Hai voglia a dire che l’aspetto fisico non conta, che sono più importanti l’intelligenza, il senso dell’umorismo, la determinazione e lo spirito: per quanto ci sforziamo di coltivare tutte queste qualità, noi donne sappiamo bene che la prima sciacquetta con un seno prorompente può catalizzare l’attenzione di un’intera platea di uomini, siano essi scaricatori di porto o docenti universitari.

Anche il maschio più intelligente e l’uomo più devoto, infatti, non sanno resistere alla forza calamitante di un seno tondo e ben proporzionato. E allora, se questa è la realtà delle cose e se noi non siamo in partenza la sciacquetta in grado di far girare gli uomini, possiamo almeno ingegnarci per rendere la nostra misera prima o seconda misura un po’ meno misera, per rendere le nostre curve un po’ più curve, per fare in modo che quel poco che abbiamo da mettere in campo venga effettivamente messo sul terreno di gioco e non rimanga negli spogliatoi.

Perché se è vero che non si possono fare miracoli – se non ricorrendo alla chirurgia estetica, ma quello è un altro paio di maniche –, è anche vero che ci sono degli accorgimenti che possono comunque rendere il nostro seno più florido e avvenente. Scopriamoli assieme.

 

Gli esercizi giusti

La ginnastica per i pettorali

Le flessioni e i vantaggi derivatiPartiamo subito dalla ginnastica, perché è inutile nasconderselo: il principale modo per rendere tonico il nostro corpo, sia che si parli di seno che di qualsiasi altra sua parte, è sudare e fare esercizi. Quindi tanto vale mettersi subito all’opera ed indicare quelli più efficaci. In primo luogo, dovete procurarvi dei pesi, di quelli piccoli e comodi che si possono tenere ognuno con una sola mano, perché dovete usarli per sviluppare i vostri pettorali: i manubri da 5 kg dovrebbero andare benissimo. A questo punto si tratta di sollevarli in movimenti di vario tipo: ad esempio potete partire con le braccia distese lungo i fianchi, e poi sollevarle fino a sopra la testa; oppure, potete tenere i manubri all’altezza del collo con le braccia inizialmente piegate, e poi distenderle tenendo sempre i pesi all’altezza del collo, in un esercizio che potete fare sia stando in piedi, sia da coricate per terra a pancia in su.


Leggi anche: Cinque esercizi per i pettorali da poter fare in casa senza attrezzi

Altri esercizi che non necessitano di particolari attrezzi sono ad esempio le flessioni, di cui abbiamo parlato ampiamente quando vi abbiamo presentato gli esercizi per i pettorali da poter fare in casa, ma anche le flessioni alla parete, che consistono nel piegarsi verso un muro stando in piedi di fronte ad esso e rialzarsi con la sola forza delle braccia.

 

Il cibo giusto

Estrogeni e fitoestrogeni

Le lenticchie e gli altri cibi che contengono estrogeniÈ abbastanza scontato che se si vuole un seno più rotondo bisogna mettere su un po’ di ciccia: essere eccessivamente magre non vi aiuterà ad aumentare la misura del vostro reggiseno. È però anche vero che non tutte sono disposte a prendere un paio di chili per sentirsi più floride, considerando poi che questo grasso in più non necessariamente finirà tutta sul seno ma si potrebbe benissimo accumulare anche sui fianchi, sulle cosce, sul fondoschiena. Ad ogni modo, non disperate: ci sono anche altri modi per migliorare il proprio corpo passando attraverso il cibo.


Leggi anche: Cinque ottimi motivi per mangiare le ciliegie

Ad esempio, molto importanti possono rivelarsi gli estrogeni, ormoni femminili che stimolano proprio l’ingrossamento del seno e che si possono in gioventù tranquillamente assumere pure tramite il cibo in grandi quantità: quindi, se siete ancora nel fiore degli anni non lesinate in lenticchie, ceci, formaggio, yogurt, mele, ciliegie, prugne, carote, cetrioli, barbabietole, riso, orzo, grano ed altri alimenti.

Se invece siete un po’ più avanti negli anni, vanno benissimo i cibi che contengono fitoestrogeni come la frutta secca, il vino, il tè nero e verde, le pesche, le fragole, i lamponi, i fagiolini e le zucche.

