Negli ultimi anni, la comicità televisiva italiana ha avuto un re, anzi forse un imperatore: Maurizio Crozza. Il comico genovese ha infatti realizzato una serie di trasmissioni molto amate sia dal pubblico che dalla critica. Trasmissioni in cui, oltre a commenti sull’attualità, ha proposto varie gustose imitazioni. E proprio su queste – e più in generale sui personaggi di Crozza – vogliamo oggi soffermarci.

Fin dagli esordi della sua carriera, infatti, Maurizio Crozza ha mostrato di avere una grande verve e una buona presenza scenica, ma soprattutto di essere un dotato imitatore. Il suo primo personaggio che riuscì a colpire il pubblico fu probabilmente Arrigo Sacchi, quando commentava la Champions League.

Memorabili, in questo senso, le scenette a Mai dire gol in cui predicava “umiltè” [1], dialogando a volte anche con Billy Costacurta o altri giocatori. Ma da quei tempi ne è passata parecchia di acqua sotto i ponti, e Crozza si è guadagnato palcoscenici da non dover dividere con la Gialappa’s o con altri comici.

A dargli completa fiducia è stata all’inizio La7, che nel 2006 gli ha offerto il primo programma da show man assoluto, Crozza Italia. Poi sono arrivati Italialand e Crozza nel paese delle meraviglie, presto affiancati da veloci apparizioni in trasmissioni di carattere giornalistico (le “copertine”) come Ballarò e diMartedì.

Nel 2017, infine, l’improvviso addio a La7 e il passaggio a Nove, canale del gruppo Discovery, dove manda in onda la nuova trasmissione Fratelli di Crozza. Un passaggio che poteva essere ben rischioso, ma che sembra non aver intaccato la popolarità del comico, che anzi proprio di recente ha dato il via anche a una collaborazione con Che fuori tempo che fa su Rai 1.

Maurizio CrozzaIn tutte queste trasmissioni, i personaggi di Crozza l’hanno fatta da padroni. Il senatore Razzi, il governatore De Luca, il cuoco vegano, Enrico Mentana, Flavio Briatore, Maurizio Mannoni e Paolo Sorrentino sono solo alcune delle sue imitazioni più riuscite. Senza scordare i politici di primo piano, da Matteo Renzi a Matteo Salvini.

Ma quali sono i personaggi più indimenticabili ricreati dal comico genovese? Per rispondere a questa domanda abbiamo chiesto aiuto a voi. Ovvero abbiamo fatto ricorso a uno dei nostri classici sondaggi che vanno sotto il nome di #5cosesocial. Ecco i risultati di quel sondaggio.

 

1. Antonio Razzi

L’imbattibile senatore

Il personaggio di Crozza più amato di tutti è senza ombra di dubbio Antonio Razzi, il senatore che nelle ultime due legislature è diventato famoso in diversi modi, non tutti lusinghieri. Prima ha lasciato l’Italia dei Valori, partito con cui era stato eletto, per entrare nei ranghi di Noi Sud e del Popolo della Libertà.

Successivamente, si è fatto notare per alcuni discorsi – anche in Senato – in cui non padroneggiava granché l’italiano. Infine, più volte ha espresso solidarietà a Kim Jong-Un, il dittatore della Corea del Nord, affermando che lui e i suoi generali sono «delle brave persone».

Ovvio quindi che Crozza abbia spesso ironizzato su di lui, con un’imitazione che voi avete ritenuto indimenticabile, tanto da farle avere sempre percentuali di rilievo in ogni fase del nostro sondaggio. Ecco come avete spiegato il vostro voto.

 

2. Vincenzo De Luca

Il curioso governatore

Al secondo posto – ben staccata dal primo ma anche con un certo vantaggio sul terzo – si è piazzata l’imitazione di Vincenzo De Luca, ancora una volta un politico un po’ “particolare”. L’ex sindaco di Salerno e attuale presidente della regione Campania, infatti, è balzato agli onori della cronaca per alcune dichiarazioni (e intercettazioni) politicamente scorrette.

