La fantastica schiacciata di LeBron James contro i Rockets

Ci sono immagini che si stampano nella mente degli appassionati di uno sport. Nel caso del basket, spesso si tratta di schiacciate, a volte di stoppate o di tiri dalla lunga distanza. E spesso il pallone è nelle mani di un campione di nome LeBron James.

Nonostante sia ormai alla diciassettesima stagione nel massimo campionato cestistico del mondo, James sembra infatti non risentire degli anni che passano. E l’ha dimostrato qualche giorno fa con una incredibile schiacciata contro gli Houston Rockets, subito immortalata dai fotografi dell’NBA e diramata sui social.

Ad un certo punto della partita il giocatore dei Lakers Avery Bradley è riuscito a servire LeBron in campo aperto, permettendogli così di involarsi verso il canestro. Lo stacco del trentacinquenne è stato però impressionante ed è stato immortalato dal fotografo Andrew D. Bernsteinof in modo memorabile.

Grazie alla potenza di un solo piede, James è arrivato quasi a toccare il canestro con la testa, come si vede bene nel video; un canestro che è posizionato a 3,05 metri d’altezza. La schiacciata ha ricordato ai tifosi altre imprese simili di Kobe Bryant e Michael Jordan.

Nonostante i Lakers stiano dominando la regular season a ovest, la partita è però terminata con la vittoria dei Rockets, che sono riusciti ad imporsi per 121-111. Al momento i Lakers sono primi a ovest (con un buon margine di vantaggio sui secondi, i concittadini Clippers) mentre i Rockets sono quinti.