Non dite a questa bambina che non può giocare a baseball

In America è diventato virale, nelle ore scorse, un video registrato da una mamma su un campo da baseball. Un video per certi versi simile a moltissimi altri, ma allo stesso tempo diverso. La bambina protagonista delle azioni è infatti una piccola di appena 7 anni a cui era stato appena detto che “le femmine non giocano a baseball“.

La bimba in questione si chiama Ashlynn Jolicoeur ed è canadese. Il video è stato registrato sempre in Canada, al Civic Fieldhouse di Oshawa, una città non lontano da Toronto, in Ontario. Una volta postato sui social network è stato ripreso dall’associazione Baseball for All, che si occupa proprio di promuovere il baseball femminile.

I problemi per la bambina sono cominciati l’anno scorso, quando Ashlynn, durante un torneo, ha ricevuto il premio come miglior giocatrice. A quel punto un genitore di un compagno di squadra ha cominciato a lamentarsi, sostenendo che le ragazze dovrebbero giocare a softball e non a baseball.

A quel punto in effetti Ashlynn è stata tagliata dalla squadra, come ha raccontato suo padre Dan prima all’associazione Baseball for All e poi ai microfoni di CBC Radio: «È stato sconvolgente. Ma non lascio che cose come questa mi tormentino troppo perché penso che a volte ci siano delle persone con delle idee un po’ antiquate».

In seguito al video e alla sua storia, Ashlynn sta ricevendo svariate tentativi di “ingaggio”, ed è stata invitata dai Toronto Blue Jays, la sua squadra professionistica del cuore, a incontrare gli atleti prima di una partita. «Le ragazze possono fare qualsiasi cosa», ha commentato la bambina, intervistata sempre da CBC Radio.

L’immagine di copertina proviene dall’account Instagram di Ashley.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here