Il video di Bohemian Rhapsody batte un nuovo record

Bohemian Rhapsody non è certo una canzone che ha bisogno di presentazioni: è considerata il brano-simbolo dei Queen, la loro opera più maestosa e riuscita. Non è un caso che il film dedicato alla vita di Freddie Mercury abbia proprio preso questo titolo. Ebbene, su YouTube il video della canzone (che trovate qui) ha da poco superato la barriera del miliardo di visualizzazioni, segnando un nuovo record.

Sia chiaro: se andate su qualche video di Lady Gaga, Adele, Beyoncé o Katy Perry non è raro imbattersi in cifre anche più alte. Nessun video realizzato prima degli anni ’90, però, è mai arrivato a questa cifra, perché i filmati più vecchi raramente diventano “virali”.

I Queen durante le riprese del video di Bohemian Rhapsody, una delle loro canzoni più belle
I Queen invece ci sono riusciti, certo favoriti anche dal traino del film con Rami Malek. Ma Bohemian Rhapsody ha anche dei grandissimi pregi di per sé. Realizzata nel 1975, si dovette scontrare all’epoca con varie difficoltà, soprattutto perché era considerata troppo lunga rispetto ai normali singoli radiofonici.

La sua originalità fu sottolineata anche dal fatto di essere una delle primissime canzoni a venire accompagnate da un apposito videoclip. Prima dei Queen, solo gli ABBA, l’anno precedente, avevano fatto qualcosa del genere. Per questo il brano è entrato di diritto nella storia della musica.

Tra l’altro il video, proprio per celebrare il miliardo di visualizzazioni, è stato ripubblicato in questi giorni in formato HD. Formato che permette di gustare ancora meglio le immagini d’epoca e l’omaggio della rock band inglese ad alcune celebri fotografie di Marlene Dietrich.