I 150 aforismi sull’amicizia più significativi

I migliori aforismi sull'amicizia

L’amicizia è uno degli elementi fondamentali della nostra vita, soprattutto quando siamo giovani. Ognuno di noi pare aver bisogno degli amici, ma ognuno di noi prima o poi rimane anche deluso da quelle stesse persone che aveva scelto come amici. Per questo, esistono così tanti aforismi sull’amicizia e spesso diversi tra loro, se non addirittura contraddittori.

Perché l’amicizia, in effetti, è tutto e il contrario di tutto, a seconda delle esperienze che ognuno di noi si trova a vivere. Ed è una dimensione della vita, in ogni caso, che colpisce tutti: ricchi e poveri, persone di oggi e dell’antichità, uomini e donne.

Qui di seguito abbiamo raccolto ben 150 frasi che alcuni dei più grandi pensatori e letterati di ogni epoca hanno dedicato proprio a questa importantissima parte della nostra esistenza. Sulle prime cinque spenderemo qualche parola di più, presentandovene velocemente anche gli autori; sulle altre 145 andremo invece più veloci.

 

1. Comprendersi completamente con Lao Tzu

Cominciamo dall’aforisma di un grande saggio, un importantissimo autore di pensieri ed aforismi dell’antichità: Lao Tzu. Questi – il cui nome viene a volte traslitterato anche come Laozi – è tradizionalmente considerato l’autore del Tao Te Ching e il fondatore del taoismo.

Si pensa che quel libro sia stato scritto tra il IV e il III secolo a.C. e il suo titolo può essere tradotto anche come Libro della Via e della Virtù. Scritto a tratti anche in rima, raccoglie massime e aforismi che fungono da insegnamenti per gli adepti della religione.

Quando due amici si comprendono completamente, le parole sono soavi e forti come profumo di orchidee.
(Lao Tzu)

Per questo, nonostante il suo linguaggio poetico e ricco di metafore, emergono passaggi importanti su diversi ambiti della vita umana. E tra questi anche sull’amicizia, come si vede dalla frase qui sopra, che mette in relazione questo rapporto al profumo dei fiori.

In Occidente il volume è arrivato nella seconda metà dell’Ottocento, in principio tramite il lavoro di alcuni missionari. La sua saggezza ha però influenzato molti intellettuali da lì in poi, collocati politicamente sia a destra che a sinistra, sia anche tra i classicisti e tra i post–moderni.

La frase di Lao Tzu sull'amicizia
   

 

2. Le impronte nel cuore di Eleanor Roosevelt

Eleanor Roosevelt è stata una delle donne più importanti non solo del Novecento, ma anche dell’intera storia dell’umanità. Nata nel 1884 a New York, era imparentata con il presidente Theodore Roosevelt ed ebbe un’educazione di livello, anche a Londra.

Nel 1905 sposò il cugino Franklin Delano Roosevelt, e fu proprio grazie a lui – e alla sua veloce carriera politica – che divenne famosa nel mondo. Ma Eleanor non era certo destinata a rimanere nell’ombra del marito: come first lady d’America riuscì infatti a farsi notare per il suo attivismo.

Molte persone entreranno ed usciranno dalla tua vita, ma soltanto i veri amici lasceranno impronte nel tuo cuore.
(Eleanor Roosevelt)

Suo marito fu Presidente degli USA dal 1933 al 1945. In tutti quegli anni, però, Eleanor non si mise in disparte: lavorò molto ai diritti delle donne e degli afroamericani, che il marito, per ragioni elettorali, non poteva difendere troppo apertamente. Ebbe inoltre varie amicizie intense e importanti, sia tra uomini che tra donne.

Quando Franklin scomparve, lei continuò la sua attività diventando anche delegato per gli Stati Uniti presso l’Assemblea Generale dell’ONU. In quel ruolo fu probabilmente la principale promotrice della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, il suo più grande traguardo.

