Il commovente finale dell’incontro tra Naomi Osaka e Coco Gauff

Se siete appassionati di tennis, probabilmente state seguendo gli US Open, che si stanno disputando in questi giorni a New York. E forse avete seguito in particolare la parabola di Coco Gauff, giovanissima campionessa statunitense appena eliminata dal torneo. Più che la partita, però, è stato molto importante quello che è successo subito dopo la sconfitta che Coco Gauff ha incassato da Naomi Osaka.

La Gauff, quindicenne, aveva infatti ben impressionato nelle fasi iniziali del torneo, guadagnandosi anche l’affetto del pubblico sia per la sua giovane età, sia per il fatto di essere americana. Sabato sera se la doveva però vedere con la campionessa uscente e numero 1 del mondo, Naomi Osaka.

La ragazza è stata sconfitta in modo abbastanza perentorio dalla tennista giapponese, con un 6-3, 6-0. Quando le due giocatrici sono andate a salutarsi davanti alla rete, però, la giovane americana è scoppiata in lacrime per via della delusione per il risultato mancato.

A quel punto la Osaka non se ne è andata, ma è rimasta lì con lei a consolarla, dicendole che – per esperienza – è molto meglio piangere sul campo che da sola sotto la doccia. E poi la Osaka si è portata la Gauff anche all’intervista finale, quella riservata alla giocatrice vincente.

Insomma, è stato un bel momento di sport, che il pubblico ha molto apprezzato, visto che si è commosso assieme alle due tenniste. La campionessa giapponese, tra l’altro, proprio l’anno scorso aveva vissuto una situazione simile (ma a parti rovesciate), visto che nella finale contro Serena Williams aveva avuto il pubblico contro a causa di alcune contestate decisioni arbitrali.