Le sorelle sono qualcosa di unico, sia che le si veda dalla prospettiva femminile che da quella maschile, sia che siano più vecchie, sia che siano più giovani di noi. Ci permettono di confrontarci, di farci da specchio, di darci consigli; ma allo stesso tempo ci trasmettono, di solito, la calma e la maturità tipiche del mondo femminile, così utili in certe fasi della vita. È forse anche per questo che esistono molte frasi per sorelle, citazioni cioè pensate per esprimere i sentimenti legati a questo particolare rapporto.

Noi abbiamo selezionato quelle che secondo noi sono le migliori, o quantomeno le più rappresentative. Come vedrete, sono scritte da grandi autori che hanno evidentemente avuto a che fare con altrettanto grandi sorelle. E se le prime cinque citazioni che vi proponiamo non dovessero bastarvi, in chiusura ne trovate anche molte altre.

 

1. Osservare e danzare

Per avere una sorella bisogna quantomeno essere in due, e a volte queste due sono entrambe femmine, con i vantaggi e gli svantaggi che questo comporta. Non serve che entriamo particolarmente nel dettaglio: qualunque ragazza sa o immagina che avere una sorella più o meno della propria età offre possibilità e rischi non indifferenti.

Una sorella che danza
La frase con cui abbiamo scelto di partire mette in risalto proprio questo particolare rapporto, mostrando come si dividono a volte i ruoli. Autrice della citazione è Louise Glück, poetessa americana classe 1943, vincitrice del Premio Pulitzer e del National Book Award for Poetry1.

Di due sorelle, ce n’è sempre una che osserva e l’altra che danza.
(Louise Glück)

 

2. Competizione

Come dicevamo, avere sorelle è importante ma anche rischioso. Può scattare, infatti, in certi casi una sorta di competizione tra le due, sia per guadagnarsi l’affetto dei genitori, sia, nei casi più gravi, per le attenzioni del mondo esterno. Una situazione che non è facile gestire in una certa fase della crescita.

La competizione tra sorelle
Poi, per fortuna, con l’andare del tempo qualcosa di solito cambia. E lo sapeva bene Margaret Mead, famosa antropologa americana. I suoi studi si concentrarono in particolare proprio sull’adolescenza, confrontando lo sviluppo e la crescita dei ragazzi e delle ragazze samoani con quelli statunitensi. E i suoi studi fecero scuola.

Essere sorelle è probabilmente la parentela più competitiva all’interno della famiglia, ma una volta che le sorelle sono cresciute, diventa la relazione più forte.
(Margaret Mead)

 

3. Donne che aiutano donne

Le donne non hanno certo una vita facile, in questo mondo. Anche se sono stati fatti notevoli passi avanti riguardo alla condizione femminile, molto ancora rimane da fare, sia sul versante dei diritti in generale che dell’equità in particolare. Avere almeno un po’ di solidarietà da una sorella, però, può alleviare le sofferenze.

I più comuni nomi femminili americani
Ci sembrano sottolinearlo molto bene anche i versi che trovate qui di seguito, recentissimi ed interessanti. Ad averli scritti è Rupi Kaur, una giovane poetessa canadese di origine indiana. Nata nel 1992, ha esordito nel 2014 con la raccolta Milk and Honey, che ha venduto addirittura 2,5 milioni di copie2.

Il mio cuore brama sorelle più che ogni altra cosa,
brama donne che aiutano donne
come i fiori bramano primavera
(Rupi Kaur)

 

4. Lo stesso sangue

Le sorelle a volte sono molto simili tra loro, e si assomigliano nel fisico o nel carattere. Altre volte, invece, paiono davvero come il giorno e la notte, due facce opposte di una medaglia che non si incontrano mai. In questi casi il rapporto si fa difficile, perché non si riescono a volte a cogliere punti d’unione.

La casata Stark in Game of Thrones
Ad aver fotografato al meglio questa situazione è secondo noi George R.R. Martin, celebre autore della saga fantasy da cui è tratto Il trono di spade. Nella frase che potete leggere qui di seguito, infatti, si sottolinea come le differenze caratteriali o fisiche vengono in fondo superate dalla biologia, dal legame genetico (anche se, da buon autore fantasy, Martin parla di sangue) tra le due donne.