La frase di Eleanor Roosevelt sull'amicizia
   

 

3. Pugnalare di fronte secondo Oscar Wilde

Gli aforismi sull’amicizia, in genere, sono tutti orientati a sottolineare le cose buone dell’avere degli amici. Alcuni si concentrano sulla lealtà reciproca, altri sulla durata di questi rapporti che spesso rimangono in piedi per tutta la vita.

Il rischio, però, con queste frasi è di cadere nello stucchevole. Per stemperare un po’ i toni abbiamo deciso di introdurre, a questo punto della nostra lista, un aforisma che invece ha un tono del tutto diverso. A scriverlo, non a caso, fu Oscar Wilde, uno che non aveva certo peli sulla lingua.

I veri amici ti pugnalano di fronte.
(Oscar Wilde)

Lo scrittore irlandese era noto per il suo gusto per la provocazione e durante tutta la sua carriera cercò di attaccare il perbenismo borghese che dominava la scena. Così, anche la frase che abbiamo scelto non fa altro che mostrare il lato nascosto delle amicizie, che spesso non sono migliori delle inimicizie.

Wilde nacque a Dublino nel 1854 e morì a Parigi ancora piuttosto giovane, nel 1900. Massimo esponente del decadentismo britannico, negli ultimi anni della sua vita fu colpito dall’accusa di omosessualità che finì per portarlo anche in carcere e per farlo cadere in disgrazia.

La frase di Oscar Wilde sull'amicizia
   

 

4. Stupidi insieme alla maniera di Ralph Waldo Emerson

Ben diverso fu lo stile di Ralph Waldo Emerson, filosofo americano che abbiamo citato più volte nel nostro sito perché fu anch’egli un prolifico autore di frasi e aforismi. Il pensatore di Boston, d’altra parte, è stato importantissimo per definire e influenzare la mentalità americana.

A lungo sottovalutato nella nostra vecchia Europa, fu però già nell’Ottocento molto amato da alcuni selezionati autori, come ad esempio Friedrich Nietzsche, che di lui fu un avido lettore1. La frase che abbiamo scelto – tra le varie dedicate agli amici – ce lo presenta però in un modo originale e diverso dal solito.

È una delle benedizioni dei vecchi amici che tu possa permetterti di essere stupido con loro.
(Ralph Waldo Emerson)

Fautore di un individualismo che non rinnegasse la vita (e l’amicizia), Emerson ci si mostra in questa citazione come un uomo anche alla mano, ben lontano dalle torri d’avorio in cui i filosofi sembrano a volte rinchiudersi. Anzi, l’amicizia – che qui viene giustamente esaltata – sembra essere il mezzo per riportare l’uomo con i piedi per terra.

Forte dell’influsso di pensatori relativisti come il francese Montaigne, Ralph Waldo Emerson, infatti, voleva da un lato sottolineare la forza dell’uomo, capace di elevarsi e di guardare con occhio etico alla realtà, ma dall’altro anche la sua piccolezza, che deve portarlo ad accettare l’esistenza e il senso del mondo.

La frase di Ralph Waldo Emerson sull'amicizia
   

 

5. Credevo di essere l’unica per C.S. Lewis

Torniamo in Irlanda con C.S. Lewis, l’autore del quinto aforisma che abbiamo scelto di dedicare all’amicizia. Lewis nacque infatti a Belfast, nell’attuale Irlanda del Nord, nel 1898, quando tutta l’isola faceva stabilmente parte dell’Impero Britannico. Lui stesso apparteneva ad una famiglia anglicana, religione che però in gioventù rinnegò.

Oggi è ricordato soprattutto come autore del celebre ciclo fantasy de Le cronache di Narnia, ma fu un autore poliedrico, oltre che un importante studioso. Amico personale di J.R.R. Tolkien, con lui e con altri amici fondò anche il circolo degli Inklings, importante nella storia della letteratura inglese del ‘900.

L’amicizia nasce nel momento in cui una persona dice ad un’altra: “Cosa? Anche tu? Credevo di essere l’unica”.
(C.S. Lewis)

Prima di incontrare il successo col fantasy, però, Lewis era già diventato famoso in tutto il mondo con un’opera ironica, segnata anche dalla sua conversione al cristianesimo: Le lettere di Berlicche. Un libro divertente e profondo in cui immaginava uno scambio epistolare tra un funzionario di Satana e suo nipote.

