Il doppio e il triplo salto mortale di Simone Biles entrano nella storia

Simone Biles è una ginnasta statunitense di cui avrete sicuramente già sentito parlare: in carriera ha vinto 4 medaglie d’oro alle Olimpiadi (tutte a Rio 2016) e 14 nei Mondiali. Non è quindi un’atleta alle prime armi; ma in questo weekend, durante i Campionati di ginnastica americana che si tengono a Kansas City, ha comunque stupito tutti. È riuscita infatti – per la prima volta nella storia della ginnastica – ad atterrare in piedi dopo un doppio salto mortale all’indietro con avvitamento sulla trave e poi ad eseguire un triplo salto mortale nel corpo libero.

Venerdì ha cominciato con il doppio salto mortale all’indietro mentre si esibiva alla trave. Un esercizio che il Team USA ha subito affermato non essere mai riuscito a nessun’altra atleta al mondo. La competizione della Biles durava due giorni e questo numero le ha permesso, intanto, di prendere vantaggio sulle inseguitrici.

Domenica ha poi chiuso in bellezza la sua esibizione, con un esercizio di corpo libero che le è valso gli applausi a scena aperta. Anche in questo caso ha proposto un salto mortale – questa volta triplo – che non era mai riuscito a nessuno prima di lei. Il video dell’esibizione lo potete vedere qui sotto.

Simone Biles Stuns With New Triple Double on Floor | Champions Series Presented By Xfinity

Il torneo si è concluso poco dopo e Simone Biles è risultata ovviamente vincitrice, ottenendo così il suo sesto titolo statunitense. Per trovare un’altra atleta donna in grado di vincere così tanti premi in patria bisogna andare indietro fino al 1952, a Clara Schroth Lomady.

La Biles, d’altronde, è anche stata la prima ginnasta a vincere quattro titoli mondiali ed è l’atleta più premiata della storia nella ginnastica. Vive a Spring, in Texas, dove si allena presso una palestra creata e guidata dalla sua famiglia.