 

Il reggiseno giusto

Dalla biancheria ai vestiti

I vantaggi del push-upFinora vi abbiamo dato qualche consiglio che può sicuramente far bene al vostro corpo in generale e al vostro seno in particolare, ma vi promettevamo, nel titolo, un seno perfetto e non è detto che questi pur utili accorgimenti vi possano permettere di arrivare ai risultati sperati. D’altronde, la perfezione non è di questo mondo e il nostro occhio, se siamo particolarmente esigenti, può essere perennemente insoddisfatto; per fortuna, ci sono degli artifici che ci permettono di apparire un po’ meglio di come siamo, e tra questi non si può non annoverare il reggiseno, che, quando è scelto con sapienza, può fare miracoli.


Leggi anche: Cinque tecniche per avere un sedere perfetto

A differenza di quanto si pensi, per far risaltare il proprio petto il reggiseno deve essere della taglia giusta: secondo gli studi, 8 donne su 10 sbagliano regolarmente ad acquistare questo tipo di biancheria intima, e così finiscono per trovarsi sminuite (o strizzate) dentro a reggiseni troppo piccoli o impoverite da misure troppo grandi. Ma come si sceglie la misura giusta? In primo luogo, bisogna concentrarsi più sulla fascia che non sulla coppa, facendo in modo che la fascia stessa non “risalga” lungo la schiena.

E poi, non serve nemmeno dirlo, ci sono i reggiseni push-up che, senza esagerare e scivolare nel pacchiano, conferiscono rotondità al nostro seno in maniera, in certi casi, abbastanza naturale. Sono da evitare come la peste, invece, le imbottiture artigianali, quelle che molte di noi hanno provato a mettere in campo quand’erano alle medie e venivano umiliate costantemente dalla compagna di banco di tredici anni con già una quarta misura. Se poi impariamo a metterci anche un bel vestito che valorizza il seno, come quelli che ne seguono la sagoma, dandogli più rotondità, il risultato è assicurato.

 

Gli accorgimenti della nonna

Acqua, olii, massaggi, yoga

Lo yoga aiuta a migliorare la posturaCi sono poi tutta una serie di consigli che di scientifico hanno forse ben poco, ma che vengono tramandati di generazione in generazione e che qualche pregio – assicuravano le nostre nonne – dovranno pur averlo. Intanto, bisognerebbe dormire sulla schiena, a pancia in su, in modo da non “strizzare” i seni; poi, bisognerebbe massaggiare le mammelle regolarmente e in particolare dopo la doccia, cercando di dare loro la forma voluta; ancora, molte consigliano di applicare creme di vario tipo, sia per idratare i tessuti, sia per rassodarli; infine, per stimolare la buona circolazione sanguigna, si suggerisce di tanto in tanto di bagnare i seni alternativamente con acqua molto fredda e molto calda.


Leggi anche: Cinque tra le più belle modelle taglie forti italiane e straniere

Altri accorgimenti riguardano gli olii: da quello di avocado a quello di argan, passando da quello di jojoba. Inoltre, moltissimo si può ottenere da un miglioramento della propria postura, anche perché stare sempre ingobbiti finisce per far perdere flessibilità ai muscoli del petto; quindi cercate di camminare sempre con la schiena bella dritta e provate a prendere in considerazione anche un po’ di yoga.


 

Le cose da evitare

Diffidate dei miracoli

La pillola serve a molte cose, ma va prescritta da un medicoPrima di salutarci, vogliamo segnalarvi anche un paio di cose che sarebbe meglio evitare: ad esempio, non prendere la pillola solo perché si dice che faccia ingrossare il seno; è vero che questo in alcuni casi accade, ma la pillola è un farmaco e ha, come tutti i farmaci, degli effetti collaterali anche importanti, quindi va presa solo in caso di necessità specifiche, legate perlopiù alle mestruazioni e comunque sempre su consiglio del medico.

Il discorso vale anche per gli estrogeni assunti nei farmaci: anche questi hanno effetti collaterali che non vale la pena di accollarsi solo per una taglia in più di reggiseno. E diffidate da tutte le cure miracolose che vengono reclamizzate su internet o in televisione: i miracoli non riesce a farli nessuno, se non a prezzo di scompensi di salute che possono essere anche piuttosto seri.

 

Segnala altri suggerimenti su come avere un seno perfetto nei commenti.