Le foto (colorizzate) dell’epidemia di influenza spagnola

L’emergenza coronavirus che stiamo vivendo in queste settimane sembra, a molti, un unicum. D’altra parte, nessuno di noi, nella vita, aveva vissuto fino ad ora qualcosa di simile. Eppure dei precedenti ci sono, anche relativamente recenti, e alcune belle ed emozionanti foto dell’epidemia spagnola ce lo rendono ben presente.

Le immagini che trovate qui di seguito provengono da Myheritage.com, un sito che permette di realizzare il proprio albero genealogico ma anche di colorizzare foto molto vecchie in bianco e nero su cui è scaduto il copyright. Tra queste ci sono anche varie immagini dell’epidemia di influenza spagnola.

 
Nella galleria che vi proponiamo qui sopra si vedono immagini diverse che ben documentano come si cercò di affrontare quell’emergenza. Allora come oggi si fece ampio ricorsi ad alcuni elementari dispositivi di protezione individuale, soprattutto mascherine.

L’epidemia colpì il mondo tra il 1918 e il 1920, quindi esattamente un secolo fa, andandosi ad aggiungere alle già precarie condizioni di salute, di nutrizione e di igiene legate alla Prima guerra mondiale. Si stima che quel virus arrivò ad infettare circa 500 milioni di persone in tutto il mondo, circa ¼ della popolazione globale.

Il tasso di mortalità fu incredibilmente alto, visto che al termine dell’epidemia si contarono circa 50 milioni di morti. Non è ancora chiaro tra l’altro agli studiosi come il virus venne sconfitto, visto che improvvisamente scomparve dalla scena, forse per via di un miglioramento delle condizioni igieniche, forse perché mutò in una forma meno letale.