Su Netflix arriverà la miniserie prequel di The Witcher

Se siete appassionati di fantasy probabilmente conoscete molto bene la serie The Witcher prodotta da Netflix. Ora, proprio grazie al successo di quello show, il servizio di streaming si prepara a lanciare una miniserie aggiuntiva che fungerà da prequel: The Witcher: Blood Origin.

A darne l’annuncio è stata la stessa Netflix, che ha anche spiegato che la miniserie sarà composta da sei episodi e ambientata 1.200 anni prima rispetto a quello che accade in The Witcher. In questa serie, infatti, troveranno spiegazione gli eventi che hanno portato alla cosiddetta Congiunzione delle Sfere.

In arrivo un prequel per The Witcher
Nella saga creata da Andrzej Sapkowski, infatti, questo è l’evento in cui i mondi dei mostri, degli uomini e degli elfi si sono scontrati, diventando una cosa sola. Pertanto la miniserie servirà per colmare in un certo senso una lacuna e, si spera, avvicinare nuovi fan anche allo show principale.

Così la vede anche lo stesso Sapkowski, che ha commentato l’annuncio in questo modo: «È eccitante che il mondo di Witcher si stia espandendo. Spero che questo porterà più fan nel mondo dei miei libri». Le riprese verranno effettuate in Gran Bretagna e lo showrunner sarà Declar de Barra.

Non si sa ancora chi interpreterà i ruoli principali di questo prequel, ma si sa che l’autore dei romanzi collaborerà alla lavorazione come consulente creativo. Tra i produttori ci saranno poi anche Lauren Schmidt Hissrich, Jackson Brown, Sean Daniel, Tomek Baginski e Jarek Sawko.