Per chi è nato nell’ultima parte degli anni ’70, l’infanzia è stata molto diversa da quella di chi l’aveva preceduto. Gli anni ’80 sono stati infatti il decennio dell’invasione dei cartoni giapponesi, delle TV private ormai entrate nella vita quotidiana, della pop music, di MTV, delle boy band. E, certo, anche il decennio dei videogiochi: è stato infatti in quel periodo che questo nuovo modo di divertirsi è entrato nelle case dei ragazzini di tutto il mondo, tramite console e PC, mentre le sale giochi si riempivano di giovani sempre più esperti.

Così, se scorriamo la classifica dei videogiochi più venduti della storia scopriamo – mettendo assieme i dati delle varie piattaforme – che proprio in quel decennio l’intrattenimento videoludico divenne un fenomeno di massa. E che molti dei titoli degli anni ’80 ci sono entrati nella mente di tutti noi, passando alla dimensione del mito. Tetris o Pac-Man ormai sono famosi più di qualsiasi serie TV, mentre personaggi come il Mario della Nintendo continuano a mietere successi. Ma quali furono i videogiochi più popolari degli anni ’80? Ecco una lista che tiene conto di vendite, saghe e riproposizioni.

Se poi volete approfondire l’argomento, potete leggere questi nostri articoli al riguardo:
I cinque videogiochi più venduti di tutti i tempi
Cinque musiche di videogiochi anni ’80 che non potete dimenticare


Vieni a votare anche nei nostri altri sondaggi