Il sindaco di Iseo rinuncia al gettone per pagare le luminarie

Iseo è un paese di poco meno di 10mila abitanti che si affaccia sul lago che porta il suo nome. Nonostante sia un importante centro turistico, come tutti i piccoli comuni fa fatica a far quadrare i conti; per fortuna, però, per il prossimo Natale potrà contare su un aiuto economico che arriva nientemeno che dal sindaco.

Il primo cittadino del paese si chiama Marco Ghitti ed è stato eletto lo scorso maggio. Dopo aver visto i conti del Comune e aver compreso la necessità di installare le classiche (e costose) luminarie che danno lustro al paese, ha deciso di intervenire di tasca propria.

Iseo vista dal lago
Ghitti ha infatti deciso di rinunciare al “gettone” fin qui percepito, cioè l’indennità che riceve in quanto sindaco. Così ha devoluto alle casse del paese i soldi che gli spettavano da maggio ad oggi, per un totale di più di 5.000 euro. Con quei soldi si riuscirà a coprire metà del costo delle luminarie.

Il resto verrà pagato da degli sponsor, in modo che il Comune ne esca senza debiti ma allo stesso tempo il paese possa esibire quelle luci che attirano inevitabilmente anche dei turisti, che poi si riversano nelle strutture ricettive o fanno shopping in città.

Le settimane delle feste saranno inoltre impreziosite dalla manifestazione Natale con Gusto, che è ormai un appuntamento fisso dell’inverno iseano. Nel centro storico del paese troveranno così spazio bancarelle di cibo tradizionale e sapori vari, accompagnate poi da artisti di strada, spettacoli e musica.