Jane Fonda accetta il BAFTA Award mentre la arrestano

L’attrice Jane Fonda è nota, oltre che per i suoi numeri film e premi, anche per il suo attivismo. Attivismo che ha ripreso vigore nelle ultime settimane, visto che l’attrice è tornata a scendere in strada (e a farsi arrestare) in sostegno alle proteste per il clima. Ma nei giorni scorsi è successo un fatto curioso: Jane Fonda ha infatti accettato il BAFTA Award nel bel mezzo di un arresto.

Il BAFTA è il più prestigioso premio britannico e viene assegnato ogni anno a film e serie TV. In particolare, il premio vinto dalla Fonda è lo Stanley Kubrick Britannia Award, una sorta di premio alla carriera intitolato al celebre regista scomparso nel 1999.

La particolarità, però, è che Jane Fonda non si è recata nel luogo della cerimonia per ricevere l’importante riconoscimento, ma ha preferito mandare un video. Un video però non registrato a casa sua, bensì nel bel mezzo di una manifestazione di attivisti a Washington durante la quale l’attrice veniva arrestata.

Mentre dei poliziotti le legano i polsi, la si sente infatti urlare: «BAFTA, thank you! Thank you! For the Stanley Kubrick Britannia Award for Excellence in Films, thank you! I’m sorry I’m not there! I’m very honored!» E poi l’attrice viene gentilmente portata via dalle forze dell’ordine.

Jane Fonda è nata nel 1937 a New York e sta per compiere 82 anni. Figlia di Henry Fonda, sorella di Peter Fonda e zia di Bridget Fonda, in carriera ha vinto due premi Oscar, per Una squillo per l’ispettore Klute e Tornando a casa. Tra i suoi film più celebri ci sono anche Barbarella e Quel mostro di suocera.