Le cinque città più popolose d’Europa

Londra è la città col maggior numero di abitanti in Europa

Che posizione occupa Roma tra le città più popolose d’Europa? E Milano? E Napoli, Torino, Palermo? Ma quali sono, in assoluto, le metropoli che dominano la classifica? Sono interrogativi che ci siamo posti tutti, una volta o l’altra. Oggi cerchiamo di rispondere, dandovi anche qualche dato demografico e qualche curiosità. Qui di seguito troverete quindi le prime cinque posizioni nella classifica delle città più popolose d’Europa. In chiusura d’articolo, daremo velocemente spazio anche a tutte le altre fino al ventesimo posto.

Prima di iniziare, però, una breve nota di metodo. Abbiamo escluso dalla lista tutte quelle città che, pur magari sorgendo in Europa, appartengono a stati che si estendono anche al di là di questo continente. È questo il motivo per cui non troverete traccia né di Mosca, né di Istanbul. Ma ci sembrava che, per l’idea che abbiamo di solito dell’Europa, fosse più giusto così.

 

Londra

8 milioni e 615mila abitanti per la prima tra le città più popolose d’Europa

Londra è la città col maggior numero di abitanti in EuropaNon c’è storia: la classifica è dominata da Londra, che ha più abitanti della seconda e della terza città in classifica sommate tra loro. La capitale inglese infatti arriva all’impressionante cifra di 8 milioni e 615mila abitanti, numero che la pone in realtà solo al ventitreesimo posto a livello globale. La classifica mondiale, infatti, come vedremo magari in un altro articolo è dominata dalle città asiatiche, dove in molti casi si superano i 10 milioni di abitanti.

Per quanto riguarda Londra, la città ha un’estensione enorme, tanto è vero che la sua area metropolitana arriva ad includere addirittura 14 milioni di persone. È, inoltre, una città molto ricca, se è vero che la sua borsa è la più importante d’Europa e il suo PIL il più elevato nel continente (e il quinto a livello globale). È anche una delle mete preferite dal turismo internazionale.


Leggi anche: Le cinque città più visitate al mondo

Tra i quartieri, meritano di essere menzionati la City of Westminster, dove sorgono i principali monumenti e i luoghi di interesse, la City, che è il centro bancario e finanziario, e il West End per i locali. La cosa che più colpisce, però, è che Londra è una città fortemente multietnica. Meno del 60% degli abitanti è di pelle bianca, mentre più del 20% è di origine asiatica e il 15% si definisce di pelle nera.

Già quattro anni fa, comunque, il 36% dei residenti era nato fuori dalla Gran Bretagna. I paesi di provenienza più rappresentati erano l’India, la Polonia, l’Irlanda, la Nigeria, il Pakistan, il Bangladesh, la Giamaica, lo Sri Lanka e la Francia. Gli italiani censiti nel 2011 erano circa 62mila, quattordicesima nazionalità tra gli immigrati.

 

Berlino

3 milioni e 562mila abitanti

Berlino si colloca subito dopo Londra tra le città più popolose d'EuropaBen staccata da Londra, a 3 milioni e mezzo, si piazza Berlino, seconda città più popolosa d’Europa. La capitale tedesca era, fino alla Prima guerra mondiale, una città di medie dimensioni, abbastanza indietro nella classifica delle capitali europee. Un fatto dovuto anche alla natura federalistica dello stato tedesco, in cui erano presenti tante città più o meno delle stesse dimensioni.

A partire dal 1920, però, le statistiche decollarono, visto che nel giro di appena 5 anni la popolazione raddoppiò. Alla base di questo incremento ci fu la legge che istituì la cosiddetta Grande Berlino, una riforma che ampliò i confini del Comune, includendo tutti i sobborghi. La salita al potere di Hitler e il potenziamento dell’apparato statale non fecero poi che incrementare questi numeri.

Prima e dopo il Muro

Nel dopoguerra, con la divisione in due della città, il numero degli abitanti precipitò attorno ai 3 milioni di abitanti. Un numero che rimase costante più o meno fino alla riunificazione. Da lì in poi, complici le buone performance dell’economia tedesca, i dati sono migliorati, in maniera lenta ma costante. Dal punto di vista demografico, quasi il 15% della popolazione è composta da immigrati. Le nazionalità più rappresentate sono quelle turca, polacca, italiana (22mila residenti, al terzo posto), serba, russa e bulgara.

Interessanti, infine, anche i dati sulla religione. Circa il 60% dei berlinesi si dichiara infatti ateo, una cifra che non ha molti eguali in Europa. La comunità più cospicua è quella dei luterani evangelici, che sfiora il 19% della popolazione. Meno diffusi il cattolicesimo (9%) e l’Islam (8%, legato soprattutto agli immigrati turchi).

Berlino. Con mappa estraibile
EUR 18,63 EUR 22,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Berlino. Con carta estraibile
EUR 11,81 EUR 13,90
Generalmente spedito in 24 ore
Berlino. The Passenger. Per
EUR 16,57 EUR 19,50
Generalmente spedito in 24 ore

 

Madrid

3 milioni e 165mila abitanti

Madrid, terza città più popolosa d'EuropaTerzo posto in classifica per Madrid, città che, se si considera l’area metropolitana, vede la sua popolazione salire fino a 6,5 milioni di abitanti. Qui l’andamento demografico è legato alla storia della Spagna, e in particolare al suo passaggio dalla democrazia alla dittatura e poi di nuovo alla democrazia. Fino agli anni ’30, infatti, la capitale iberica era secondaria anche all’interno del proprio stato, se si considera che Barcellona, col suo milione di abitanti, superava gli 800mila di Madrid.