Classe 1949, De Luca si è fatto le ossa a lungo a livello locale, prima nel PCI, poi nel PDS, quindi nei DS e nel PD. È diventato sindaco di Salerno per la prima volta dal 1993 al 2001 e poi dal 2006 al 2015. Quindi è arrivata la candidatura alla carica di governatore, subito conquistata nel 2015; carica che l’ha portato all’attenzione nazionale.

La sua imitazione operata da Crozza è risultata fin da subito una delle più apprezzate. Nel primo girone si è sbarazzata agilmente di Mentana e di papa Francesco. In semifinale ha poi superato di slancio Ferrero e Briatore e infine in finale si è dovuta arrendere solo a Razzi. Ecco i vostri commenti.

 

3. Matteo Renzi

L’ex enfant prodige della politica italiana

L’ultimo politico della nostra cinquina è anche quello più importante, almeno sulla scena nazionale: Matteo Renzi. Maurizio Crozza ha spesso imitato i personaggi di primo piano della politica, ma ha quasi sempre dato il meglio di sé con quelli più grotteschi e secondari. Nel caso di Renzi, invece, è riuscito a stupire anche con un politico sempre sotto i riflettori.

La carriera dell’ex presidente del Consiglio, d’altronde, la conoscono tutti. Classe 1975, Renzi è stato eletto a sorpresa presidente della Provincia di Firenze nel 2004, a neppure trent’anni d’età. Poi nel 2009 è diventato sindaco del capoluogo toscano. Eletto segretario del PD nel dicembre 2013, è subentrato appena due mesi dopo a Enrico Letta alla guida del governo.

Dopo la sconfitta al referendum costituzionale del dicembre 2016, da lui fortemente voluto, ha rassegnato le dimissioni da premier. Ha però vinto nuovamente le primarie del PD ed è quindi ancora leader della formazione di centro-sinistra. Ecco come e perché amate l’imitazione che ne ha dato in questi anni Maurizio Crozza.

 

4. Massimo Ferrero

Il vulcanico presidente della Sampdoria

Esauriti i politici, al quarto e al quinto posto troviamo due outsider. Il primo è Massimo Ferrero, il presidente della Sampdoria soprannominato “Er Viperetta“. Crozza, tra l’altro, è un celebre tifoso blucerchiato, quindi questa imitazione ha avuto fin da subito un gusto molto particolare.

D’altronde, Ferrero si è presentato sulla scena nazionale da poco, ma ha fatto molto parlare di sé. I suoi modi spicci e le sue battute a volte fuori luogo l’hanno reso uno dei personaggi più riconoscibili di quel colorito mondo che è il calcio italiano.

E dire che fino a pochi anni fa, in realtà, non lo conosceva nessuno. Cresciuto nel mondo del cinema come produttore, ha ampliato i suoi investimenti solo negli ultimi tempi, grazie prima ai fondi della moglie e poi ad ardite compravendite.

Crozza ha calcato la mano sul suo modo a volte poco coerente e lineare di esprimersi, sulla sua parlata romana – è infatti nato e cresciuto a Testaccio, da una famiglia piuttosto umile – e sui suoi progetti faraonici. Ecco come e perché lo avete votato.

 

5. Il cuoco vegano

L’indimenticabile Gemidi Soia

Concludiamo con un personaggio che è un’imitazione, ma non tanto di un VIP di primo piano, quanto di una tendenza. Il cuoco vegano che chiude la nostra cinquina, infatti, nasce come parodia di Simone Salvini, uno chef vegano visto spesso in televisione, ma va ben oltre.

Gemidi Soia, questo il nome dello chef interpretato da Maurizio Crozza, non è infatti solo vegano, ma anche crudista. E, a dirla tutta, non lava neppure la verdura, a meno che non sia lei a chiederlo. Perché la verdura soffre, e alla verdura è meglio sempre chiedere scusa, se non si vuole che il cibo presenti il conto con le sue tossine.