Potete essere diverse come il sole e la luna, ma lo stesso sangue scorre attraverso i vostri due cuori. Tu hai bisogno di lei, come lei di te.
(George R.R. Martin)

Fuoco e sangue: 1
EUR 22,95 EUR 27,00
Generalmente spedito in 24 ore
Il cavaliere dei Sette Regni
EUR 9,38 EUR 12,50
Generalmente spedito in 24 ore
Il trono di spade: 2
EUR 18,75 EUR 25,00
Generalmente spedito in 24 ore

 

5. Uguale e contraria

Ci sembra si sia capito, da quanto detto finora, quanto sia complicato e difficile da definire il rapporto con una sorella, soprattutto quando viene visto da un’altra donna. Si generano infatti meccanismi strani, particolari, che variano sicuramente da caso a caso ma che sembrano anche avere un fondo comune.

Una sorella è uguale a noi e contraria a noi allo stesso tempo
La frase con cui abbiamo scelto di chiudere la prima parte della nostra rassegna viene da una scrittrice che spesso ha raccontato l’universo femminile, la premio Nobel Toni Morrison. Classe 1931, si è per la verità spesso occupata dell’identità della comunità afroamericana negli Stati Uniti, ma le storie personali e quelle femminili hanno sicuramente avuto un ruolo centrale nella sua narrativa.

Una sorella può essere vista come qualcuno che è contemporaneamente noi stesse e il contrario di noi stesse; un tipo speciale di doppio.
(Toni Morrison)

 

Altre 15 frasi per sorelle, oltre alle 5 già segnalate

Sulle sorelle c’è sempre tanto da dire e non è detto che le cinque frasi che vi abbiamo presentato finora siano davvero in grado di esaurire l’argomento. Per questo abbiamo deciso di allargare ulteriormente il tiro, includendo nella nostra lista altre 15 citazioni che potrebbero piacervi. Eccole.

– Non c’è consolazione più confortante di quella che si trova tra le braccia di una sorella. (Alice Walker)

– Aiutarsi l’una con l’altra, fa parte della religione della sorellanza. (Louisa May Alcott)

– Due valgono più di uno: chi ha scritto questo non conosceva mia sorella. (Samuel Butler)

– Le sorelle non hanno bisogno di parole. Hanno perfezionato un linguaggio di smorfie e sorrisi e aggrottamenti della fronte e strizzatine d’occhio – espressioni di stupore e scioccata sorpresa e incredulità. Soffi e sbuffi e rantoli e sospiri – che possono minare qualsiasi storia che stai raccontando. (Pam Brown)

– Chi ha una bella sorella ha anche molti amici. (Proverbio russo)

– Non fare mai le lodi di una donna a sua sorella, nella speranza che i tuoi complimenti raggiungano l’orecchio giusto per prepararti il terreno. Le sorelle sono prima donne e poi sorelle. (Rudyard Kipling)

– Sai bene quanto me qual è il valore dell’affetto di una sorella: non c’è nulla di simile in questo mondo. (Charlotte Brontë)

– Le sorelle maggiori sono la gramigna nel prato della vita. (Linus dei Peanuts)

– Fratelli e sorelle sono vicini come mani e piedi. (Proverbio vietnamita)

– Melody, sei una bambina fantastica ma, se devo essere sincero, ti vedo più come una sorella. E mia sorella non mi piace. (da I Simpson)

– “Stesso cuore, stessa pelle” questo è il patto tra sorelle, anime che mai potrà dividere la realtà. (Laura Pausini)

– Una sorella è un pizzico d’infanzia che non potrà mai perdersi. (Marion C. Garretty)

– Una sorella è sia il tuo specchio… che il tuo opposto. (Elizabeth Fishel)

– Usciamo insieme, ci aiutiamo l’una con l’altra, ci raccontiamo le nostre peggiori paure e i nostri più grandi segreti, e quindi, proprio come vere sorelle, ascoltiamo e non giudichiamo. (Adriana Trigiani)

– Una sorella è qualcuno che possiede parti di quello che possiedi tu: una casa, forse, o un’eredità meno tangibile, come i ricordi d’infanzia e il passato della tua famiglia. (Deborah Tannen)

 

Note e approfondimenti

  • 1 Se volete saperne di più, qui trovate la pagina a lei dedicata dalla Poetry Foundation.
  • 2 Recentemente si è parlato delle sue opere anche in Italia, come si può leggere ad esempio qui.

 

Segnala altre frasi per sorelle nei commenti.