Cinque sorprese romantiche per lei

Tra le sorprese romantiche per lei, un posto d'onore spetta sempre all'appuntamento a sorpresa

Ogni rapporto, di tanto in tanto, va rinnovato. Bisogna imparare a renderlo originale e imprevedibile, in modo da non cadere nell’eccessiva banalità che la routine di tutti i giorni comporta. E in questo senso possono essere utili delle sorprese romantiche per lei che sappiano lasciarla a bocca aperta.

Il rischio, in casi come questo, è però quello di fare cose o troppo scontate, o troppo melense. Riempire il letto di petali di rosa non è romantico: è scemo. Anche perché dopo bisogna raccogliere quei petali e pulire. Così come scriverle sdolcinate lettere d’amore può risultare in certi casi eccessivo.

No, servono idee diverse. Idee originali e allo stesso tempo coinvolgenti. Noi ne abbiamo raccolte alcune che proviamo a proporvi. Voi, se ne avete di diverse, segnalatecele nei commenti di questo articolo. E diteci se e quanto funzionano.

 

1. Un mazzo di fiori diverso dal solito

Sapete come si dice: quando un uomo regala un mazzo di fiori alla sua compagna significa che ha fatto qualcosa di brutto. I maschi sono così poco abituati a fare regali alla loro partner che ogni omaggio di questo genere suscita infatti legittimi sospetti nelle compagne.

E però è anche vero che i fiori sono un regalo con cui non si sbaglia mai. Piacciono a (quasi) tutte le donne, soprattutto per la loro capacità di comunicare cose diverse, se se ne conosce il linguaggio. E, per un maschio, sono tutto sommato poco impegnativi e veloci da acquistare.

Il nostro primo consiglio prevede proprio di utilizzare i fiori, e anzi quelli che per eccellenza indicano la passione e l’amore: le rose. Ma di usarli in maniera un po’ più originale del solito.

Cosa comprare dal fioraio

Se volete davvero stupire la vostra partner, recatevi dal fiorario e chiedetegli dodici rose. Ma non tutte rosse. Undici devono essere rosse e una, solo una, bianca [1]. Fatevi preparare il mazzo, comprate anche un biglietto da poter scrivere con calma e portate il tutto a casa.

Un mazzo di fiori con rose rosse e biancheAppena avete un attimo, mettetevi alla scrivania con la vostra penna preferita e compilate il biglietto. Scrivete una frase del genere: «In ogni mazzo c’è un fiore che si differenzia dagli altri, che è più speciale degli altri. E quel fiore sei tu».

Se poi alla vostra fidanzata o moglie le rose non dovessero piacere, orientatevi su fiori diversi. L’importante è creare un mazzo in cui uno, un solo fiore, differisce dagli altri. Individuare, insomma, un fiore speciale. E renderlo l’elemento cardine della vostra sorpresa romantica per lei.

 

2. Anniversario a sorpresa

L’abbiamo detto: anche le migliori storie d’amore dopo qualche anno rischiano di diventare routine. Ci si abitua l’uno all’altro e, in certi casi, si notano maggiormente i difetti del partner. È normale, insomma, avere qualche difficoltà a “tenere accesa la fiammella” e a rimanere innamorati come il primo giorno.

Per fortuna, una volta all’anno arriva un particolare anniversario. Un giorno in cui si celebra proprio la storia tra le due persone, si riflette su quanta strada si è fatta assieme e sulla vita condivisa.

Come sorprenderla con l'anniversarioLe coppie sposate, di solito, festeggiano l’anniversario delle nozze. Chi convive celebra il momento in cui ci si è trasferiti nello stesso appartamento, o quello in cui si è ufficializzato il rapporto. I fidanzatini, magari, aspettano l’anniversario del primo bacio. Ognuno sceglie la data che gli è più consona.

Il problema degli anniversari, però, è che sono prevedibili. Entrambi i membri della coppia conoscono bene quella data, e si aspettano che l’altro faccia qualcosa. Insomma, non c’è niente di speciale in una cosa attesa, prevedibile. Perfino il regalo, dopo un po’ di tempo, finisce per annoiare.

Ravvivare l’anniversario

Per fortuna, però, c’è un modo molto semplice per ravvivare il proprio anniversario e farlo tornare ad essere un’occasione speciale. Basta cambiargli data.

No, non ridete. Non è una cosa così assurda come può sembrare a prima vista. Quello che vi suggeriamo di fare, infatti, non è di spostare l’anniversario a una data a caso, ma di fare in primis uno sforzo di memoria.

Cercate di rimembrare gli inizi del vostro rapporto. Se vi ricordate, in quei tempi ogni occasione in cui ci si vedeva era speciale. Un giorno ci si confessava reciprocamente la propria cotta. La volta dopo ci si baciava. Un’altra volta ancora si faceva qualcosa di ancora più intimo.

Leggi anche: Cinque fantastiche sorprese per i 18 anni

E poi il primo viaggio assieme, la prima cena in ristorante, la prima volta che ci si è presentati come una coppia a qualcun altro. Il primo volo aereo, la nascita del primo figlio (o l’annuncio della prima gravidanza), perfino il primo litigio.

