Lewis Hamilton investe nel fast food vegano Neat Burger

Nel mondo dei fast food la novità di questi ultimi anni è sicuramente la svolta vegana di molte catene. Vari marchi anche consolidati hanno infatti cominciato a sperimentare prodotti vegetali che assomigliano in tutto e per tutto alla carne. Ma nascono anche catene del tutto nuove, come Neat Burger, su cui ha investito anche il campione di Formula 1 Lewis Hamilton.

Neat Burger sta per essere lanciata proprio in queste settimane, per il momento solo in Gran Bretagna. L’inaugurazione del primo locale è prevista per oggi, 2 settembre, ma i programmi dell’azienda sono quelli di espandersi presto a livello internazionale.

La caratteristica principale della catena è che tutti i prodotti sono completamente a base vegetale. Grazie a una collaborazione con Beyond Meat – la più famosa azienda che produce sostituti vegetali della carne – e con numerosi chef, ha infatti elaborato un menù totalmente vegano.

I panini saranno al momento tre: The Neat, The Cheese, The Chick’n, a cui si aggiungeranno patatine, crocchette e una serie di altre sfiziosità. Inoltre le bibite saranno fornite da Just Water, la catena di eco-consapevole di acqua aromatizzata in cui ha investito anche il figlio di Will Smith, Jaden.

Da parte sua, Lewis Hamilton ha finanziato Neat Burger in maniera molto consapevole, visto che è vegano da due anni. Ma l’affare potrebbe essere anche redditizio: negli Stati Uniti le recenti sperimentazioni vegane di KFC (con i nuggets privi di carne) sono andate letteralmente a ruba.