In California c’è stata l’invasione dei pesci-pene

Probabilmente non ne avete mai sentito parlare, né li avete visti, però esistono: si chiamano, volgarmente, pesci-pene e sono dei particolari vermi di mare. Vermi che in questi giorni hanno letteralmente invaso una spiaggia della California, allarmando gli abitanti della zona.

Le foto, che vedete in parte anche qui di seguito, hanno fatto rapidamente il giro del mondo, soprattutto per la forma di questi animali che effettivamente ricorda quella del pene umano. La spiaggia in cui i pesci-pene sono comparsi si trova circa 50 chilometri a nord di San Francisco, in una piccola baia chiamata Drakes Bay.

I pesci pene in California (foto di Kate Montana di iNaturalist)
I pesci pene in California (foto di Kate Montana di iNaturalist)

Il nome scientifico di questi vermi è Urechis caupo, ma è usato spesso anche il nome di Echiura del locandiere. Sono animali che in genere vivono sottoterra: scavano la sabbia per filtrare l’acqua e assorbire il plancton e lì stanno al sicuro dai predatori.

Nelle settimane scorse, però, la costa della California è stata sconquassata da una tempesta che ha evidentemente trasportato via i pesci-pene, riversandoli sulla spiaggia. Per questo alcuni escursionisti sono stati improvvisamente sorpresi dagli animali e li hanno fotografati, diffondendoli sui social.

 
Tipici della costa pacifica degli Stati Uniti e diffusi dall’Oregon alla California, questi pesci arrivano a misurare fino a 50 centimetri di lunghezza, ma più spesso – come nel caso della Drakes Bay – misurano attorno ai 20 centimetri.