Poi scrisse anche di filosofia, letteratura, religione e diversi altri argomenti. Morì nel 1963, tra l’altro nello stesso giorno in cui a Dallas veniva ucciso il presidente John F. Kennedy e negli Stati Uniti si spegneva un altro grande scrittore britannico, Aldous Huxley.

La frase di C.S. Lewis sull'amicizia
   

 

Altri 145 aforismi sull’amicizia, oltre ai 5 già segnalati

Cinque frasi servono, in realtà, a malapena per entrare in argomento. Per comprendere cosa sia l’amicizia e quale sia il suo peso nella nostra vita servono molte altre citazioni. Qui di seguito ne abbiamo raccolte ben 145: gustatevele.

– L’amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce. (Francesco Bacone)

– V’è poca amicizia nel mondo, e ancor meno fra eguali. (Francesco Bacone)

– La vera amicizia è una pianta che cresce lentamente e deve passare attraverso i traumi delle avversità perché la si possa chiamare tale. (George Washington)

– La tua migliore amica può dirti cose che tu non vuoi dire nemmeno a te stessa. (Frances Ward Weller)

– L’amicizia è Amore senza le sue ali. (Lord Byron)

– Il vostro amico è i vostri bisogni esauditi. (Kahlil Gibran)

– L’amicizia è sempre una dolce responsabilità, mai un’opportunità. (Kahlil Gibran)

– Le amiche si meritano. Ed è necessario meritarle sempre, senza sosta, correndo ogni giorno il rischio di contraddirle e di perderle. (Georges Bernanos)

– Per quanto sia raro il vero amore, è ancor più rara la vera amicizia. (François de La Rochefoucauld)

– Fatevi una sola amica, ma sceglietela con cura. (Muriel Barbery)

– Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. (Vangelo secondo Giovanni)

– È saggio applicare l’olio di una raffinata gentilezza ai meccanismi dell’amicizia. (Colette)

– Gli amici ti deludono, la gente normale no. (Nanni Moretti)

– Le amiche migliori sono sorelle che ti scegli da sola. (Eustache Deschamps)

– Si decide in fretta di essere amici, ma l’amicizia è un frutto che matura lentamente. (Aristotele)

– L’amicizia è una unica anima che abita in due corpi distinti. (Aristotele)

– L’antidoto contro cinquanta nemici è un amico. (Aristotele)

– Conquistarsi amici è come dare denaro a interesse e seminare in terreno irriguo. (Mateo Alemán)

– Si devono cercare gli amici come si cercano i buoni libri. Ché il successo non è che siano parecchi né che incuriosiscano molto; ma che siano pochi, buoni e ben conosciuti. (Mateo Alemán)

– Chi trova un amico trova un tesoro. (Siracide)

– Dopo che ci si prende a schiaffi per dieci anni o si diventa amici o ci si ammazza. (Fabrizio De André)

– La migliore amica è quella che, se ti presenti alla sua porta con un cadavere nel bagagliaio, non chiama la polizia, ma prende una pala e ti segue. (Pretty Little Liars)

– Un’amica può essere dura con te, forse si aspetta più da te che da tutti gli altri. Gli altri ti vedono nel modo in cui vuoi che ti vedano, ma non inganni gli amici. È questa l’amicizia. (Pretty Little Liars)

– Le amiche condividono i segreti, così si resta amiche. (Pretty Little Liars)

– Se mi freghi me la paghi, se freghi la mia migliore amica ti distruggo. (Pretty Little Liars)

– Solo le migliori amiche si fermano fino a tardi, quando la festa è finita, per aiutare a sistemare. A ripulire il dolore di una coscienza colpevole, a raccogliere i pezzi di un matrimonio andato in frantumi, a spazzare via la solitudine per un segreto che non si può rivelare. (Desperate Housewives)

– Ci rendiamo conto degli amici quando abbiamo la sensazione di perderli. E poi è bellissimo ritrovarli. (Ilaria Occhini)

