Leclerc ha vinto il GP di Monza dopo 9 anni dall’ultima vittoria Ferrari

Domenica Charles Leclerc si è aggiudicato il Gran Premio d’Italia davanti a Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. Per il monegasco si tratta della seconda vittoria in carriera e della seconda consecutiva, ma soprattutto per la Ferrari questo è il primo trionfo a Monza dal 2010.

Già nei giorni scorsi Leclerc aveva mostrato di avere buone possibilità di aggiudicarsi la gara, anche conquistando la pole position (non senza qualche polemica, tra l’altro). Poi in gara il ferrarista ha difeso la sua posizione dagli attacchi degli avversari.

2019 Italian Grand Prix: Race Highlights

Ad impensierirlo sono stati soprattutto i due piloti Mercedes, prima Hamilton e poi Bottas, che hanno provato a ripetizione a superarlo. Leclerc ha resistito, a tratti anche guidando al limite del regolamento e rischiando la penalità in un paio di occasioni.

A Monza una Ferrari non vinceva, come detto, dal 2010, quando ci riuscì Fernando Alonso. La vittoria del ventunenne, quindi, è doppiamente dolce. Ed è anche simbolica: con i punti conquistati, il pilota ha infatti sorpassato in classifica generale il compagno di squadra Sebastian Vettel, che ha chiuso solo al 13° posto.

Ora la classifica vede Hamilton in testa con 284 punti, seguito dal compagno di squadra Bottas a una certa distanza, a quota 221. Terzo è Max Verstappen (Red Bull), con 185 punti, mentre Leclerc sale sul quarto gradino 182 punti. Chiude la parte alta della classifica proprio Vettel a quota 169.