L’azienda tedesca in cui si lavora solo 5 ore al giorno

Per la gran parte dei lavori esistono degli standard universalmente accettati. Uno di questi è che la giornata lavorativa sia composta di 8 ore, dal lunedì al venerdì, per un totale di 40 ore settimanali. Uno standard che per la verità negli ultimi tempi viene sempre più spesso messo in discussione, come dimostra anche il caso dell’azienda tedesca in cui si lavora solo 5 ore al giorno.

L’azienda in questione è la Rheingans Digital Enabler, di cui si è occupato il Wall Street Journal. La società – che si occupa di consulenza nel settore informatico e digitale – è stata di recente acquisita dall’imprenditore Lasse Rheingans ed è stata fin da subito improntata ad una nuova organizzazione del lavoro.

Le app per smartphone che ci possono aiutare a risparmiare
Rheingans, prima di quest’avventura, ha lavorato infatti a lungo come dipendente. Durante un certo periodo ha chiesto al suo precedente datore di lavoro una riduzione dell’orario (per poter passare più tempo con la famiglia), accettando una conseguente riduzione della paga.

In poco tempo, però, si è accorto che la sua produttività non era calata. In meno ore faceva sostanzialmente le stesse cose che riusciva a fare quando lavorava a tempo pieno; semplicemente, manteneva una maggior concentrazione nelle ore passate in ufficio.

Così con la sua azienda ha implementato delle nuove regole. Si lavora solo 25 ore a settimana, ma a stipendio pieno. In cambio i dipendenti non possono usare il cellulare sul posto di lavoro e possono controllare la casella mail solo due volte al giorno. Ma alle 13 escono dall’ufficio. E l’esperimento per ora sembra funzionare molto bene, così come gli affari della società.