– Una vera amica è colei che ti prende per la mano e ti tocca il cuore. (Gabriel García Márquez)

– Che vi stiate preparando per l’amore o per la guerra, ringraziate Dio per le amiche e per la moda. (Gossip Girl)

– Tutti sanno che non si può scegliere la famiglia, ma si possono scegliere le amiche. (Gossip Girl)

– Considero un danno minore perdere tutti i propri averi che perdere un amico fedele. (Martin Lutero)

– Un rapporto d’amicizia che sia fra uomini o fra donne, è sempre un rapporto d’amore. E in una carezza, in un abbraccio, in una stretta di mano a volte c’è più sensualità che nel vero e proprio atto d’amore. (Dacia Maraini)

– Passa il tempo volando, noi aspetteremo qui
tra un segreto e l’altro, fidati di me,
io mi fiderò di te!
E stare ore a parlare
e raccontarsi di noi,
io ti sto vicina, non sarai sola mai. (Giorgia)

– L’amicizia di due donne comincia o finisce per essere un complotto contro una terza. (Alphonse Karr)

– Tutti vogliono avere un amico, nessuno si occupa d’essere un amico. (Alphonse Karr)

– Sono gli amici che puoi chiamare alle quattro del mattino, quelli che contano. (Marlene Dietrich)

– Alcune persone si rifugiano in chiesa; altre nella poesia; io nei miei amici. (Virginia Woolf)

– Un’amica speciale è una che sa tutto di te e nonostante questo le piaci. (Elbert Hubbard)

– Spesso in un amico non cerchiamo niente più che un orecchio. (Gesualdo Bufalino)

– Di coloro che non avrai assalito, potrai farti degli amici sinceri. L’amicizia più salda infatti è quella fra eguali ed eguali appaiono quelli che non hanno fatto il confronto delle proprie forze. (Quinto Curzio Rufo)

– Solo i veri amici ti diranno quando il tuo viso è sporco. (Proverbio siciliano)

– Io credo che, nella vita di tutte noi, esistano vere amiche e false amiche. È facile andare d’accordo quando va tutto bene e ci si diverte. Purtroppo le cose non vanno sempre per il verso giusto. Ci sono anche difficoltà da superare e problemi seri da affrontare. Ed è proprio in quei momenti, quando si ha bisogno di conforto, che si può capire se l’amicizia è vera o meno. (Pretty Cure)

– Amicizia è uguaglianza. (Pitagora)

– Comuni sono i beni degli amici. (Pitagora)

– Se vôi l’ammirazione de l’amichi nun faje capì mai quello che dichi. (Trilussa)

– L’amicizia è prima di tutto certezza, ed è questo che la differenzia dall’amore. È anche rispetto, e accettazione totale di un altro essere. (Marguerite Yourcenar)

– Mi piace sempre sapere tutto dei miei nuovi amici, e niente dei vecchi. (Oscar Wilde)

– Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile può simpatizzare col successo di un amico. (Oscar Wilde)

– Ma questo sentimento, l’amicizia, è molto più fine e complicato dell’amore. È il più forte dei sentimenti umani… è veramente disinteressato. Le donne non lo conoscono. (Sándor Márai)

– L’amicizia mi è molto cara. Nella vera amicizia si coglie un barlume dell’Amico Supremo. (Paramahansa Yogananda)

– È nel carattere di pochi uomini onorare senza invidia un amico che ha fatto fortuna. (Eschilo)

– L’amicizia è una sola mente in due corpi. (Mencio)

– L’amicizia non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il vero significato dell’amicizia, allora non hai imparato nulla. (Muhammad Ali)

– L’amicizia, come l’immortalità dell’anima, è troppo bella perché ci si possa credere. (Ralph Waldo Emerson)

– L’unica ricompensa della virtù è la virtù, l’unico modo di avere un amico è esserlo. (Ralph Waldo Emerson)

– L’amicizia è rara perché è scomoda. (Roberto Gervaso)

– Passiamo più tempo a parlare male dei nemici che a dir bene degli amici. (Marcel–Lenoir)

