È notizia di poche settimane fa che l’Emilia-Romagna ha stabilito un nuovo record per quanto riguarda il turismo. I dati dei primi nove mesi del 2017 [1], infatti, parlano addirittura di 52 milioni di presenze, in forte aumento rispetto all’anno precedente. E, più in generale, si conferma un trend molto positivo segnato da italiani e stranieri che si recano nella regione chiedendosi cosa vedere in Emilia-Romagna.

Ed in effetti di mete appetibili nella regione che ha Bologna come capoluogo ce ne sono davvero parecchie. Il primo punto d’attrazione è la Riviera romagnola, dove ci sono alcune delle più note località balneari d’Italia ma anche parchi di divertimento di fama europea.

Subito dietro, il giro d’affari principale coinvolge le città d’arte, da Bologna a Ferrara, da Modena a Parma, senza scordare neppure Ravenna, che fa da trait d’union tra la costa e l’entroterra. Ma poi ci sono anche molti borghi medievali, località appenniniche, terme, università, chiese e tanto altro ancora.

È proprio questa, forse, la maggior forza della regione attraversata dalla via Emilia: il saper offrire panorami diversi, attrazioni differenziate sia a seconda della stagione, sia della propria idea di vacanza. In questo senso, l’Emilia-Romagna viene davvero incontro ai gusti dei propri visitatori.

Spiagge, castelli, città: cosa vedere in Emilia-Romagna

Forse anche a causa di questa grande varietà, è però difficile scegliere cosa visitare in questa regione. Magari si è in vacanza in una delle località balneari, e un giorno di brutto tempo consentirebbe una gita nell’interno: ma dove andare? Puntare su Bologna o su Ferrara? Su un castello arroccato o su un museo?

Cosa vedere in Emilia-Romagna? Sicuramente le torri di Bologna

Per darvi una mano nella scelta abbiamo deciso di costruire una classifica dei luoghi più visitati nella regione negli ultimi anni. L’abbiamo realizzata basandoci sui dati statistici della Regione ma anche sulle tendenze di ricerca di Google e dei siti di prenotazioni di camere d’albergo.

Ne è uscito un elenco molto composito, di poco meno di 40 mete. Alcune sono città, altri sono musei, altri ancora sono parchi o luoghi di interesse. Quello che vi chiediamo è di votare i vostri preferiti, in modo da lasciare qualche utile indicazione anche ai visitatori del nostro sito che verranno dopo di voi.

Se poi volete approfondire l’argomento, potete leggere questi nostri articoli al riguardo:
I cinque parchi di divertimento più grandi e visitati d’Italia
Cinque consigli su cosa visitare a Ferrara in un giorno


Vieni a votare anche nei nostri altri sondaggi

 

 

Note e approfondimenti

[1] Li potete consultare, in una versione sintetica, a questo link.
[-] L’immagine di copertina è di Piiiiiiiiiiiiiiiiiiinna (via Wikimedia Commons).