È già ora di preparare l’albero? Pare di sì, se vogliamo essere felici

Siamo appena a settembre, eppure in Inghilterra c’è chi già pensa a preparare l’albero di Natale e tutte le decorazioni annesse e connesse. Troppo presto? I quotidiani inglesi dicono di no, soprattutto dopo aver sentito gli esperti: secondo loro, preparare già adesso l’albero di Natale potrebbe renderci più felici.

A parlarne è stato il Sun, richiamandosi anche ad alcune vecchie interviste pubblicate su Unilad. In Inghilterra, d’altronde, la Brexit sta creando diversi grattacapi a tutti, e rifugiarsi nelle decorazioni pare essere visto come una piacevole via di fuga.

L'albero di Natale
D’altra parte, lo psicanalista Steve McKeown ha spiegato che gli addobbi e l’albero sono spesso associati, nella mente delle persone, alla nostalgia. Preparare la casa per il Natale farebbe ritornare alla mente i bei momenti passati da bambini, magari assieme a qualcuno che ora non c’è più.

Iniziare a farlo presto e passare diversi mesi con quelle decorazioni in ogni stanza della casa, quindi, secondo McKeown avrebbe un effetto benefico, estendendo l’eccitazione e procurando felicità. Dello stesso avviso è anche la psicoterapeuta Amy Morin, secondo cui l’albero aiuterebbe a riconnettersi col proprio io del passato.

A completare il tutto ci si mette un articolo pubblicato sul Journal of Environmental Psychology, in cui si riportano i risultati di un’indagine secondo cui le case riccamente addobbate per le feste vengono viste dai passanti come più accoglienti ed amichevoli. Dunque, cosa state aspettando a tirar fuori gli scatoloni con gli addobbi?