Le squadre inglesi omaggiano sanitari e Black Lives Matter

Quasi tutti i campionati di calcio europeo stanno ripartendo in questi giorni dopo la lunga pausa legata all’emergenza coronavirus. Ma nel Regno Unito – dove si disputa la seguitissima Premier League – non si sono dimenticati di cosa è successo in questi mesi. A dimostrarlo sono le magliette di alcune squadre.

Come ben documentato dalla BBC e dall’Evening Standard, infatti, varie società hanno deciso di introdurre due stemmi nuovi sulle divise in quest’ultima parte di campionato. Qui di seguito potete vedere una delle maglie dell’Arsenal, ma anche altre società hanno fatto scelte simili.

Come potete vedere, sul davanti è stato aggiunto un badge a forma di cuore con dentro scritto NHS. Sulla manica, invece, è comparso un tondo con la scritta Black Lives Matter. Entrambi sono simboli che hanno acquisito particolare significato negli ultimi tempi.

NHS è infatti la sigla con cui nel Regno Unito si designa il servizio sanitario nazionale (National Health Service), la sanità pubblica, che in questi mesi ha lavorato a spron battuto per cercare di limitare i danni da Covid-19.

Black Lives Matter è invece il motto principale usato dalle proteste contro la discriminazione razziale nelle ultime settimane. Un motto che è stato ampiamente utilizzato anche in Inghilterra, dove la questione è particolarmente calda.