianco allo Studio Ovale

Gli attori di Veep ricreano a modo loro il quadro Washington attraversa il fiume DelawareGli Stati Uniti sono un paese molto particolare. Un paese in cui l’estrema povertà convive con l’estrema ricchezza, il degrado con lo sviluppo. E così, dopo aver parlato di una famiglia borderline, passiamo ai VIP. O, meglio, ai Veep. Questo è il titolo, infatti, della seconda serie della nostra lista, ed indica però non un anonimo VIP, ma il vicepresidente (VP) degli Stati Uniti.

Anche in questo caso la base di partenza è britannica. Tra il 2005 e il 2012 sulla BBC è andata infatti in onda la serie The Thick of It, ideata dall’italo-scozzese Armando Iannucci. Quello show seguiva le vicende di un inetto ministro e del suo staff, altamente inadeguato al compito. Ed ebbe un buon successo in Gran Bretagna sia per la capacità di ironizzare sui meccanismi del governo, sia per aver anticipato vari scandali della politica che poi si sono puntualmente verificati.


Leggi anche: Le cinque serie TV più divertenti che forse non avete ancora visto

Alla sua uscita sulla BBC, vari network americani misero gli occhi su questo format. I primi a tentare un adattamento furono Mitch Hurwitz e Richard Day. Il loro protagonista era un neo-eletto membro del Congresso interpretato da John Michael Higgins. Fu diretto un episodio pilota e proposto alla ABC, che però decise di non acquistare lo show. Questo permise a Iannucci di prendere direttamente in mano le redini dell’adattamento e di cambiare molti elementi, rendendo la versione americana molto più fedele a quella originale.

Nel 2012 è nato così Veep, che appunto si concentra su una inetta vicepresidente e sul suo staff. Trasmesso da HBO (e in Italia su Sky Atlantic), lo show ha per protagonista Julia Louis-Dreyfus, già star del Saturday Night Live, della serie-culto Seinfeld e di La complicata vita di Christine. Accanto a lei gravitano vari attori magari non famosissimi, ma molto bravi, come Anna Chlumsky e Tony Hale.

Veep: Seasons 1-4
EUR 26,88 EUR 35,28
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Veep: The Complete First Season
EUR 9,65 EUR 17,54
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
Veep S5
EUR 13,60 EUR 16,51
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi

 

Brooklyn Nine-Nine

Quando i poliziotti fanno ridere

Il cast di Brooklyn Nine-NineLe prime due serie, come abbiamo detto, provenivano dalla vecchia Europa. Ora però passiamo a quegli show che sono americani fino al midollo. Il primo è Brooklyn Nine-Nine, che ha esordito nel 2013 su Fox, mentre in Italia compare sia su Netflix che su Comedy Central (Sky).

L’ambientazione, evidente fin dal titolo, è Brooklyn, a New York. La serie segue infatti le disavventure dei componenti dell’immaginario 99° distretto di polizia della metropoli statunitense. I protagonisti sono alcuni detective, a volte ligi al dovere ma spesso disincantati o inadeguati al ruolo. Da qui nascono una serie di gag irriverenti che hanno fatto la fortuna della serie sia tra i critici che col grande pubblico.


Leggi anche: Tutte le serie TV che Netflix ha prodotto finora

Il protagonista è il detective Jake Peralta, ritratto da Andy Samberg, uno che sembra poco devoto al lavoro ma in realtà finisce per districare i casi più complessi. Accanto a lui ci sono i colleghi Rosa Diaz (Stephanie Beatriz), Amy Santiago (Melissa Fumero) e Charles Boyle (Joe Lo Truglio). A guidare la squadra, infine, il sergente Terry Jeffords (Terry Crews) e il capitano Ray Holt (Andre Braugher).

Già alla sua prima stagione la serie TV ha conquistato numerosi premi, come due Golden Globe (miglior attore comico e miglior commedia), a cui si sono aggiunte poi decine di altre nomination. I favori del pubblico, in realtà, sono andati via via calando, complice la difficile collocazione dello show, che mescola in maniera inedita poliziesco e commedia. La bravura del cast e degli sceneggiatori, però, l’ha fatto diventare comunque un fenomeno di culto negli States.