Le prime volte

Ogni storia d’amore è piena di “prime volte“. Noi celebriamo la volta in cui ci siamo detti di sì davanti all’altare o entrando in salotto, ma in realtà di sì ne abbiamo pronunciati tantissimi. E allora, per cambiare le carte in tavola, possiamo scegliere un altro “sì” e ricordare quando è stato detto.

Vi ricordate la data del primo bacio? Quella del primo ballo? Quella del primo viaggio? Se la memoria non vi aiuta, forse potete comunque risalire a quel giorno: consultate l’archivio delle vostre fotografie o dei vostri sms. Andate indietro nella cronologia di Facebook o di Instagram e cercate quel particolare momento magico.

Individuare la data giusta per un nuovo anniversario romanticoUna volta che avete individuato la data, tenetevela per voi. Segnatela su un vostro calendario privato, senza farla sapere alla vostra lei. E aspettate il momento giusto, il giorno propizio.

Quando quella data tornerà, sorprendetela. Preparatele un biglietto e ricreate quello che è successo 5 anni o 20 anni prima. Mostratele una prenotazione aerea per Parigi, se il primo viaggio assieme l’avete fatto là. Portatela in quello stesso cinema, in quella stessa sala in cui vi ha baciato per la prima volta. Ricreate il momento. E celebratelo.

Ovviamente, nel biglietto dovrete farle rivivere l’evento iniziale, che, come voi fino a poco tempo prima, avrà quasi del tutto dimenticato. E fatele capire, in questo modo, che per voi lei è la cosa più importante.

 

3. Una lettera che diventa puzzle

Cari uomini, ficcatevelo bene in testa. Alle donne – con qualche sparuta eccezione – piacciono le parole. Amano dirle, e dirne tante. Adorano anche ascoltarne. Amano leggerle. Davanti ad ogni fatto importante (e anche frivolo) della loro vita si sentono in dovere di descriverlo tramite le parole.

Per questo, se volete davvero fare un regalo alla vostra partner, dovete tenere in conto che dovrete usare questi magici oggetti composti da incroci diversi di lettere. Uscire da quel benedetto guscio, cioè, e sciorinare qualche frase di senso compiuto.

L’ideale sarebbe scrivere una bella lettera alla vostra amata [2], in cui elencate i motivi per cui lei è così speciale per voi. Ma, direte: la lettera d’amore s’è già vista mille volte. Non è una grande idea. Non è nulla di particolarmente originale. D’altronde, l’avreste già realizzata, se aveste voluto.

Cosa c’è di originale

L’idea che vi proponiamo noi, però, è lievemente diversa e ha un impatto da non sottovalutare. Voi dovete sì scrivere una lettera tradizionale, cercando di descrivere tutto nei minimi dettagli, ma poi non dovete consegnarla alla vostra amata né spedirla. Dovete invece farla a pezzi.

Scriverle una lettera, ma in modo originaleSì, avete letto bene: farla letteralmente a pezzi. Non pezzi troppo piccoli. Diciamo che ogni foglio deve essere diviso in 4, 5 o al massimo 6 parti. In modo che ogni frammento sia in qualche modo leggibile, ci si possa trovare qualche scorcio di frase e cercare di intuire quale sia il discorso completo.

A questo punto, dovete infilare ogni pezzo della vostra lettera in una busta diversa. Se la lettera fosse particolarmente lunga, dovreste ricorrere a un buon numero di buste, e affrancarle tutte potrebbe diventare dispendioso.

Come spedire la vostra lettera

Per questo, vi consigliamo di procedere così. Scrivete, su ogni busta, il nome e cognome della vostra bella e l’indirizzo. La mattina, uscendo per andare al lavoro, infilate una busta – una sola – nella cassetta e tenete le altre da parte. Il giorno dopo infilate la seconda busta, il giorno dopo ancora la terza e così via.

All’inizio la vostra partner non ci capirà molto. Probabilmente riconoscerà la vostra calligrafia, ma dal primo frammento faticherà a comprendere di cosa si tratta. Vi chiederà lumi, e voi dovrete riuscire a glissare. D’altronde, agli uomini fare il finto tonto di solito riesce piuttosto bene, quindi non dovreste avere grossi problemi.

Vi serviranno molte bustePoi, man mano che passeranno i giorni, la vostra ragazza comincerà a capire che quella è una lettera d’amore. E ad aspettare con trepidazione la sua conclusione, in modo da poter rimettere assieme tutti i pezzi del puzzle.

Il tocco decisivo, infine, sarebbe quello di calcolare i giorni, facendo in modo che l’ultimo frammento della lettera arrivasse alla vostra amante in una data particolare, un anniversario o simili. E, vedrete, che riuscirete a farla felice.

 

4. Colazione a lume di candela

Il quarto suggerimento che vi diamo si spiega da solo a partire dal titolo. Se volete lasciarla di stucco con delle sorprese romantiche, infatti, dovete cercare di essere originali senza rinnegare la tradizione.