Nel secondo dopoguerra le cifre della capitale migliorarono, superando i due milioni di abitanti all’inizio degli anni ’60. Ma il declino e la morte di Franco e l’ammodernamento della Spagna fecero decollare Madrid: negli anni ’70 la popolazione superò i 3 milioni e, nonostante un calo negli anni ’90, è oggi ritornata su cifre importanti. Quest’ultimo incremento, in particolare, è legato alla popolazione straniera.

L’immigrazione

Fino al 1998, infatti, i non spagnoli residenti erano poche decine di migliaia. A partire dal 2000, però, si è registrato un aumento fortissimo, tanto è vero che nel giro di cinque anni le presenze straniere sono quintuplicate. Oggi più di mezzo milione di madrileni proviene dall’esterno della Spagna. Tra gli immigrati, i gruppi più numerosi sono quelli dei romeni, dei cinesi, degli ecuadoriani, dei marocchini e dei boliviani. Gli italiani sono circa 14mila e costituiscono il decimo gruppo più numeroso.

 

Roma

2 milioni e 874mila abitanti

Roma, la più popolosa città italianaAl quarto posto troviamo la prima città italiana, Roma. Forte di poco meno di 3 milioni di abitanti diffusi su una superficie di 1.287 chilometri quadrati, la città vanta, ovviamente, una storia millenaria che le è valso il soprannome di Città Eterna.

La tradizione la vuole fondata nel 753 a.C., anche se gli scavi archeologici sembrano datare i primi insediamenti ad almeno due secoli prima. È il centro della cristianità cattolica – il culto con più fedeli all’interno della religione più diffusa del mondo – e l’unica città al mondo che contiene al proprio interno uno Stato, la Città del Vaticano.

Dall’antichità ad oggi

Dal punto di vista demografico, ha avuto una storia altalenante. Nel periodo di massimo splendore dell’Impero romano era la metropoli più grande del mondo conosciuto, con un milione e mezzo di abitanti. Un dato impressionante se si considera che in quel periodo le principali città non superavano le poche decine di migliaia di residenti.

Con la caduta dell’Impero romano d’Occidente, però, gli abitanti precipitarono ad appena 40mila. La ripresa fu molto lenta, se si considera che anche la Roma rinascimentale non superava i 100mila abitanti. Il grande incremento è arrivato negli anni ’60 del Novecento, col boom economico, e anzi negli ultimi trent’anni i residenti sono lievemente calati.

Gli stranieri sono circa 360mila, cioè il 12,6% della popolazione. La comunità più numerosa è quella rumena, che costituisce quasi il 25% degli stranieri. Seguono filippini, bengalesi, cinesi, peruviani, ucraini, polacchi, egiziani, indiani e singalesi.

Roma. Con cartina
EUR 17,82 EUR 21,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Una giornata nell'antica Roma.
EUR 11,43 EUR 14,00
Generalmente spedito in 24 ore
Roma. Con carta estraibile
EUR 11,47 EUR 13,50
Generalmente spedito in 24 ore

 

Parigi

2 milioni e 273mila abitanti

Parigi è solo al quinto posto della classifica, ma considerando l'area metropolitana sarebbe in seconda posizioneInfine, al quinto posto troviamo Parigi, con 2 milioni e 273mila abitanti. Una posizione che forse vi sorprenderà, visto che la capitale francese ha fama di grande metropoli. Ma è una posizione che va infatti interpretata: la nostra classifica si basa sulle dimensioni del Comune, ma se si considerasse l’area metropolitana Parigi salirebbe a 12 milioni di abitanti e al secondo posto europeo, subito dietro a Londra.

La città è ancora oggi un centro finanziario rilevante – è la seconda città al mondo per numero di multinazionali – e il centro più visitato al mondo, con 28 milioni di turisti annui.


Leggi anche: La più grande città del mondo: le prime cinque posizioni

Il periodo di maggior splendore lo visse nella seconda metà dell’Ottocento, quando la capitale francese era forse la più importante città del mondo, forte di 2 milioni e mezzo di abitanti. Questa cifra è calata a partire dagli anni ’60, in parte perché la capitale e la Francia stessa hanno dovuto cedere il passo ad altri soggetti.

Anche in questo caso siamo comunque di fronte a una città multietnica. Tra gli stranieri residenti in Francia, più di uno su tre vive a Parigi. Quasi il 20% dei parigini poi è nato fuori dai confini del paese e più del 4% è arrivato in anni recenti.

Parigini, figli di immigrati

Inoltre addirittura il 41% dei parigini sotto ai 20 anni d’età ha almeno un genitore immigrato. Tra le comunità più rappresentate, l’algerina, la portoghese, la marocchina, la tunisina, la turca, la cinese, la malese e l’italiana (con 55mila persone nell’area metropolitana).

Curiosi, prima di lasciarci, di sapere chi viene immediatamente dopo le prime cinque posizioni? Al sesto posto c’è la sorpresa Bucarest con 1 milione e 900mila abitanti. Subito dietro Vienna, poi Amburgo, Budapest, Varsavia, Barcellona, Monaco, Milano, Praga, Sofia, Bruxelles, Birmingham, Colonia, Napoli e Stoccolma.

 

Segnala altre città europee molto popolose nei commenti.