Brooklyn Nine-Nine - Season
EUR 11,76 EUR 18,14
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Brooklyn Nine-Nine - Season
EUR 12,11 EUR 15,02
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
Brooklyn Nine-Nine - Season
EUR 12,46 EUR 15,42
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi

 

Silicon Valley

L’esempio di come si possano creare serie TV divertenti e “nerd”

Il cast di Silicon Valley – una delle più interessanti serie TV divertenti degli ultimi anni – che imita Steve JobsSe sulla costa est ci pensano i poliziotti a far ridere, sulla costa ovest bisogna affidarsi al prodotto più tipico della zona. E sappiamo bene che oggi la California è soprattutto un insieme di grandi aziende tecnologiche e piccole start-up. Ovvero: programmatori. E pure loro sanno far ridere, anche se in modo completamente diverso rispetto ai poliziotti.

Prova ne è la sitcom Silicon Valley, lanciata nel 2014 da HBO e portata nel nostro paese da Sky Atlantic. Lo show, creato da Mike Judge, John Altschuler e Dave Krinsky, mescola elementi nerd, tecnologici e comici in un mix inedito ma molto efficace. La trama infatti prende avvio quando un informatico squattrinato, Richard Hendricks, inventa quasi per sbaglio un algoritmo rivoluzionario in grado di comprimere i file meglio di qualsiasi altro programma esistente.

La scelta della start-up

Come ad ogni innovatore americano degli ultimi anni, davanti a Richard si pone quindi un bivio. Da un lato, gli vengono offerti 10 milioni di dollari da una grossa società per acquisire il suo algoritmo. Dall’altro, si fa avanti un investitore che gli propone di fondare una start-up, con un finanziamento di 200mila dollari. Dopo mille titubanze, Richard sceglie questa seconda possibilità e fonda la sua azienda. Portandosi dietro un team piuttosto strampalato, formato da nerd dalle infinite possibilità comiche.

La serie gioca su vari miti della Silicon Valley, facilmente riconoscibili ad ogni appassionato. Inoltre deve il suo successo anche al buon affiatamento nel cast. Il ruolo del protagonista è affidato a Thomas Middleditch, ma accanto a lui recitano l’ottimo T.J. Miller, Martin Starr, Kumail Nanjiani, Zach Woods e molti altri.

Silicon Valley Season 1
EUR 12,33 EUR 15,24
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
Silicon Valley S3
EUR 16,77 EUR 16,77
Generalmente spedito in 24 ore
Silicon Valley: Season 1
EUR 8,23 EUR 11,14
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi

 

Crazy Ex-Girlfriend

Una vita che assomiglia alla parodia di un musical

Rachel Bloom di Crazy Ex-Girlfriend, la più recente tra le nostre serie TV divertentiConcludiamo con una serie che è arrivata nel nostro paese da poco, ma che vale la pena di essere scoperta. Stiamo parlando di Crazy Ex-Girlfriend, uno show lanciato alla fine del 2015 dal canale americano The CW e di recente tradotto da Netflix. Protagonista della serie è Rachel Bloom, comica e attrice che ne ha anche ideato il plot assieme a Aline Brosh McKenna.

Il telefilm si concentra su Rebecca Bunch, un avvocato di successo che però è insoddisfatta della propria vita. In un momento di sconforto incontra una sua vecchia fiamma, Josh, proprio nel momento in cui quest’ultimo sta lasciando New York, deluso dei suoi ritmi frenetici. Il ragazzo vuole infatti tornare a vivere in una piccola cittadina della California. Rebecca, con un gesto forse avventato, decide di abbandonare tutto e seguirlo.

Una commedia musicale

Lo show segue quindi l’adattamento della giovane ai ritmi più blandi della campagna. E soprattutto le sue intricate vicende amorose, che spesso la protagonista commenta cantando. Oltre ad essere una commedia, infatti, Crazy Ex-Girlfriend è sostanzialmente un musical, o almeno la parodia di un musical. In ogni episodio compaiono almeno due canzoni, che spesso ironizzano sulle fantasie della protagonista.

La serie è originale, ben scritta e ben interpretata e, nonostante abbia un seguito di nicchia, è molto amata. Anche a livello di critica i premi non si sono fatti attendere: lo show ha infatti finora vinto due Emmy Awards. Rachel Bloom, inoltre, ha conquistato un Golden Globe nel 2016 ed è stata nominata per un ulteriore riconoscimento nel 2017.

 

Segnala altre serie TV divertenti e recenti nei commenti.