Insomma, una parodia molto riuscita, soprattutto perché lo chef manifesta di tanto in tanto una imprevista nostalgia per il cibo gustato dal resto del mondo, compresa la carne. Ecco come avete accompagnato il vostro voto per lui.

 

Come ha funzionato #5cosesocial

I gironi coi personaggi di Crozza

Prima di salutarci, una veloce spiegazione su come sono andate le votazioni che ci hanno portato fino a questo risultato. Con l’hashtag #5cosesocial già da qualche tempo lanciamo infatti dei sondaggi su Facebook, chiedendo ai nostri lettori di darci un parere.

E così abbiamo fatto con Maurizio Crozza. Abbiamo selezionato, in partenza, le sue 30 imitazioni più celebri e le abbiamo divise in 6 gruppi, ognuno formato da 5 personaggi.

Leggi anche: Cinque storiche scuole di recitazione

A partire da lunedì 2 ottobre vi abbiamo presentato tutti i gruppi, uno alla volta, uno al giorno. E vi abbiamo chiesto di esprimere le vostre preferenze usando i “like button”, le reazioni: mettere il cuore, il “mi piace”, il sorriso, la faccia stupita o la lacrimuccia vi ha permesso di dare il voto al personaggio di Maurizio Crozza che preferite.

Partendo da 30 nomi, alla fine del primo turno ne abbiamo ricavati 15 che hanno formato i tre gruppi di semifinale. Da lì, poi, sono stati scelti i 5 nomi che si sono giocati il primato in finale. Le date sono state le seguenti: i quarti di finale dal 2 al 7 ottobre; le semifinali dal 9 all’11 ottobre; la finale il 13 ottobre.

Ecco l’elenco dei gruppi e delle varie fasi, con tutti i risultati ricavati dalla nostra pagina Facebook.

Maurizio Crozza. Crozzaland
EUR 4,86 EUR 13,90
Generalmente spedito in 24 ore
Italialand. 2 DVD. Con libro
EUR 2,11 EUR 5,90
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Buonasera onorevole: Tre anni
Vedere il Prezzo EUR 7,99

 

Quarti di finale

Gruppo A: 2 ottobre 2017

I personaggi di Crozza: gruppo A
Massimo Ferrero: 21,95%
Antonio Razzi: 68,15%
Matteo Salvini: 7,59%
Il Volo: 0,33%
Bruce Willis: 1,98%
Hanno votato 606 persone (qui il sondaggio su Facebook).
Passano il turno Antonio Razzi e Massimo Ferrero. Matteo Salvini va invece al girone di ripescaggio.

Gruppo B: 3 ottobre 2017

Il gruppo B del sondaggio su Maurizio Crozza e le sue imitazioni
Antonio Banderas: 14,63%
Roberto Mancini: 6,10%
Giuliano Poletti: 5,49%
Matteo Renzi: 71,95%
Nichi Vendola: 1,83%
Hanno votato 656 persone (qui il sondaggio su Facebook).
Passano quindi il turno Matteo Renzi e Antonio Banderas. Roberto Mancini va invece al girone di ripescaggio.

Gruppo C: 4 ottobre 2017

Il gruppo C del nostro sondaggio su Crozza
Pierluigi Bersani: 48,38%
Maurizio Mannoni: 12,06%
Ignazio Marino: 2,35%
Sergio Mattarella: 28,24%
Arrigo Sacchi: 8,97%
Hanno votato 680 persone (qui il sondaggio su Facebook).
Passano il turno Pierluigi Bersani e Sergio Mattarella. Maurizio Mannoni va invece al ripescaggio.

Gruppo D: 5 ottobre 2017

Continua il nostro sondaggio sui personaggi di Maurizio Crozza
Flavio Briatore: 22,35%
Antonino Cannavacciuolo: 6,65%
Tim Cook: 14,05%
Luca Cordero di Montezemolo: 21,00%
Il cuoco vegano: 35,95%
Hanno votato 662 persone (qui il sondaggio Facebook).
Passano il turno Il cuoco vegano e Flavio Briatore. Luca Cordero di Montezemolo va però ai ripescaggi.