– L’amicizia è una cosa strana: non si può stabilire da che cosa nasce, ma quando c’è la si sente. (Nancy Hartwell)

– L’amicizia è il massimo alimento della felicità umana. (Prospero Viani)

– Non ho problemi con i miei nemici. Sono i miei dannati amici a tenermi in piedi tutta la notte. (Warren G. Harding)

– Le amicizie non si scelgono a caso ma secondo le passioni che ci dominano. (Alberto Moravia)

– Si riconosce dai fatti e non dalle chiacchiere chi è davvero un amico. (Tito Livio)

– Le amicizie devono essere immortali, e mortali le inimicizie. (Tito Livio)

– L’amicizia nasce dalle occasioni della vita, spesso dal destino, ma per diventare sentimento irrinunciabile necessita poi di grandi emozioni condivise, non di mediocrità affettiva. (Paolo Crepet)

– Chi ha un vero amico può dire di avere due anime. (Arturo Graf)

– Non accettate l’amicizia di chi vi è moralmente inferiore. (Confucio)

– Non può essere conosciuto nessuno se non per amicizia. (Sant’Agostino d’Ippona)

– L’amicizia senza interesse è una delle cose più rare e belle della vita. (James F. Byrnes)

– C’è chi scambia l’amicizia per compassione e non vuole accettare aiuto per paura di passare per debole. (Erica Jong)

– Loda l’amico pubblicamente e rimproveralo in segreto. (Leonardo da Vinci)

– Ogni amico rappresenta un mondo dentro di noi, un mondo che non sarebbe eventualmente nato senza il suo arrivo, ed è solo grazie a questo incontro che nasce un nuovo mondo. (Anaïs Nin)

– L’amicizia è una forma di amore impregnata, intessuta di eticità. (Francesco Alberoni)

– Le amicizie estive si sciolgono come la neve d’estate, invece quelle invernali restano per sempre. (George R.R. Martin)

– Non è facile che uomini da poco sconfitti e umiliati si trasformino in amici sinceri. (David Anthony Durham)

– Sbaglia chi cerca un amico nell’atrio e lo mette alla prova nel banchetto. (Lucio Anneo Seneca)

– Finché sarai felice, conterai molti amici, ma se i tempi si fanno più grigi, sarai solo. (Ovidio)

– Amicizia è solo una parola, ma fedeltà è una parola vana. (Ovidio)

– Datemi un amico e vi solleverò il mondo. (Ramón Gómez de la Serna)

– Credere che l’amicizia esista è come credere che i mobili abbiano un’anima. (Marcel Proust)

– Una delle funzioni principali di un amico consiste nel subire (in una forma più dolce e simbolica) i castighi che desidereremmo infliggere, ma non possiamo, ai nostri nemici. (Aldous Huxley)

– L’amore generò il mondo, l’amicizia lo rigenererà. (Friedrich Hölderlin)

– Se dovessi spiegare cos’è un amico, questo direi. Un amico è quella persona per cui anche se è cambiato tutto non è cambiato nulla. (Concita De Gregorio)

– Amo mio marito, ma non può reggere il confronto con una conversazione con una donna che ti capisce. Mi fanno crescere molto. (Beyoncé)

– Niente è più amichevole di un amico in difficoltà. (Tito Maccio Plauto)

– Chi trascura di educare il proprio figlio all’amicizia, lo perderà non appena avrà finito di essere bambino. (Charles Péguy)

– Non volerti sforzare ad avere amici. È meglio non averne alcuno che doversi pentire d’averli scelti con precipitazione. Ma quando uno n’hai trovato, onoralo di elevata amicizia. (Silvio Pellico)

– Non disonorare il sacro nome d’amico, dandolo ad uomo di niuna o poca virtù. (Silvio Pellico)

– Non camminare dietro a me, potrei non condurti. Non camminarmi davanti, potrei non seguirti. Cammina soltanto accanto a me e sii mio amico. (Albert Camus)

– Quello che conta tra amici non è ciò che si dice, ma quello che non occorre dire. (Albert Camus)