Leggi anche: Cinque cose da non regalare mai ad una donna

Nel caso dei pasti, questo significa che dovete pensare alla classica cena a lume di candela, e rinnovarla. Preparare la tavola imbastita con la tovaglia rossa migliore, la stanza con le luci soffuse e la musica d’occasione in sottofondo è infatti un po’ banale. Ma può diventare un’idea ottima se spostate tutto al mattino.

Gli inconvenienti da tenere presenti

Certo, uno spunto del genere è tanto originale quanto pericoloso. Se la vostra partner non è molto mattiniera, ad esempio, può darsi che si presenti al vostro imbandito senza neppure rendersi conto delle candele o del romanticismo. Magari pure sbadigliando o cercando di sistemarsi dei capelli improponibili.

Allora, cercate di scegliere il momento giusto. Se volete davvero preparare una colazione indimenticabile, a lume di candele, non potete proporla in un giorno infrasettimanale, in cui tutti sono di fretta e stanchi. Pensatela invece per un sabato mattina o una domenica mattina.

E fate in modo che la vostra amata si presenti al tavolo bella sveglia e in forma. Con una qualche scusa, tenetela all’inizio lontana dalla cucina e convincetela a farsi una doccia, in modo che prenda coscienza di sé. E poi stupitela con gli effetti speciali.

Una colazione per stupirlaAh, e per quanto riguarda il cibo, ovviamente non bisogna traslare i piatti della cena romantica alla mattina. Bisogna pensare, piuttosto, a qualcosa di adatto alla prima colazione, ma allo stesso tempo romantico.

Ben vengano quindi fette di pane tostato con disegni fatti con la marmellata, caffellatte o cappuccino con qualche fantasia di schiuma [3], tovaglioli [4] e prelibatezze varie.

 

5. Un appuntamento improvviso

Per l’ultimo punto della nostra lista abbiamo scelto di non scervellarci più di tanto. Non serve, infatti, sempre cercare l’idea sconvolgente per colpire al cuore una ragazza. Anche se sembriamo molto complesse, in realtà siamo tipe piuttosto semplice. Portateci fuori all’improvviso, ad esempio, e vi ameremo per sempre.

L’ultimo suggerimento infatti è proprio questo: improvvisare un appuntamento. Ma “improvvisare” è una parola usata per modo di dire. Perché il vostro appuntamento deve sembrare improvvisato, ma deve essere invece organizzato nei minimi dettagli.

Quello che conta davvero è che lei in realtà non sospetti nulla. Perché riesca un’operazione di questo tipo, infatti, l’elemento chiave è la sorpresa.

Tra le sorprese romantiche per lei, un posto d'onore spetta sempre all'appuntamento a sorpresaDurante il giorno fatele credere che a sera lei non vi troverà a casa. Fatele sapere che avete un viaggio di lavoro, un’uscita con gli amici, qualcosa di strano in programma che non vi permetterà di passare la serata con lei.

Poi, però, organizzate qualcosa di magico. Prenotate in un ristorante, comprate i biglietti per un concerto, informatevi per una serata alle terme. Fate quello che lei amerebbe fare, ma preparatelo senza farla sospettare di nulla.

Aspettarla e invitarla ad uscire

Infine presentatevi sotto al posto in cui lavora o studia. Nessun messaggio prima, nessun messaggio durante l’attesa. Lei vi deve credere altrove, quando in realtà siete sotto ad aspettarla.

Quando la ragazza uscirà potrete mandarle un sms. Qualcosa del tipo: «Guarda alla tua sinistra, dall’altra parte della strada». Oppure: «Hai bisogno di un passaggio? Perché passavo di qui…».

«Ma come, non dovevi essere…?», vi apostroferà lei. Voi fate finta di niente, non date spiegazioni. Piuttosto, invitatela, magari fingendo un po’ di timidezza, come se foste al primo appuntamento: «Ecco, ti ho aspettata quaggiù per un’ora perché mi chiedevo… Non è che magari ti andrebbe di uscire con me? Ho, guarda caso, un paio di biglietti per un concerto…»

Quando vi chiederà perché non le avete detto niente, perché non le avete fatto sapere quello che stavate organizzando, rispondetele così: «Perché quando le cose sono inattese si gustano di più. Come il nostro amore».

 

 

Note e approfondimenti

[1] Perché proprio bianca, vi state chiedendo? Perché la rosa bianca è il simbolo dell’amore spirituale, mentre quella rossa simboleggia quello passionale. Con un mazzo del genere state dicendo alla vostra amata che la adorate per la sua bellezza, ma anche e soprattutto per il suo spirito. Se poi volete scoprire il significato degli altri colori delle rose, leggete qui.
[2] Avete dei problemi di ispirazione e non sapete da dove partire? Qui trovate qualche suggerimento.
[3] Se non lo sapete, all’estero questa pratica è chiamata “Latte Art”. Qui trovate un gustoso tutorial video su come realizzare dei piccoli capolavori, e in particolare proprio un cuore.
[4] Qui vi insegnano a piegare i tovaglioli a forma di cuore, qui a farli a forma di farfalla e qui di cigno.

 

Segnala altre sorprese romantiche per lei nei commenti.