Gruppo E: 6 ottobre 2017

Il gruppo E del sondaggio su Crozza
Mauro Corona: 20,07%
Diego Della Valle: 9,58%
Sergio Marchionne: 52,49%
Frank Matano: 4,60%
Paolo Sorrentino: 13,26%
Hanno votato 543 persone (qui il sondaggio su Facebook).
Passano il turno Sergio Marchionne e Mauro Corona. Paolo Sorrentino va però ai ripescaggi.

Gruppo F: 7 ottobre 2017

Ultimo gruppo dei quarti di finale su Crozza
Vincenzo De Luca: 49,36%
Vittorio Feltri: 5,68%
Papa Francesco: 11,24%
Enrico Mentana: 27,00%
Pier Carlo Padoan: 6,72%
Hanno votato 863 persone (qui il sondaggio su Facebook).
Passano il turno Vincenzo De Luca e Enrico Mentana. Papa Francesco va invece agli spareggi.

Girone dei migliori terzi

Luca Cordero di Montezemolo: 21,00%
Paolo Sorrentino: 13,26%
Maurizio Mannoni: 12,06%
Papa Francesco: 11,24%
Matteo Salvini: 7,59%
Roberto Mancini: 6,10%
Passano il turno Luca Cordero di Montezemolo, Paolo Sorrentino e Maurizio Mannoni.

 

Semifinali

Gruppo 1

Arrivano le semifinali sui personaggi di Crozza
Mauro Corona: 6,97%
Il cuoco vegano: 26,21%
Sergio Mattarella: 10,24%
Matteo Renzi: 52,19%
Paolo Sorrentino: 4,39%
Hanno votato 889 persone (qui il sondaggio su Facebook).
Passa quindi il turno Matteo Renzi, mentre Il cuoco vegano va agli spareggi.

Gruppo 2

Seconda semifinale del sondaggio su Crozza
Antonio Banderas: 4,33%
Pierluigi Bersani: 10,82%
Enrico Mentana: 21,00%
Luca Cordero di Montezemolo: 8,66%
Antonio Razzi: 55,19%
Hanno votato 924 persone (qui il sondaggio su Facebook).
Passa il turno Antonio Razzi, mentre Enrico Mentana va allo spareggio.

Gruppo 3

Il terzo gruppo di semifinale
Flavio Briatore: 11,05%
Vincenzo De Luca: 52,34%
Massimo Ferrero: 24,73%
Maurizio Mannoni: 4,56%
Sergio Marchionne: 7,32%
Hanno votato 833 persone (qui il sondaggio su Facebook).
Passa il turno Vincenzo De Luca, mentre Massimo Ferrero va allo spareggio.

Girone dei migliori secondi

Il cuoco vegano: 26,21%
Massimo Ferrero: 24,73%
Enrico Mentana: 21,00%
Vanno in finale Il cuoco vegano e Massimo Ferrero.

 

La finale

Lo scontro finale per decidere il migliore tra i personaggi di Crozza
Il cuoco vegano: 6,56%
Vincenzo De Luca: 25,86%
Massimo Ferrero: 9,60%
Antonio Razzi: 40,68%
Matteo Renzi: 17,30%
Hanno votato 1.052 persone (qui il sondaggio su Facebook)

Maurizio Crozza: il Mondo
EUR 25,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Tutti Gli Uomini Del Deficiente
EUR 12,00 EUR 15,00
Generalmente spedito in 24 ore
Tutti gli uomini del deficiente
EUR 11,38 EUR 11,38
Generalmente spedito in 2-3 giorni lavorativi
Tutti Gli Uomini del Deficiente
EUR 4,99 EUR 7,90
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Maurizio Crozza: il Mondo
EUR 25,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Maurizio Crozza: il Mondo
EUR 25,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi

 

Note e approfondimenti

[1] Se vi mancano, ne potete rivedere una molto famosa qui.