Michelle Obama ha ricevuto una nomination ai Grammy

Sono state comunicate nei giorni scorsi le nomination per i Grammy Awards del 2020. E di fianco ai consueti cantanti vecchi e nuovi c’è una nomination originale: quella di Michelle Obama per il suo ultimo (audio)libro, Becoming. La mia storia.

La moglie dell’ex presidente degli Stati Uniti non è un’esordiente, per la verità, all’interno della manifestazione. Già nel 2012 aveva infatti conseguito una nomination col suo primo libro, American Grown, senza però vincere il premio.

Becoming di Michelle Obama

La versione cartacea della seconda autobiografia della Obama, d’altra parte, è andata benissimo: uscita l’anno scorso, nel 2018, ha venduto ben 2 milioni di copie nei primi 15 giorni in libreria. Anche l’audiolibro è stato particolarmente apprezzato e si è quindi conquistato una nomination quasi obbligata.

Nella sua categoria, comunque, se la dovrà vedere con Eric Alexandrakis, John Waters, Sekou Andrews & The String Theory e soprattutto il Beastie Boys Book di Michael Diamond e Adam Horovit.

 
Per quanto riguarda l’ambito musicale, invece, le nomination hanno indicato Bon Iver, Billie Eilish, Ariana Grande, H.E.R., Khalid, Lil Nas X, Lizzo, Post Malone e Swae Lee, candidati per la miglior registrazione, oltre a molti altri artisti. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 26 gennaio allo Staples Center di Los Angeles.