– L’amicizia […] ha il suo rifugio non nei nervi, non nel sangue, ma nel cervello e nella coscienza. (Ivan Aleksandrovič Gončarov)

– Niente – non una conversazione, non una stretta di mano e neppure un abbraccio – fonda un’amicizia con tanta forza come mangiare insieme. (Jonathan Safran Foer)

– L’amicizia è quel tipo di amore che uno può immaginarsi tra gli angeli. (C.S. Lewis)

– Il vero amico si rivela nelle situazioni difficili. (Quinto Ennio)

– L’amicizia è anche una vergine timida e gelosa. (Frédéric Ozanam)

– I vecchi amici sono i migliori. Re Giacomo era solito chiedere le sue scarpe vecchie: erano le più comode per i suoi piedi. (John Selden)

– Bisogna credere all’amicizia abbastanza per avere delle dolci illusioni, ma mai abbandonarsi abbastanza pienamente da essere sorpresi di aver abbracciato solo una nuvola. (Gabriel Sénac de Meilhan)

– Il più dolce e perfetto frutto della vita umana consiste nella amicizia e società scambievole. (Salvator Rosa)

– Un’amicizia che può terminare non è mai stata sincera. (San Girolamo)

– I veri amici sono rari perché la domanda è minima. (Marie von Ebner–Eschenbach)

– Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere, e la cosa migliore che tu possa essere. (Douglas Pagels)

– Coloro che eliminano dalla vita l’amicizia, eliminano il sole dal mondo. (Marco Tullio Cicerone)

– Bisogna mangiare insieme molti moggi di sale, perché il dovere dell’amicizia sia compiuto. (Marco Tullio Cicerone)

– Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)

– Ingegnatevi avere degli amici, perché sono buoni in tempi, luoghi e casi che tu non penseresti. (Francesco Guicciardini)

– Gli amici sono coloro coi quali parli schietto e osceno, ti vesti come tutti i giorni, e che non ti impongono dei seccatori supplementari. (Arrigo Cajumi)

– Quando un’amica diventa troppo costosa non resta che sposarla. (Peter Sellers)

– Dell’amico è comune il nome, ma rara la fedeltà. (Fedro)

– Gli amici ti conosceranno meglio nel primo minuto dell’incontro di quanto gli estranei possano conoscerti in mille anni. (Richard Bach)

– Una migliore amica è come un quadrifoglio. Difficile da trovare, ma è una fortuna averla. (Carrie Bradshaw)

– L’amicizia segna una vita anche più profondamente dell’amore. L’amore rischia di degenerare in ossessione, l’amicizia non è mai nient’altro che condivisione. (Elie Wiesel)

– Preferisco camminare con un’amica nell’oscurità che da sola nella luce. (Helen Keller)

– Le cose non sono poi così spaventose quando si ha un amico. (Bill Watterson)

– Occorre notevole ardimento per affrontare i nemici, ma molto di più per affrontare gli amici! (J.K. Rowling)

– Anche le amicizie più profonde e più forti sono sottoposte a delle prove. (J.K. Rowling)

– Quello che ci piace negli amici è la considerazione che hanno di noi. (Tristan Bernard)

– Una nuova conoscenza è un esperimento, un nuovo amico è un rischio. (Ezra Pound)

– L’amicizia non si trova più, o se vuoi chiamarla con questo nome, devi sapere ch’è fatta a uso di quelle fibbie o fermagli che servono ad allacciare mentre bisogna, e finito il bisogno si slacciano, e spesse volte si levano via. Cosi le amicizie d’oggidì. Fatte che sieno, quand’occorre s’allacciano e stringono: finita l’occorrenza, alle volte si slacciano ma si lasciano in essere, tanto che volendo si possano riallacciare; altre volte si levano via del tutto, e ciascuno resta libero e sciolto come per l’addietro. (Giacomo Leopardi)

– Nella prosperità i nostri amici conoscono noi. Nell’avversità noi conosciamo i nostri amici. (John Churton Collins)

