La cronologia degli X-Men: come guardare i loro film in ordine

La cronologia degli X-Men e dei loro film

Da quando sono arrivate piattaforme online come Disney+, che consentono di recuperare facilmente tutti i film di un supereroe o di un supergruppo, è diventato importante capire da quali film iniziare nella visione, per non perdersi all’interno dei meandri della continuity supereroistica. E questo è tanto più importante quando ci si rivolge all’intricata sequenza di eventi legati al mondo dei mutanti. Per questo motivo abbiamo preparato una cronologia degli X-Men, ovvero abbiamo messo in ordine tutti i film dedicati a questi eroi Marvel.

Dato che in realtà creare questa sequenza in modo univoco non è semplice, qui di seguito troverete diverse timeline, a seconda del punto di vista da cui si affronti la questione. Non preoccupatevi, però: per ognuna vi daremo le dovute spiegazioni del caso. Procediamo.

 

1. L’ordine di uscita nei cinema

Prima di tutto, partiamo dall’elenco più banale: quello di uscita dei film nei cinema. Le pellicole legate all’universo degli X-Men sono state fino ad ora 12, se escludiamo New Mutants, la cui posizione è incerta e di cui comunque parleremo più avanti in questo articolo. Ecco quando uscirono.

– X-Men (2000)
– X-Men 2 (2003)
– X-Men: Conflitto finale (2006)
– X-Men: le origini – Wolverine (2009)
– X-Men – L’inizio (2011)
– Wolverine – L’immortale (2013)
– X-Men – Giorni di un futuro passato (2014)
– Deadpool (2016)
– X-Men: Apocalisse (2016)
– Logan – The Wolverine (2017)
– Deadpool 2 (2018)
– X-Men: Dark Phoenix (2019)

 

2. L’ordine cronologico in base agli eventi narrati

Come forse avrete intuito, però, i film degli X-Men non hanno sempre seguito un ordine narrativo lineare. Alcune pellicole uscite in un secondo momento, infatti, hanno raccontato eventi che precedevano quelli dei primi film (erano, cioè, dei prequel), creando così un intreccio piuttosto complesso.

Per questo potete decidere di godervi i film in un ordine diverso da quello presentato sopra, seguendo invece la cronologia degli eventi. Si parte non a caso da X-Men – L’inizio, il quinto della saga ma quello che, appunto, funge da prequel e racconta le premesse alla formazione del team.

– X-Men – L’inizio (2011)
– X-Men – Giorni di un futuro passato (2014)
– X-Men: le origini – Wolverine (2009)
– X-Men: Apocalisse (2016)
– X-Men: Dark Phoenix (2019)
– X-Men (2000)
– X-Men 2 (2003)
– X-Men: Conflitto finale (2006)
– Wolverine – L’immortale (2013)
– Deadpool (2016)
– Deadpool 2 (2018)
– Logan – The Wolverine (2017)

 

3. L’ordine in base alla loro bellezza

Infine, può darsi che non vogliate vedervi tutta la saga, ma semplicemente gustarvi i film più belli del mondo dei mutanti. Per questo motivo abbiamo preparato un elenco anche in base alle recensioni più o meno favorevoli delle pellicole.

Per stilare la classifica ci siamo basati su diversi fattori: il voto medio del film su IMDB, il voto medio dei recensori su Metascore, il punteggio su Rotten Tomatoes e il voto degli utenti sempre su Rotten Tomatoes. Poi abbiamo rapportato il punteggio in percentuale.

– Logan – The Wolverine (2017) 84%
– Deadpool (2016) 80%
– X-Men – L’inizio (2011) 79%
– X-Men 2 (2003) 78%
– Deadpool 2 (2018) 78%
– X-Men (2000) 75%
– Wolverine – L’immortale (2013) 67%
– X-Men: Conflitto finale (2006) 61%
– X-Men: Apocalisse (2016) 58%
– X-Men: le origini – Wolverine (2009) 50%
– X-Men: Dark Phoenix (2019) 47%

 

4. Perché gli X-Men non sono nel Marvel Cinematic Universe?

Forse potreste chiedervi per quale motivo questi film che abbiamo elencato finora non siano legati agli altri del Marvel Cinematic Universe, visto che sia gli X-Men che gli Avengers sono pubblicati dalla stessa casa editrice e nei fumetti appartengono allo stesso universo narrativo.

Ebbene, l’esclusione dei mutanti dal MCU è dovuta al fatto che i diritti cinematografici per questi personaggi furono venduti dalla Marvel alla 20th Century Fox alla fine degli anni ’90, quando la Marvel non aveva ancora deciso di impegnarsi direttamente nel mondo del cinema.

X-Men: Giorni di un futuro passato, film sul tempo e i suoi paradossi
Così la Fox ha prodotto le diverse pellicole che trovate in questo elenco, creando un universo a sé che ha avuto anche una discreta fortuna al botteghino. Quando però la Marvel ha iniziato a creare direttamente i propri film e a raccogliere sempre maggiori successi, tra i fan si è diffusa l’idea che gli X-Men dovessero “tornare all’ovile“.

Ad alimentare questa speranza è stato, di recente, il rilancio di Spider-Man, che al terzo reboot è entrato a far parte a pieno titolo proprio dell’MCU. In più, nel 2017 la Disney, che possiede la Marvel, ha acquisito le proprietà intellettuali della Fox. E tra di esse c’erano pure Fantastici Quattro e X-Men, rendendo l’operazione più che possibile.

Insomma, è ormai da qualche anno che si parla di un rientro dei mutanti nel Marvel Cinematic Universe, ma l’operazione è piuttosto delicata e la Marvel ha deciso di affrontarla con la dovuta calma. New Mutants, di cui parliamo nel prossimo punto, potrebbe essere il primo tassello di quell’operazione.

 

5. New Mutants e i progetti futuri

Nel 2020, un po’ in ombra a causa dei problemi legati al coronavirus, la Marvel ha infatti lanciato New Mutants, la cui lavorazione era stata cominciata dalla Fox prima dell’acquisizione da parte della Disney. Il film, quindi, inizialmente doveva rientrare nell’universo mutante Fox fin qui presentato.

L’entrata in gioco di Disney ha cambiato però le carte in tavola e suscitato molte perplessità nei fan. La pellicola – che tra l’altro ha deluso le aspettative della critica – in effetti fa qualche vago riferimento al mondo dei mutanti, ma non cita mai gli eroi del Marvel Cinematic Universe. A quale universo dunque appartiene?

I personaggi di New Mutants
La stessa Marvel in questi mesi non ha chiarito la questione. In certe comunicazioni lanciate ai fan ha dato l’impressione di voler considerare il film come parte integrante del mondo degli Avengers, ma l’operazione di “inglobamento” pare meno semplice di quanto si possa pensare1.

Il poco successo del film, per ora, sembra aver messo in stand-by la questione, ma è sicuro che in futuro bisognerà riprenderla. Nella Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, già completamente programmata, non sono previste pellicole per i mutanti e la Fase 5 non inizierà prima del 2022.

Insomma, per vedere i mutanti all’interno dell’universo principale bisognerà aspettare, molto probabilmente, almeno fino al 2023. Può però anche darsi che nei film di prossima uscita la Marvel decida di inserire alcuni riferimenti al mondo degli X-Men, per “prepararsi la strada”.

 

E voi, quale film degli X-Men preferite?

Note e approfondimenti

  • 1 Qui è lo stesso regista di New Mutants a spiegare perché.

 

Conosci altri modi per vedere i film degli X-Men in ordine? Segnalali nei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here