Deepfake: Tom Holland e Robert Downey jr in Ritorno al futuro

Il deepfake è una tecnica di cui vi abbiamo già parlato, che permette di creare dei “falsi” molto realistici, modificando dei filmati e apponendo le facce di noti personaggi in contesti in cui però non dovrebbero esserci. E questa tecnica – che per la verità si presta anche ad usi pericolosi – può essere usata anche per vedere come sarebbe venuto un film se fosse stato interpretato da altri attori.

È questo quello che ha tentato di fare l’utente EZRyderX47 su YouTube, ottenendo subito ottimi riscontri da parte del pubblico. Ha preso infatti una famosa scena di Ritorno al futuro e l’ha fatta “interpretare virtualmente” a Tom Holland e Robert Downey Jr.

L’interprete di Spider-Man ha preso così il posto di Michael J. Fox, a cui per la verità assomiglia parecchio anche per altezza e per espressioni facciali, mentre l’attore che ha lungo prestato il volto ad Iron Man ha sostituito Christopher Lloyd.

Così il giovane Marty McFly finisce per sembrare, nel video, ancora più moderno e familiare, almeno per il pubblico di oggi, mentre “Doc” Brown risulta forse meno strano che non nell’interpretazione classica, ma comunque interessante.

C’è infatti da considerare che il rapporto tra Marty e Doc, nel film, non è poi così diverso da quello che si è venuto a creare, nelle recenti pellicole di Spider-Man e degli Avengers, proprio tra Peter Parker e Tony Stark. Insomma, un video da gustare e diffondere.