I consigli di Emily Lakdawalla per essere produttivi anche da casa

In America, Emily Lakdawalla è in un certo senso un’autorità. Nonostante abbia solo 45 anni, è diventata famosa come esogeologa e blogger, occupandosi spesso di istruzione e consulenze sull’ambiente. E ora che anche negli Stati Uniti si sta diffondendo la quarantena preventiva, ha dato qualche consiglio per rendere più produttive le ore di lavoro a casa.

La Lakdawalla, d’altronde, lavora in remoto da 15 anni per la Planetary Society e lo fa dovendo comunque accudire, a casa, anche due bambini. Forte di quest’esperienza, nei giorni scorsi ha postato su Twitter i suoi consigli, che sono stati subito ripresi dagli organi di informazione.

Per la verità, prima di arrivare a stendere le sue regole, ha chiesto anche il consiglio dei lettori e di quanti già lavorano da casa. Così la stesura dei consigli è diventata un’attività condivisa, in cui la Lakdawalla ha cercato anche di imparare e di far propri i suggerimenti degli altri.

Ecco le regole a cui alla fine è giunta:
– stabilisci dei confini tra il lavoro e la famiglia;
– comunica al tuo partner, al tuo compagno di stanza, ai tuoi genitori quando vai “in ufficio”;
– impara a conoscere ciò che ti distrae;
– stendi delle liste per ogni cosa;
– evita le “attività sabbie mobili”, ovvero le piccole cose che ti fanno perdere un sacco di tempo;
– fai pausa a pranzo;
– ricordati di muoverti! Fai dell’esercizio per sopperire al mancato spostamento giornaliero;
– rilassati alla fine della giornata.