L'elenco delle imprese italiane col fatturato più alto

Da quando è cominciata l’attuale crisi economica, nel 2007, siamo diventati tutti economisti. Ci informiamo sul livello del nostro debito pubblico, sulla quotazione delle agenzie di rating, sul tasso ufficiale di sconto e sullo spread. E, negli ultimi anni, anche sul livello della disoccupazione, sulla crescita del PIL, sui segnali di ripresa. Perché, come sempre avviene quando le cose vanno male, cerchiamo dei dati che confermino le nostre speranze o le nostre paure, convinti che le cose prima o poi cambieranno, anche se non sappiamo ancora se in meglio o in peggio.

E se di solito i valori che ci interessano sono quelli relativi all’economia dello Stato, ultimamente non trascuriamo neppure i conti delle imprese che operano nel nostro territorio. Perché, comunque la si pensi, se le imprese italiane stanno bene, sta bene anche la nostra economia. Ma quali sono quelle più forti e potenti? Quelle cioè che hanno il fatturato più importante? Abbiamo preparato per voi l’elenco delle prime 30. Alcune sono italiane fino al midollo, e in parte anche pubbliche. Altre – come FCA o TotalErg – lo sono a metà. Altre ancora sono solo divisioni italiane di società estere. Scopriamole insieme.

Se poi volete approfondire l’argomento, potete leggere questi nostri articoli al riguardo:
Le cinque più importanti imprese italiane che lavorano all’estero
Le cinque aziende più ricche del mondo


Vieni a votare anche nei nostri altri sondaggi