L’albero genealogico della famiglia reale inglese (e la successione)

Si è molto parlato, nelle ultime settimane, del progetto di Harry e Meghan, principi del Regno Unito, di prendere in parte le distanze dalla famiglia reale inglese, trasferirsi in Canada e garantirsi una certa autonomia, soprattutto finanziaria. E questo ha riportato in auge alcuni dubbi riguardo alla composizione dell’albero genealogico della royal family e alla linea di successione.

Contrariamente a quanto si è letto in giro, Harry non ha infatti affatto rinunciato ai suoi diritti ereditari sul trono inglese. Piuttosto, è ormai scalato piuttosto indietro nella linea dinastica dopo che il fratello maggiore William ha avuto i suoi figli.

La linea di successione al trono nel Regno Unito
Per chiarire meglio la situazione, abbiamo realizzato un’infografica che potete consultare qui sopra. Lì abbiamo messo in ordine tutti i figli e i discendenti diretti di Elisabetta II sulla base dell’ordine di successione al trono, più che non della loro data di nascita.

Per rendere il tutto più ordinato, abbiamo tralasciato i consorti, cioè sia le mogli dei maschi (come Diana Spencer o Sarah Ferguson, ma anche Kate Middleton e Meghan Markle) che i mariti delle femmine, con l’eccezione di Filippo, marito di Elisabetta.

Come in altri casi, l’infografica è riutilizzabile a patto che se ne citi la fonte.