– La mia migliore amica è come un angelo custode, mi sorregge ed è presente quando piango, sorride e gioisce quando sono felice. La mia migliore amica è come una stella, presente anche quando non la vedo. La mia migliore amica sei tu! (Stephen Littleword)

– Per trovare un amico, bisogna chiudere un occhio; e, per non perderlo, tutti e due. (Norman Douglas)

– Molti, pensando di aver messo su casa, scoprono di non aver fatto che aprire una taverna per i propri amici. (Norman Douglas)

– Volere e non volere le stesse cose, questa è la vera amicizia. (Gaio Sallustio Crispo)

– L’amicizia e l’amore non si chiedono come l’acqua, ma si offrono come il tè. (Proverbio giapponese)

– A volte, quando manca una persona sembra che l’intero mondo si spopoli. (Alphonse de Lamartine)

– L’amicizia dà l’idea del duraturo, l’amore quella dell’eterno e l’egoismo è quello che sopravvive all’uno e all’altro. (Henri de Régnier)

– Amico è con chi puoi stare in silenzio. (Camillo Sbarbaro)

– Bisogna beneficare l’amico perché diventi più amico, il nemico perché diventi amico: dobbiamo infatti evitare il rimprovero degli amici, l’insidia dei nemici. (Cleobulo)

– Contrariamente alla convinzione generale, non credo che gli amici siano necessariamente le persone che ti piacciono di più, sono semplicemente le persone che sono arrivate lì per prime. (Peter Ustinov)

– È meglio avere degli acerrimi nemici piuttosto che quegli amici che si fingono dolci: i primi spesso dicono il vero, i secondi mai. (Marco Porcio Catone)

– È un fatto che all’uomo fa piacere vedersi davanti umiliato anche il suo migliore amico; è proprio sull’umiliazione che si fonda in gran parte l’amicizia, e questa è una vecchia verità, ben nota a tutte le persone intelligenti. (Fëdor Dostoevskij)

– Io non ho mai avuto un amico, e ritengo anzi che quest’idea sia una sciocchezza. (Fëdor Dostoevskij)

– I miei amici mi sono cari quando sono solo; quando sto con loro, come sono lontani! (Antonio Machado y Ruiz)

– Il mio obiettivo è l’amicizia con il mondo intero, e io posso conciliare il massimo amore con la più severa opposizione all’ingiustizia. (Mahatma Gandhi)

– Mi piacciono gli amici come la musica: quando sono in vena. (Charlie Chaplin)

– Il vincolo più sacro della società è l’amicizia. (Mary Wollstonecraft)

– L’amicizia di cui parlo io esiste, la preservo come uno scrigno segreto, ha un prezzo molto alto: dà molto in cambio di molto, implica il coraggio di mettersi in gioco e di sapersi specchiare nelle aspettative altrui. (Filippo Facci)

– Meno amici ci servono più ne abbiamo. (Robert Lembke)

– L’amicizia non è altro che un nome. (Napoleone Bonaparte)

– Quando incontri un amico, dimentica le tue disgrazie. (Appio Claudio Cieco)

– Perché due uomini siano a lungo o sempre profondamente amici, bisogna che il Destino li tenga continuamente pronti ad agire l’uno per l’altro, senza mai permetterglielo. (Xavier Forneret)

– L’amicizia può solo esistere fra persone che hanno interessi e punti di vista simili. Uomini e donne, per una convenzione sociale, sono nati con diversi interessi e punti di vista. (August Strindberg)

– Quel che rende indissolubile le amicizie e ne raddoppia l’incanto è un sentimento che manca all’amore: la sicurezza. (Honoré de Balzac)

– L’amicizia è la migliore scala alla perfezione. (Aelredo di Rievaulx)

– L’opposizione è vera amicizia. (William Blake)

– Di tutte le cose che la sapienza procura in vista della vita felice, il bene più grande è l’acquisto dell’amicizia. (Epicuro)

 

E voi, quale aforisma sull’amicizia preferite?

Note e approfondimenti

  • 1 Di questo rapporto si parla, ad esempio, qui.

 

Segnala altri aforismi sull’amicizia nei commenti.