Matrix 4 è in lavorazione e ci saranno Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss

È ufficiale: la Warner Bros ha annunciato che la serie di Matrix, che tanto successo di critica e di pubblico ha avuto tra la fine degli anni ’90 e i primi anni ’00, avrà presto un quarto capitolo. E sarà un sequel in cui, a distanza di quasi vent’anni dal terzo capitolo, torneranno a riunirsi i più importanti fautori del successo originario.

Ci saranno, infatti, sia Keanu Reeves che Carrie-Anne Moss, che riprenderanno i ruoli rispettivamente di Neo e Trinity. Inoltre in cabina di regia ci sarà una delle due sorelle Wachowski, Lana, ma non Lilly, che con lei aveva lavorato ai tre precedenti film.

Trinity e Neo, ovvero Carrie-Anne Moss e Keanu Reeves, torneranno a recitare insieme in Matrix 4
La sceneggiatura del nuovo film sarà scritta dalla stessa Lana Wachowski, con l’aiuto di Aleksander Hemon e David Mitchell. Lilly, a quanto pare, ha invece deciso di rimanere fuori dalla lavorazione vera e propria perché molto impegnata con la serie Work in Progress, che sta sviluppando per Showtime.

Già all’inizio dell’anno si era vociferato che qualcosa si stesse muovendo in tal senso, ma finora si era trattato di semplici voci senza conferma, non nuove tra l’altro nell’ambiente. Il comunicato della Warner Bros non lascia però più adito a dubbi, anche se i tempi di realizzazione sono ancora un’incognita.

Il primo Matrix uscì nel 1999, incassando più di 450 milioni di dollari e diventando fin da subito un film di culto. Nel 2003 – rispettivamente a maggio e a novembre – sono poi usciti il secondo e il terzo capitolo della saga, intitolati Matrix Reloaded e Matrix Revolutions.