La moglie di Chris Hemsworth dice che ha rubato 5 martelli di Thor

Gli attori, si sa, sono personaggi un po’ strani. Hanno le loro piccole manie, i loro riti scaramantici e a volte le loro fissazioni. Così non è raro che si affezionino a vari oggetti che hanno usato sul set dei loro film di maggior successo. Chris Hemsworth, però, ha forse esagerato, perché pare che negli anni abbia letteralmente rubato cinque martelli di Thor.

A dirlo è nientemeno che la moglie dell’attore, Elsa Pataky, che durante un’intervista alla trasmissione radiofonica australiana Fitzy & Wippa ha rivelato che il marito si è portato a casa praticamente un martello per ogni film in cui ha interpretato il dio del tuono.

Il Thor cinematografico
Mjolnir, in effetti, è uno dei simboli più riconoscibili del dio nordico della Marvel ed è presente in ogni pellicola in cui è comparso il personaggio, sia quelle espressamente dedicate a Thor, sia quelle che lo vedevano invece come comprimario.

Già l’anno scorso Hemsworth aveva in parte ammesso la sua fissazione, raccontando al Jimmy Kimmel Live di tenere un martello sulla mensola sopra al caminetto e un altro vicino al bagno. Non aveva però mai confessato di essersene portati tra le mura domestiche ben cinque.

La moglie, d’altra parte, ha raccontato che quello “vicino al bagno”, come diceva Chris, non è l’unico che l’attore tiene in luoghi non proprio adatti della casa. E per di più c’è un nuovo film di Thor in arrivo nel 2021, Thor: Love and Thunder, che potrebbe forse portare in casa un nuovo, ennesimo oggetto.