Il discorso di Filippo Sensi sull’obesità che bisogna ascoltare

Probabilmente non lo sapete, ma alla Camera dei Deputati è in discussione un disegno di legge sul bullismo, problema sempre più sentito, giustamente, nella società civile. Tra i tanti interventi di questi giorni, merita particolare attenzione quello di Filippo Sensi sull’obesità e il fatshaming.

Questo fatshaming non è altro che la derisione di chi è appunto obeso, un fenomeno diffusissimo in Italia e che però ha delle conseguenze spesso molto pesanti sulle persone che lo subiscono. Come ha ricordato lo stesso Sensi nel discorso, varie ricerche documentano il potere distruttivo di quel tipo di attacco.

Tra l’altro Sensi a sua volta ha raccontato di essere stato vittima di questo stesso tipo di bullismo, tanto da ricordare ancora oggi le offese ricevute da ragazzo. Anche per via di queste confessioni personali, il suo discorso è stato toccante ed ha suscitato gli applausi dell’aula.

Sensi è nato a Roma nel 1968 ed è deputato del Partito Democratico, essendo stato eletto nel marzo del 2018. In precedenza si era fatto conoscere in campo politico come portavoce di Matteo Renzi e Paolo Gentiloni, al tempo in cui questi due erano stati capi del governo.

Prima ancora, il deputato – laureato in filosofia – aveva creato il blog di comunicazione politica Nomfup, abbastanza popolare e seguito nei primi anni ’10. È anche giornalista ed è stato vicedirettore di Europa, oltre che collaboratore di Wired e del Corriere della Sera.